L’italo-venezuelano Johnny Amadeus Cecotto alla scoperta di Baku

Pubblicato il 22 giugno 2017 da redazione

2017 FIA Formula 2 Round 3.
Monte Carlo, Monaco.
Thursday 25 May 2017.
Johnny Cecotto Jr. (VEN, Rapax) Photo: Zak Mauger/FIA Formula 2.

CARACAS – E’ il più “giovane” dei circuiti in calendario e il secondo per lunghezza dopo quello del leggendario Spa-Francorchamps, con i suoi 6.003 metri. Ma è anche uno dei tracciati più strani di questo del calendario. Una pista cittadina nel centro di Baku, la capitale dell’Azerbaijan, che però vanta un tratto quasi rettilineo di 2,1 Km, oltre un terzo dello sviluppo totale, da percorrere a pieno gas.

La pista non è molto spettacolare in se per sé, molti tifosi non hanno ben accolto il nuovo “Tilkodromo” (nomignolo dispregiativo affiancato a tutte le piste di Hermann Tilke) e se in passato molti si sono lamentati della somiglianza delle varie piste progettate da Tilke, guardando questo nuovo circuito sembra proprio che la matita dell’architetto tedesco sia ormai orientata esclusivamente su questo stile.

Tra i protagonisti in pista, nella categoría Formula 2, ci sarà l’italo-venezuelano Johnny Amadeus Cecotto con la scuderia Rapax. Nell’ultima gara disputata il figlio d’arte ha chiuso al secondo posto alle spalle del compagno di squadra l’olandese Nick De Vries. Quella prova si è disputata sulla pista di Montecarlo.

Quelli conquistati sulle strade del principato sono stati i primi in questa stagione per Johnny Amadeus Cecotto: grazie all’ottavo posto in Gara 1 ed il secondo posto in gara 2 ha portato a casa 16 punti. Il leader del campionato della Formula 2 è il monegasco Charles Leclerc con 77 punti, alle sue spalle il británico Oliver Rowland con 74.

Trovare l’assetto giusto a Baku è sempre un esercizio difficile per piloti e ingegneri, che nel decidere il livello di carico aerodinamico ottimale devono bilanciare le esigenze del tratto più lento con la necessità di correre sul dritto. Un circuito così mette a dura prova anche la trazione, nelle curve più guidate: ed è impegnativo anche per il recupero di energia.

Per Amadeus Cecotto, questa sarà la prima presenza su questo tracciato cittadino, scenario che è entrato nel mondo degli sport a motore nel 2016.

L’1-2 ottenuto a Montecarlo ha permesso alla scuderia italiana di posizionarsi al quinto posto nella classifica costruttori con 43 punti, in questa graduatoria in vetta alla classifica c’è il Russian Time con 16 punti.

Sarà la prima gara ufficiale dell’Azerbaijan, perché lo scorso anno questo Gran Premio si è disputato sotto le insegne del Gran Premio d’Europa, ma quest’anno prende il nome di Gran Premio dell’Azerbaijan.

Le qualifiche si disputeranno venerdì, qui i piloti avranno 30 minuti per ottenere il miglior tempo ed avere una posizione privilegiata sulla griglia di partenza. La prima gara della Formula 2 si disputerà sabato ed avrà una durata di 29 giri, qui sarà obbligatoria una sosta ai box. Mentre per la Gara 2, il numero di giri saranno 21 e non ci saranno soste.

(Fioravante De Simone)

Ultima ora

18:58Di Maio, via Irap per Pmi, calo Irpef per ceto medio

(ANSA) - PESCARA, 21 GEN - "Eliminiamo i finanziamenti a pioggia alle Pmi che vanno sempre agli stessi e aboliamo l'Irap per loro". Lo afferma Luigi Di Maio presentando il punto sul fisco del programma del M5S. "Riduzione aliquote Irpef per ceto medio, no tax area fino a 10mila, manovra choc per Pmi con la riduzione del cuneo fiscale", sono altre priorità rimarcate da Di Maio che spiega: "il Made in Italy non potrà mai robotizzare i suoi artigiani. Se vogliamo salvare il Made in Italy va reso competitivo".

