Calcio venezuelano: al via le semifinali del Torneo Apertura

Pubblicato il 16 giugno 2017 da redazione

CARACAS – Manca poco per conoscere chi porterà a casa la coppa del Torneo Apertura 2017, solo quattro squadre avranno la possibilità di lottare per questo privilegio: Carabobo, Caracas, Deportivo La Guiara e Monagas. Il vincitore non solo arrichirà il proprio palmarés, ma avrà anche la certezza di partecipare alla fase a gironi della Coppa Libertadores 2018.

Le semifinali partiranno domani sui campi del Monumental di Maturín e lo stadio Olímpico della Ucv.
I primi a scendere in campo saranno Deportivo La Guaira e Caracas che si contenderanno uno dei biglietti per la finale, fischio d’inizio alle 17:30. La squadra allenata dall’italo-venezuelano Eduardo Saragò, arrivata all’octagonal grazie alle sanzioni di Zulia e Mineros ha estromesso dal torneo il Deportivo Táchira battendolo con un globale di 5-4 (3-2 all’Olímpico e 2-2 a San Cristóbal).

Dal canto suo, il Caracas, ha eliminato nella prima fase dell’Octagonal il Deportivo Anzoátegui grazie al globale di 1-0 (1-0 a Caracas gol di Evelio Hernández e 0-0 a Puerto La Cruz). Per la sfida contro gli arancioni Noel Sanvicente potrá contare nuevamente sui servizi di Wuilker Fariñez, José Hernández, Sergio Córdova e Ronaldo Chacón che fino a pochi giorni fa erano impegnati con la vinotinto Under 20 nel mondiale appena concluso in Corea.

I precedenti ci dicono che queste due squadra si sono affrontate in 24 occasioni con un bilancio di 4 vittorie per gli arancioni, 3 pareggi e 17 trionfi per i rojos del Ávila. Il bottino dei gol è di 40-13 in favore del Caracas. L’ultimo precedente risale al 6 febbraio 2017, durante la regular season nella seconda giornata del Torneo Apertura: quel giorno ad avere la meglio sono stati i ragazzi di Noel Sanvicente che grazie ad un gol dell’italo-venezuelano Rubert Quijada Fasciana si sono imposti per 1-0.

Sempre domani, ma a Maturín ci sarà Monagas-Carabobo, fischio d’inizio alle 20:00. I padroni di casa nel primo turno dell’Octagonal hanno eliminato lo Zamora dell’italo-venezuelano Francesco Stifano con un globale di 6-2 (doppio 3-1 in casa ed in trasferta). Mentre i granata hanno avuto la meglio sull’Aragua, superato grazie al globale dei 2-1 (ko esterno per 1-0 e vittoria interna per 2-0).

Entrambe le formazioni sono alla ricerca del loro primo título in Primera División. Parte con un leggero vantaggio la formazione blaugrana grazie all’ottimo risultato ottenuto nella prima fase dell’octagonal contro il più quotato Zamora. Gli almanacchi del calcio venezuelano ci dicono che Monagas e Carabobo si sono affrontati in 29 occasioni: 4 vittorie orientali, 14 pareggi e 11 trionfi granata. Il bilancio dei gol é di 43-33 in favore dei valenciani.

Ai nastri di partenza, queste semifinali si preannunciano interessanti, non ci sono favoriti e l’unica certeza é che avremo un nuovo “Campeón” del Torneo Apertura.

(Fioravante De Simone)

Ultima ora

05:56Germania: proiezioni finali, Cdu-Csu a 32,9, Spd 20,8

ROMA, 25 SET - L'autorita' federale per le elezioni ha leggermente modificato i dati delle proiezioni finali per il rinnovo del Parlamento tedesco diffusi dall'Istituto di sondaggi Zdf. L'Unione Cdu-Csu consegue il 33% dei voti, i socialdemocratici della Spd il 20,5% e gli oltranzisti di destra della Afd il 12,6%. Secondo Zdf poi, Fpd e' al 10,4% (+5,6%); i Verdi al 9,0% (+0,6%); Linke al 9,0% (+0,4%). Se queste proiezioni fossero confermate dai risultati finali, questa sarebbe la nuova divisione dei seggi in Parlamento: Cdu-Csu 238, socialdemocratici 148, AfD 95, liberali 78, Linke 66, Verdi 65.

