Padrino López confermato Ministro della Difesa e Benavides Torres destituito

CARACAS. – Durane un atto rivolto ai giovani e celebrato all’Accademia Militare, Maduro ha annunciato cambi nella guida delle Forze Armate Nazionali. Il Presidente ha ringraziato il lavoro svolto dal Gen. Benavides Torres, al quale verranno assegnate nuove responsabilità a breve, e ha dato il benvenuto al Gen Sergio Rivero Marcano come nuovo Comandante della Guardia Nacional Bolivariana.

Benavides Torres era in carica da 11 mesi ed era stato Capo della Regione Strategica per la Difesa Integrale (Redi) nel 2014 e Direttore delle Operazioni della Gnb.

Marcano, invece, era stato designato Comandante della Guardia del Pueblo nel 2012, e nel 2016 Comandante della Redi per la regione est del paese.

Altre new entries, sono quelle dell’Almirante Remigio Ceballos a Capo del Comando Strategico per le Operazioni delle Forze Armate Nazionali Bolivariane (Ceofanb), e a José Ornela Ferreira a Capo dello Stato Maggiore delle Ceonfanb. Jesús Suarez Chourio diventa Comandante dell’esercito, Eglis Herrera Balza della Marina e Ivan Hidalgo Teran dell’Aviazione. Invece, l’ex Comandante di Redi Guayana, il Gen. Carlos Leal Telleria è stato designato come Comandante Generale delle Milizie Bolivariane.

Maduro ha approfittato per annunciare cambi in due ministeri perché i titolari uscenti formeranno parte della Costituente. Gilberto Pinto Blanco lascia il Ministero della Pesca e Acquicoltura e verrà sostituito dall’ Almirante Orlando Maneiro. Mentre Ricardo Molina lascerà il Ministero del Trasporto al Gen. (di Corpo D’ Armata) Juan Garcia Toussaint. Toussaint si era disimpegnato come Comandante Generale dell’esercito.