18:58Gentiloni, sì Spd per governo è passo avanti per futuro Ue

(ANSA) - ROMA, 21 GEN - "Passa a maggioranza la proposta di Martin Schulz per concludere un accordo di grande coalizione. Un passo avanti per il futuro dell'Europa". Lo scrive su twitter il premier Paolo Gentiloni commentando il sì della Spd alla grande coalizione con la Merkel.

18:56Calcio: serie B, Brescia Avellino 2-3

(ANSA) - BRESCIA, 21 GEN - Gran colpo dell'Avellino che nel posticipo della 22/a giornata di serie B espugna il campo di Brescia al termine di una gara con cinque gol e continui cambi di scenario: finisce 3-2 per la squadra di Novellino. L'Avellino passa in vantaggio al 16': cross da sinistra di Bidaoui sul secondo palo dove è appostato Molina che non sbaglia. Il Brescia ribalta però la partita in un minuto: tra il 27' e il 28' ecco la doppietta di Torregrossa con il primo gol di testa, il secondo di destro potente. Non è tutto perchè nella ripresa c'è un altro colpo di scena: l'Avellino prima fa il 2-2 (all'8') con Castaldo e poi trova il vantaggio al 15' con Bidaoui. In entrambe le circostanze, pasticci della difesa di casa. L'Avellino sale a quota 28 punti, il Brescia resta a 23.

18:51Shutdown, Trump suggerisce cambio regole voto Senato

(ANSA) - WASHINGTON, 21 GEN - Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump suggerisce che si cambino le regole di voto al Senato per superare l'impasse che ha portato allo shutdown dell'amministrazione federale. "Se l'impasse continua i repubblicani dovrebbero puntare al 51% (Opzione Nucleare) e votare per un vero e duraturo testo sul bilancio", ha scritto il presidente in un tweet. Le regole in vigore prevedono una 'supermaggioranza' di 60 voti su 100 al Senato per l'approvazione del provvedimento che finanzia il governo.

18:47Calcio: Spalletti, dispiace se Nainggolan va in Cina

(ANSA) - MILANO, 21 GEN - "Il calcio è fatto così. A Roma sanno cosa fare, negli ultimi anni sono sempre stati in alta classifica. Ora hanno passato il turno di Champions, hanno giocatori di altissimo livello, Di Francesco ha ottenuto ottimi risultati. Bisogna essere pronti a gestire queste situazioni". Dai microfoni di Premium Sport Luciano Spalletti, tecnico dell'Inter, commenta così, a poche ore dalla partita contro la Roma, l'eventuale cessione di Dzeko e Nainggolan da parte del club giallorosso. "Mi dispiacerebbe - dice - se Nainggolan finisse in Cina, è un alieno e per questo a volte fa anche delle cavolate ma è un giocatore fantastico".

18:46M5s: Di Maio, Grillo sarà sempre parte fondamentale M5S

(ANSA) - PESCARA, 21 GEN - "C'è stato un tempo in cui una sola persona poteva riunire" un grande numero di persone ed era "Beppe Grillo, che sarà sempre una parte fondamentale del Movimento". Lo afferma Luigi Di Maio presentando il programma M5S di governo.

18:46Calcio: cinquina Lazio, Crotone sbanca Verona

(ANSA) - ROMA, 21 GEN - La Lazio perde Immobile per infortunio ma batte comunque 5-1 il Chievo e sale momentaneamente al terzo posto in classifica, in attesa del posticipo di stasera tra Inter e Roma. Importanti risultati per la parte bassa della classifica: il Crotone ha vinto 3-0 a Verona, portandosi in zona salvezza, mentre il Bologna ha sconfitto con lo stesso risultato il Benevento, ora ultimo dietro al Verona. La Spal ha preso un punto buono a Udine. La Samp batte la viola con una tripletta di Quagliarella, che scavalca Dybala nella classifica marcatori con 15 reti. Risultati: Bologna-Benevento 3-0; Lazio-Chievo 5-1; Sampdoria-Fiorentina 3-1; Sassuolo-Torino 1-1; Udinese-Spal 1-1; Verona-Crotone 0-3. Alle 18 Cagliari-Milan, alle 20.45 INter-Roma; domani Juventus-Genoa.

Archivio Ultima ora