05:43Usa: nuova stretta su ingressi, riguarda 8 Paesi

NEW YORK - L'amministrazione Trump ha annunciato una nuova stretta sugli ingressi negli Stati Uniti. Le nuove misure riguardano otto Paesi: oltre a cinque dei sei a maggioranza musulmana gia' presi di mira nel bando in scadenza alla mezzanotte (Iran, Somalia, Libia, Yemen e Siria) spuntano ora anche Ciad, Corea del Nord e Venezuela. Le restrizioni non riguarderanno chi gia' possiede un visto Usa. Scompare dalla lista il Sudan.

05:28Marocco, la polizia interrompe la festa di una sposa bambina

RABAT - C'erano la torta e i fiori, gli invitati, i regali, i parenti felici. Ma le immagini postate su Facebook hanno indignato la Rete: nell'abito bianco di quella che sembrava una sposa c'era una bambina, accanto a lei un uomo di 27 anni. È accaduto a Tetouan, poco più di 400 mila abitanti, nel nord del Marocco, ai piedi della catena del Rif. L'ondata di sdegno ha costretto la polizia a intervenire. Gli uomini in divisa hanno interrotto la cerimonia e rimandato a casa gli invitati. La madre della bambina assicura che si trattava soltanto di una festa di fidanzamento, una promessa di amore in attesa che la piccola raggiunga l'età giusta per sposarsi, i 18 anni previsti dalla Moudawana, il codice della Famiglia riscritto e aggiornato nel 2004.

05:21Kushner come Hillary, usa account email privato

NEW YORK - Jared Kushner come Hillary Clinton. Il genero di Donald Trump e uno dei piu' stretti consiglieri del presidente americano avrebbe infatti usato un account email privato per comunicare con altri alti responsabili dell'amministrazione Trump, contravvenendo all'obbligo di ricorrere solo alla email governativa ufficiale. Lo svela Politico.

04:20Trump, mie critiche ad atleti non c’entrano con razza

NEW YORK - "Questa vicenda non ha niente a che vedere con la razza. Riguarda solo il rispetto per la nostra bandiera e per il nostro Paese": cosi' parlando con i giornalisti Donald Trump e' tornato sulla protesta dei giocatori di football, inginocchiatisi su tutti i campi durante l'esecuzione dell'inno nazionale. Alcuni sono anche rimasti negli spogliatoi.

23:28Calcio: decide Zaza, il Valencia piega la Real Sociedad

(ANSA) - ROMA, 24 SET - Il Valencia è la quarta forza della Liga, dopo Barcellona, Atletico Madrid e Siviglia. La squadra allenata da Marcelino Garcìa Toral è andata a vincere 3-2 sul difficilissimo terreno dell'Anoeta, a San Sebastian, contro la Real Sociedad. A decidere il posticipo della 6/a giornata ci ha pensato ancora una volta Simone Zaza, che ha battuto Rulli al 40' st. Moreno per i 'pipistrelli' aveva aperto le danze, dopo 26', il pari dei padroni di casa è arrivato al 33' grazie a Elustondo; Vidal ha riportato avanti il Valencia al 10' st, 4' più tardi Oyarzabal aveva firmato il momentaneo 2-2. A rompere l'equilibrio nei Paesi Baschi ci ha pensato l'attaccante italiano, al quarto gol in due partite (dei cinque in totale in questa Liga). Adesso in classifica Valencia 12 punti, Siviglia a 13, Atletico Madrid 14 e Barcellona in vetta con 18. Il Real Madrid è a -7 dai catalani. (ANSA).

23:24Ira Trump contro atleti, inaccettabile

(ANSA) - NEW YORK, 24 SET - "Grande solidarietà per il nostro inno nazionale e per il nostro Paese. Stare in ginocchio è inaccettabile": così il presidente americano Donald Trump replica su Twitter all'ondata di proteste sui campi di football americano. "Patrioti coraggiosi hanno combattuto e sono morti per la nostra grande bandiera, dobbiamo onorarli e rispettarli" aggiunge Trump.

Archivio Ultima ora