Calcio venezuelano: Carabobo, Caracas, Deportivo La Guaira e Monagas sognano la finale

Caracas FC
Caracas FC

CARACAS – Il Torneo Apertura ha alzato il sipario 155 giorni fa, quando 18 squadre in rappresentanza di 13 regioni hanno lottato giornata dopo giornata per portare a casa punti preziosi per entrare nel G8 della Primera División. Adesso questo gruppo si è ridotto alla metà e stasera solo due squadre avranno ancora la possibilità di mettere in bacheca la coppa del Torneo Apertura 2017. Queste squadre sono Caracas e Deportivo La Guaira da una parte del tabellone e dall’altra Carabobo e Monagas.

Gli scenari dove si deciderà chi saranno le protagoniste della finale saranno lo Stadio Olímpico della UCV e il Misael Delgado di Valencia.

I primi a scendere in campo saranno Caracas e Deportivo La Guaira, gara in programma alle 16:45. I rojos del Ávila partiranno dal 2-1 esterno ottenuto sabato. I ragazzi di Noel Sanvicente cercheranno di qualificarsi per la prima volta nella loro storia ad una finale dell’octagonal. Ricordiamoci che il format octagonal è in vigore da un anno e mezzo. in caso di sucesso, il Caracas potrebbe mettere in bacheca il suo quinto Torneo Apertura dopo quelli conquistati nel 2002, 2003, 2006, 2007 per poi giocarsi la possibilità di vincere il suo 12esimo scudetto.

“Nell’andata abbiamo iniziato il match in una maniera un po’ disordinata, poi siamo riusciti a sistemare la situazione a gara in corso e ribaltare la gara, che la cosa che conta. Adesso, giocheremo un’altra finale dove dovremo essere concentrati come nella gara di sabato. La squadra ha lavorato per correggere gli errori che abbiamo commesso nell’andata. Dobbiamo concentrarci nell’obiettivo di fare gol e non subirne nessuno. In questo moto raggiungeremo il nostro obiettivo”.

Dal canto suo, la formazione allenata dall’italo-venezuelano Eduardo Saragò cercherà di ribaltare la score dell’andata, ma per centrare quest’impresa dovrà segnare almeno due reti.

Ma il tecnico di origine calabrese conosce bene il potenziale della sua squadra, e sá che i suoi hanno la capacità di ribaltare lo svantaggio.“C’è ancora tempo, abbiamo perso la prima gara, ma non abbiamo il playoff. Abbiamo 90 minuti per tentare di vincere anche noi e cercare il pass per la fase successiva”.

Dopo le due Coppe Venezuela conquistate nel 2014 e 2015, la corazzata arancione vuole giocarsi la possibilità di portare a casa la prima coppa di un Torneo Apertura.

La gara in programma oggi a Valencia, fischio d’inizio alle 20:00, tra Carabobo e Monagas sarà storica per le due formazione: qualsiasi sia la vincente disputerà per la prima volta una finale.

Nella gara d’andata disputata sul campo del Monumental di Maturín queste due formazioni hanno pareggiato a reti bianche. Per i granata, l’unico risultato possibile è la vittoria, mentre gli orientali avranno due risultati a disposizione: una vittoria o un pareggio con gol. In caso che dopo i 90 minuti la gara continuasse sullo 0-0, si deciderà tutto dai tiri dagli undici metri.

(Fioravante De Simone)