Under 21, Oriali: “Italia pronta per la Spagna”

Pubblicato il 26 giugno 2017 da ansa

Gabriele Oriali team manager dell’U21. (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

ROMA. – Under 21 e nazionale di Ventura si faranno “trovare pronte” all’appuntamento con la Spagna. Lo ha detto Gabriele Oriali, team manager della nazionale e capospedizione degli azzurrini agli Europei Under 21, in corso in Polonia. “Si, sta tornando l’amore per gli azzurri – ha detto Oriali, intervenendo a Radio Anch’io Sport – , mi ricorda quello che accadde l’anno scorso agli Europei: partiti con scetticismo, match dopo match stiamo riconquistando i tifosi e questo ci fa un gran piacere”.

Domani in semifinale la nazionale di Di Biagio incontra la favorita del torneo, la Spagna, la stessa maglia che incrocerà la strada degli azzurri di Ventura il 2 settembre a Madrid nella partita decisiva per la qualificazione al Mondiale 2018.

“Incontreremo la favorita del torneo, a punteggio pieno e che aveva anche il Portogallo nel girone; hanno anche avuto un giorno in più di riposo”, sottolinea Oriali, secondo il quale “sulla formula del torneo ci sarebbe qualcosa da dire: le ultime gare dovrebbero essere giocate contemporaneamente. L’Inghilterra avrà ben due giorni in più di riposo sulla Germania, che in tempi così ristretti e a fine stagione vogliono dire molto”.

Poi il pensiero va a Madrid: “La data del 2 settembre per l’altra Italia-Spagna è un po’ un problema, con la stagione appena cominciata: speriamo di sfatare la cosa perché sarà una gara fondamentale. Ma ci faremo trovare pronti”.

Oriali ha parlato della sua esperienza da dirigente azzurro (“ho la fortuna di avere un buon rapporto con tutti e di essere stato accettato fin da subito da tutti. Mi stanno facendo ringiovanire, finché ho la passione che sto provando continuerò”) e non si è sottratto a paragoni tra la sua ‘vita da mediano’ e gli azzurrini di oggi.

“Se ci sono giocatori che mi assomigliano? Benassi gioca sempre con grande cuore, è uno di quei giocatori che fanno il lavoro sporco ma di grande sostanza, molto utile alla squadra. In ogni caso, raramente abbiamo avuto una selezione Under 21 così di qualità, sono tutti titolari nei loro club e molti hanno anche già indossato la maglia della Nazionale maggiore”.

Infine, il tecnico degli azzurrini: “Ho avuto la fortuna di lavorare con Di Biagio – dice Oriali – le critiche che ha ricevuto dopo il ko con la Repubblica Ceca sono tipiche di queste situazioni; per me farà strada come allenatore. Arrivare con l’acqua alla gola è tipico dell’Italia, che dà il meglio quando si trova in difficoltà: mi auguro che possa accadere anche contro la Spagna”.

Ultima ora

01:33Barcellona: a Ciampino bare italiani avvolte da tricolore

(ANSA) - CIAMPINO, 22 AGO - I feretri di Luca Russo e Bruno Gulotta, vittime dell'attentato di Barcellona, sono sbarcati all'aeroporto militare di Ciampino avvolti dal tricolore. dal Boeing dell'Aeronautica sono scesi prima 13 familiari che hanno viaggiato con le salme dei propri congiunti, accompagnati dal sottosegretario agli Esteri, Vincenzo Amendola, e dal Capo dell'Unità di crisi della Farnesina, Stefano Verrecchia, assieme ad alcuni funzionari del ministero degli Esteri che hanno seguito tutte le fasi del rientro delle due salme in Italia. I due carri funebri si sono poi stati benedetti dal cappellano militare, don Salvo Nicotra. Quindi si è avvicinato il capo dello Stato, Sergio Mattarella, rimanendo in piedi a qualche metro di distanza in raccoglimento. In un clima di profondo ma composto dolore, è stata la volta, a turno, dei familiari di Russo e Gulotta. Alcuni si sono avvicinati ai feretri e li hanno accarezzati. I carri funebri hanno poi lasciato lo scalo per il policlinico Gemelli per lo svolgimento dell'autopsia.

