E’ guerra fredda Pd-Mdp, ora si apre il fronte Commissione banche

Pubblicato il 21 giugno 2017 da ansa

ROMA. – E’ guerra “solo” fredda, almeno fino ai ballottaggi, tra Pd e Mdp dopo lo strappo su Consip. Il premier Paolo Gentiloni, dopo aver fatto trapelare la sua “irritazione” per l'”ambiguità” dei bersaniani, prova ora a far decantare la tensione dentro la maggioranza e anche gli ex dem, in una riunione al Senato, concordano sull’evitare nuove rotture in fase di voto anche se, insiste Bersani, “non ci tapperanno la bocca”.

Matteo Renzi liquida il voto al Senato come uno “show per una presunta fuga di notizie” mentre il punto, sostiene, è un altro: “Non vi fa accapponare la pelle l’ipotesi che siano state costruite prove false contro esponenti delle Istituzioni?”.

Il giorno dopo il voto a Palazzo Madama, il capogruppo Pd in commissione Affari istituzionali alla Camera Emanuele Fiano ammette che con l’ad di Consip Luigi Marroni era venuto meno “il rapporto di fiducia con il governo” a maggior ragione dopo che nel secondo interrogatorio “avrebbe confermato le sue accuse”.

Parole che scatenano M5S ma anche Bersani per il quale una simile affermazione è “allucinante: non si può cacciare uno perché davanti alla giustizia dice una verità o una sua dichiarazione scomoda per il governo”. Insomma Mdp si attesta sul fronte opposto agli alleati nella vicenda Consip e per il futuro separa la sua lealtà al governo nei voti di fiducia con la libertà di dire la propria nel merito.

E sulla centrale degli acquisti lancia un allarme il presidente Anac Raffaele Cantone: “Consip va difesa e bisogna stare attenti a non buttare via il bambino e l’acqua sporca”.

Ma la vicenda Consip non sembra l’unica ad incrinare i rapporti tra Pd e Mdp, che l’1 luglio si prepara a far salpare la propria barca con Giuliano Pisapia a piazza Santi Apostoli, dove, a quanto si apprende, parteciperà anche il capo della minoranza Pd Andrea Orlando nel tentativo di tener aperto un dialogo, sempre più difficile, tra sinistra e Pd.

Intanto la Camera ha dato il via libera alla nascita della commissione d’inchiesta sulle banche, un altro fronte caldissimo che le opposizioni vogliono cavalcare per andare all’attacco della sottosegretaria Maria Elena Boschi per Banca Etruria. Mentre per il leader Pd sarà l’occasione, spiega il capogruppo alla Camera Ettore Rosato, “per fare luce su tanta demagogia a buon mercato” dopo che “il primo governo che si è posto davvero il problema sul nostro sistema bancario è stato quello di Renzi”.

E, incalza il senatore dem Andrea Marcucci, “anche per la vicenda Banca Etruria, come sta succedendo per Consip, la verità prima o poi verrà a galla” sostenendo che “i guai per Banca Etruria potrebbero essere partiti da un’incauta comunicazione di un funzionario del Tesoro, rivolta agli uffici del Commissario europeo per la concorrenza”.

Nei prossimi dieci giorni sarà scelto il presidente della commissione, un ruolo delicato anche se i tempi della bicamerale saranno stretti. Nei giorni scorsi Renzi ha indicato la presenza di Matteo Orfini nella bicamerale e per scegliere gli altri 19 membri il Pd ha chiesto ai suoi, a quanto si apprende, che chi vuole candidarsi non appartenga ad altre commissioni d’inchiesta e preferibilmente non abbia altri incarichi di responsabilità parlamentare.

(di Cristina Ferrulli/ANSA)

Ultima ora

11:20Pena morte: Usa, esecuzione in Alabama, aveva ucciso agente

(ANSA) - NEW YORK, 19 OTT - Il boia colpisce in Alabama, dove è stata portata a termine l'esecuzione di Torrey Twane Mcnabb, accusato di aver ucciso un agente di polizia nel 1997. I legali di Mcnabb hanno cercato fino alla fine di sospendere l'esecuzione con iniezione letale, ma i loro sforzi sono caduti nel vuoto.

