Gentiloni: “Intervento su Banche Venete doveroso. Nessun regalo”

Pubblicato il 26 giugno 2017 da ansa

Il presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni ed il ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan (D) in una foto d’archivio. ANSA/ US/ PALAZZO CHIGI / TIBERIO BARCHIELLI

MILANO. – Nel giorno in cui 960 sportelli di Veneto Banca e Popolare di Vicenza riaprono sotto le insegne di Intesa, rilevate per 1 euro e con una dote di 5 miliardi di euro a carico dello Stato, il premier Paolo Gentiloni difende l’operazione che ha scongiurato il bail in delle banche venete. Un governo serio, ha detto, deve “farsi carico dei problemi che possono interessare imprese o banche. Sarebbe singolare il contrario: chi parla di regalo ai banchieri fa solo cattiva propaganda”. E ancora: il salvataggio è stato “doveroso” in quanto rivolto non “ai responsabili del dissesto”, che devono “pagare”, ma “ai 2 milioni di clienti, alle pmi, all’economia del territorio”.

“Siamo abbastanza fiduciosi di poter recuperare i cinque miliardi” ha detto il ministro dell’Economia, Pier Carlo Padoan, esprimendo “totale disaccordo” verso chi parla di pubblicizzare le perdite e privatizzare i profitti. Il governo, ha spiegato il premier, cercherà di recuperare i soldi dei contribuenti attraverso una gestione “assennata” dei crediti deteriorati finiti nella bad bank dello Stato, che si farà carico anche di 12 miliardi di garanzie a favore di Intesa.

La giornata delle venete si è aperta con la nomina da parte di Bankitalia dei commissari liquidatori: Claudio Ferrario e Giustino Di Cecco per Bpvi e Alessandro Leproux e Giuliana Scognamiglio per Veneto Banca, con Fabrizio Viola, ex a.d della Vicenza, a completare le terna.

E il primo atto dei commissari è stata proprio la cessione delle good bank a Intesa. L’operazione, ha chiarito Bankitalia, “assicura la tutela di tutti i risparmiatori e dei creditori senior” e prevede “misure di ristoro per titolari di strumenti finanziari subordinati retail”, che verranno rimborsati al 100%. Sportelli aperti e continuità di servizi, oltre per i clienti migrati sotto Intesa, anche per quelli di Banca Intermobiliare e Farbanca, rimaste in mano ai commissari.

E’ “completamente sbagliato” parlare di regalo, ha detto il consigliere delegato di Intesa, Carlo Messina, dopo che il presidente Gian Maria Gros-Pietro aveva parlato di salvataggio che scongiurava un “effetto domino”. “L’unica alternativa”, ha spiegato, sarebbe stata un “intervento immediato del fondo di risoluzione interbancario” che avrebbe dovuto rimborsare i depositi “per un ammontare stimato tra i 12 e i 13 miliardi”.

Non ha dubbi sul vincitore dell’operazione la Borsa, dove Intesa è balzata del 3,5%, in compagnia delle altre banche, sollevate dal rischio di nuovi interventi di sistema. La capitalizzazione di Ca’ de Sass è salita di 1,5 miliardi mentre gli analisti parlano di operazione “virtualmente senza rischi” e stimano utili aggiuntivi entro il 2020 tra i 250 milioni (Mediobanca) e i 389 milioni (Equita).

Moody’s ha parlato di “operazione positiva” che aumenta la base clienti, migliora “leggermente” l’asset quality e non ha impatti sul patrimonio. “Le regole applicate sono pienamente in linea con il quadro dell’Unione bancaria” ha chiarito un portavoce della Commissione Ue mentre da Berlino e sui giornali anglosassoni (il Wsj ha parlato di “passo indietro” per l’Eurozona) rimbalzano le polemiche per un aggiramento delle regole sul bail in.

“Gli aiuti di Stato sono totalmente legali” e “non c’è alcuna disapplicazione delle regole” ha detto Padoan. La Ue intanto sta “analizzando” l’impatto dell’intervento “sulle finanze pubbliche” anche se per ora “non ci sono cifre disponibili”.

Intanto Bpvi ha pubblicato il piano di fusione che, senza l’alt della Ue, avrebbe lasciato, dopo un aumento di capitale da 4,7 miliardi, lo Stato proprietario delle venete e non solo della bad bank. Un piano “fatto seriamente”, per l’ex presidente Gianni Mion, con il ritorno all’utile nel 2019 e 600 milioni di profitti nei due anni successivi.

(di Paolo Algisi/ANSA)

Ultima ora

00:26Calcio: Ancelotti “vittoria importante, Bayern crescerà”

(ANSA) - ROMA, 18 AGO - "Possiamo migliorare la fase difensiva, siamo destinati a crescere e io sono fiducioso. La squadra può solo crescere, ma era importante partire bene, con una vittoria". Così Carlo Ancelotti ha commentato la vittoria del Bayern Monaco per 3-1 sul Bayer Leverkusen, con i gol dei nuovi Suele e Tolisso, ma soprattutto con il rigore di Lewandowski, concesso con l'ausilio del Var, che ha chiuso definitivamente la partita dell'Allianz arena. Il centravanti polacco è stato trattenuto in area, ma l'arbitro non aveva visto il fallo del giocatore ospite.