01:19Terremoto a Ischia: Ingv, 4.0 nuova stima magnitudo

(ANSA) - ROMA, 22 AGO - Al momento il valore di 4.0 è la stima più attendibile della magnitudo terremoto avvenuto a Ischia. Il valore è riportato sul sito dell'Ingv e si riferisce alla magnitudo calcolata sulla base della durata dell'evento (MD). Il precedente valore di 3.6 si riferiva invece alla magnitudo locale (ML). I sismologi del Centro Nazionale Terremoti dell'Ingv sono al lavoro per calcolare il valore definitivo. Il primo valore della magnitudo, pari a 3.6, è stato calcolato in modo automatico, come sempre quando si verifica un terremoto. Il nuovo valore di 4.0 si è basato sui dati rilevati dalla rete simica dell'Osservatorio Vesuviano dell'Ingv, che ha quattro stazioni a Ischia. Il valore definitivo della magnitudo, chiamato magnitudo momento, viene calcolato dai ricercatori e si basa sulla stima del momento sismico, ossia su una durata più ampia del sismogramma. Insieme alla nuova stima, la rete sismica dell'Osservatorio Vesuviano ha permesso di ricalcolare la profondità dell'evento da dieci a cinque chilometri.

01:09Terremoto Ischia: 25 feriti, tre dispersi, un morto

(ANSA) - NAPOLI, 22 AGO - Venticinque feriti (dei quali due in pericolo di vita), tre persone disperse, una donna deceduta: è l'ultimo bilancio delle conseguenze del terremoto registrato poco prima delle 21 nell'isola di Ischia secondo quanto riferiscono fonti del Comando provinciale dei carabinieri.

00:46Terremoto Ischia: Napoli ‘vicini a famiglie colpite’

(ANSA) - ROMA, 22 AGO - ''Vicini alle famiglie colpite dal terremoto: Ischia''. Con un breve tweet che termina con un cuore azzurro sul suo profilo social, il Napoli, impegnato domani nel ritorno del preliminare di Champions League a Nizza, dimostra la sua vicinanza alla popolazione di Ischia colpita dal terremoto.

00:21Trump e Melania ammirano eclissi, lui sbircia senza occhiali

(ANSA) - WASHINGTON, 21 AGO - Anche Donald Trump e Melania hanno osservato l'eclissi di sole in Usa: il presidente e la first lady l'hanno ammirata dal Truman Balcony della Casa Bianca. Ma il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha sbirciato per qualche secondo il sole durante l'eclissi senza occhiali protettivi, contravvenendo così ai consigli ripetuti da più parti di proteggere accuratamente gli occhi.

00:13In America tutti pazzi per la ‘eclissi di sole del secolo’

(ANSA) - WASHINGTON, 21 AGO - Tutti pazzi per l'eclissi del secolo. Dal Pacifico all'Oceano Atlantico, l'America intera si è fermata per assistere a un evento definito dagli esperti 'storico', uno spettacolo che non accadeva da 99 anni: il 'sole nero', totalmente oscurato dalla luna e che è scomparso lungo un 'coast to coast' che ha tenuto oltre 200 milioni di persone col naso all'insù. Anche il presidente Donald Trump e la first lady Melania hanno assistito allo show dal balcone della Casa Bianca, mentre il mondo ha assistito all'eclissi più social di sempre in tv o sulla rete. 'The Great American Eclipse' - come è stata ribattezzata - è partita dagli scogli rocciosi di Yoquina Head, a sudovest di Portland, in Oregon, accolta dalle grida di entusiasmo di milioni di persone scese in strada. Erano le 10.20 ora locale (le 19.20 in Italia). In un'ora e mezza circa l'eclissi, sfrecciando da ovest a est, ha oscurato il cielo in 12 Stati, attraversando per 4 mila chilometri il cuore degli Usa fino alle coste della South Carolina.

00:06Terremoto Ischia: 7 persone sepolte a Casamicciola

(ANSA) - NAPOLI, 21 AGO - I soccorritori a Ischia cercano di recuperare sette persone rimaste sepolte per il crollo di un'abitazione determinato dal sisma in una strada di Casamicciola. Secondo un primo bilancio reso noto da fonti di polizia e carabinieri vi sono 25 feriti.

Archivio Ultima ora