11:00Violenza sessuale su minori, fermato 50enne nel Cagliaritano

(ANSA) - CAGLIARI, 20 OTT - Pornografia minorile e violenza sessuale su minori. Sono le accuse che nella tarda sera di ieri hanno portato al fermo di un uomo di 50 anni, residente nella provincia di Cagliari. Il provvedimento è stato eseguito dai carabinieri del Comando provinciale di Cagliari che mantengono, di concerto con l'autorità giudiziaria, la massima riservatezza sulla vicenda visto che le presunte violenze e la pornografia minorile sarebbero avvenuta in ambito familiari. (ANSA).

11:00Incendio in abitazione a Como, morto 49enne, gravi tre figli

(ANSA) - MILANO, 20 OTT - Un uomo di 49 anni è morto in un incendio di un'abitazione a Como e tre dei suoi 4 figli sarebbero in gravissime condizioni. Secondo quanto si apprende, all'interno dell'appartamento sarebbe stato ritrovato materiale accatastato, che farebbe presupporre che l'incendio sia stato appiccato da qualcuno all'interno dell'abitazione. I bambini coinvolti sono 4, tre femmine e un maschio, tra i 3 e gli 11 anni. Il padre, 49 anni, di nazionalità marocchina, è morto. Le fiamme sono divampate all'ultimo piano di una palazzina, in via per San Fermo.

10:31Vertice Ue, Gentiloni ospita minivertice leader socialisti

(ANSA) - BRUXELLES, 20 OTT - Minivertice dei leader socialisti del Consiglio europeo in corso nella sede della delegazione italiana. Secondo quanto si apprende, con il premier Paolo Gentiloni sono riuniti lo slovacco Robert Fico, il ceco Bohuslav Sobotka, il portoghese Antonio Costa, il maltese Joseph Muscat, l'austriaco Christian Kern e lo svedese Stefan Lofven.

10:20Minacce a dipendenti, 2 imprenditori indagati per estorsione

(ANSA) - LAMEZIA TERME (CATANZARO), 20 OTT - Due imprenditori agricoli, operanti nella Piana di Lamezia Terme, sono indagati dalla Procura della Repubblica lametina, che ha emesso nei loro confronti un'informazione di garanzia e l'avviso di conclusione indagini, per estorsione ai danni di 95 loro dipendenti. Il provvedimento è scaturito nell'ambito di una serie di controlli effettuati dagli uomini della Guardia di finanza attraverso il monitoraggio di automezzi, sopralluoghi, appostamenti, pedinamenti e riscontri cinefotografici. In particolare, i finanzieri hanno scoperto, che, nel periodo compreso tra gennaio e febbraio 2016 i due imprenditori avrebbero costretto i dipendenti, in prevalenza extracomunitari, ad accettare retribuzioni ridotte di circa un terzo rispetto a quelle risultanti in busta paga oppure non corrispondenti a quelle previste dal contratto collettivo nazionale con la minaccia del licenziamento.(ANSA).

10:18Cia, Corea nord vicina a poter colpire

(ANSA) - NEW YORK, 19 OTT - La Corea del Nord è a "mesi di distanza dallo sviluppare le capacità di colpire l'America con un missile balistico armato di testata nucleare. A lanciare l'allarme è il direttore della Cia, Mike Pompeo, sottolineando che nell'affrontare la questione nordcoreana gli Stati Uniti devono partire dall'idea che Kim Jong Un è "sull'orlo" di essere capace di colpire gli Usa. Pompeo aggiunge: Pyongyang è "pericolosamente vicina" a poter colpire l'America.

10:15Finte associazioni sportive smascherate da Gdf a Oristano

(ANSA) - ORISTANO, 20 OTT - Bar e pizzerie spacciati per associazioni sportive dilettantistiche e associazioni di promozione sociale per beneficiare delle agevolazioni fiscali previste dalle normative di settore. Il Comando provinciale della Guardia di Finanza di Oristano ne ha scoperte sei per un giro d'affari quantificato in un milione e 580 mila euro, con oltre 140mila euro di Iva evasa. I risultati dell'operazione "Face off" sono stati segnalati ai competenti uffici finanziari, che ora dovranno provvedere a recuperare le imposte evase. L'attività delle Fiamme Gialle mirava a contrastare l'utilizzo distorto dello strumento associativo per salvaguardare la libertà di giusta concorrenza tra gli operatori commerciali. In sostanza, la Guardia di Finanza oristanese ha accertato che i presunti soci delle associazioni paravento erano semplicemente clienti e che nessuno di loro ha mai partecipato ad assemblee societarie o alla nomina di propri rappresentanti, e che i presidenti delle sei false associazioni erano i titolari incontrastati delle attività commerciali esercitate. (ANSA).

Archivio Ultima ora