23:28Francia: il Monaco non si ferma più, 1-0 al Metz

(ANSA) - ROMA, 18 AGO - Un gol di Radamel Falcao ha regalato vittoria e primato momentaneo al Monaco, al termine dell'anticipo della 3/a giornata della Ligue 1. I monegaschi, privi di Mbappè, proprio grazie al punto del centravanti colombiano a 12' dalla fine (su assist di Ghezzal), sono riusciti a vincere per 1-0 sul campo del Metz, salendo così a quota 9 punti in classifica, con tre partite e altrettante vittorie. Il Metz, invece, è sempre fermo all'ultimo posto, a 0 punti, come il Nizza di Balotelli che, però, ha una partita in meno. Il PSG sarà in campo domenica sera, alle 21, in casa contro il Tolosa. Domani Lione, Marsiglia e Saint-Etienne possono raggiungere la squadra di Principato.

23:14Calcio: Germania, Bayern che inizio e tris al Laverkusen

(ANSA) - ROMA, 18 AGO - Il Bayern Monaco è partito con il piede sull'acceleratore, nella Bundesliga 2017/18. La squadra allenata da Carlo Ancelotti ha battuto per 3-1 il Bayer Leverkusen, chiudendo i conti in soli 52'. In vantaggio con il neoacquisto Suele (ex Hoffenheim), dopo soli 9' e grazie a un preciso colpo di testa su punizione di Rudy, i bavaresi hanno raddoppiato con un altro neoacquisto, Tolisso (ex Lione), al 19', su assist di Vidal. Ci ha pensato il solito Robert Lewandowski a calare il tris al 7' della ripresa, mentre a Mehmedi è rimasta solo la soddisfazione del gol della bandiera al 20' st. Pioggia e tanta umidità nell'Allianz arena per questo esordio del Bayern che ha aperto alla grande la nuova stagione. Prima del match un minuto di raccoglimento è stato osservato per commemorare le vittime del terrorismo a Barcellona.

22:44Calcio: Spagna, il Leganes parte bene e piega 1-0 l’Alaves

(ANSA) - ROMA, 18 AGO - Il Leganes ha battuto l'Alaves 1-0, nella partita che ha inaugurato la Liga 2017/18. La squadra allenata da Asier Garitano, nello stadio Municipal de Butarque, si è assicurata i primi tre punti della stagione grazie al gol di Appelt, realizzato dopo 24' di gioco. I padroni di casa poco prima, al 17', avevano comunque rischiato di andare sotto su calcio di rigore, ma Garcia ha sbagliato la trasformazione. I giocatori delle due squadre sono entrati in campo con in mano uno striscione sul quale era scritto #ContigoBarcelona #StopTerrorismo, per commemorare le vittime dell'attacco terroristico di Barcellona. Grande atmosfera nello stadio Municipal de Butarque, dove è andato in scena il primo minuto di raccoglimento con il pubblico in rigoroso silenzio.

22:41Incendio in appartamento nel centro di Cosenza, 3 vittime

(ANSA) - COSENZA, 18 AGO - Tre persone sono morte nell'incendio di un appartamento in uno stabile di corso Telesio, nel centro storico di Cosenza. Lo hanno accertato i vigili del fuoco dopo che sono riusciti ad ispezionare i locali una volta spente le fiamme. Le vittime sono due uomini ed una donna che non sono stati ancora identificati ufficialmente. Si dovrebbe comunque trattare delle tre persone che vivevano nell'appartamento - pare abusivamente - due fratelli e la fidanzata di uno di loro. L'incendio è divampato nel pomeriggio e subito si è diffuso il timore che potessero esserci delle vittime, dal momento che i tre - che i vicini dicevano abitare l'appartamento - non erano stati rintracciati all'esterno dell'edificio. Solo il sopralluogo dei vigili del fuoco, avvenuto in serata con molte cautele a causa del rischio di crolli nel vecchio edificio, ha portato alla certezza che i tre erano morti. (ANSA).

22:14Inter: adesso è ufficiale, Murillo al Valencia

(ANSA) - MILANO, 18 AGO - L'Inter ha ceduto Jeison Murillo al Valencia. L'accordo, annuncia il club nerazzurro in una nota, è stato raggiunto grazie a un prestito biennale con obbligo di riscatto. Il difensore non si era allenato con il resto della squadra ad Appiano Gentile e ha raggiunto la Spagna nel primo pomeriggio. "Al giocatore - scrive l'Inter - i migliori auguri da parte di tutto il club per la sua nuova avventura professionale".

22:03Stadio: Lazio-Coni, accordo di due anni per l’Olimpico

(ANSA) - ROMA, 18 AGO - La Lazio ha raggiunto l'accordo con il Coni per la disponibilità dello stadio Olimpico nelle prossime due stagioni agonistiche. L'11 agosto scorso era stata invece la Roma a siglare un'intesa con il Comitato olimpico nazionale italiano, ma per tre stagioni, una in più del club biancoceleste presieduto da Claudio Lotito.

Archivio Ultima ora