Renzi, polemiche c.sinistra esasperanti e così vince destra

Pubblicato il 27 giugno 2017 da ansa

(ANSA) – ROMA, 27 GIU – “Le continue esasperanti polemiche nel centrosinistra alla fine non fanno altro che agevolare il fronte avversario. E’ stato sempre così. Ma se in tanti pensano che il problema sia soltanto dentro il Pd, è chiaro che poi alle elezioni rischia di vincere qualcun altro”. Lo dice il segretario del Pd, Matteo Renzi, durante la rassegna stampa del Nazareno #OreNove. Renzi aggiunge: “Il dibattito sulla coalizione addormenta gli elettori e non serve. Non è di per sé la coalizione che segna la vittoria. E’ il candidato, il leader, il territorio che segna la sconfitta o la vittoria ai ballottaggi”. Per il segretario Pd, “le coalizioni non sono l’argomento su cui intrattenere gli italiani per i prossimi 12 mesi. Quello che interessa loro è cosa facciamo sulle tasse. Le coalizioni affascinano gli addetti ai lavori, il modo con cui si risolvono i problemi è il nostro campo di gioco”.

I commenti sono chiusi.

Ultima ora

10:20Terremoto Ischia: Ciro, il mio primo pensiero è stato Dio

(ANSA) - NAPOLI, 23 AGO - "Il mio primo pensiero quando ho rivisto la luce è stato Dio. Allora davvero esiste, ho pensato". Non ha più voce Ciro Marmolo, 11 anni, il "bambino eroe" dagli enormi occhioni neri, l'ultimo dei tre fratellini ad essere estratto vivo dalle macerie della palazzina crollata in seguito al terremoto che ha devastato Casamicciola sull'isola d'Ischia. Ai microfoni di TV Luna, Ciro si lascia andare a cuore aperto: "quando ho saputo che il più piccolo dei miei fratelli stava bene mi sono fatto coraggio e ho detto: ce la devo fare". Ciro è ricoverato all'ospedale Rizzoli di Lacco Ameno. Con lui, nella grande stanza colorata di giallo, arancione e verde ci sono la mamma Alessia, incinta al quinto mese di una bimba e i fratellini Pasquale 7 mesi e Matias 8 anni. Dal canto suo mamma Alessia guarda i suoi figli e dice: "ho capito che quella notte maledetta è intervenuta la mano di Dio a salvarci. Ho imparato ad apprezzare la vita".

10:19Calcio: Draxler interessa al Bayern, pronti 40 milioni

(ANSA) - ROMA, 23 AGO - Julian Draxler presto potrebbe tornare a esibirsi nella Bundesliga. Il fantasista attualmente in forza al PSG, con un contratto in scadenza nel 2021, continua a suscitare l'interesse del Bayern Monaco e del 'suo' allenatore Carlo Ancelotti. Secondo il Sun, il club più titolato di Germania ha già pronta un'offerta di 40 milioni di fronte alla quale difficilmente la dirigenza del club francese però cederà. L'agente di Draxler, al di là delle dichiarazioni di facciata, preme tuttavia per garantire al proprio assistito spazio e considerazione. Sarebbe stato lo stesso giocatore, anche per via dell'enorme concorrenza nel reparto avanzato del PSG, a chiedere di tornare in Germania.

10:16Terremoto Ischia:notte tranquilla,all’alba avvertita scossa

(ANSA) - ISCHIA (NAPOLI) 23 AGO - E' trascorsa tranquilla sull'isola di Ischia la seconda notte dopo il terremoto di lunedì sera. All'alba però una nuova scossa di 1.9 gradi è stata avvertita dagli abitanti dei comuni di Casamicciola e Lacco Ameno colpiti dal sisma. Secondo quanto viene riferito, diverse persone sono scese in strada e sono subito state avviate le verifiche su eventuali nuovi crolli, ma al momento non vengono rilevati ulteriori danni a cose o persone.

10:15Terremoto Ischia: Procura Napoli valuta inchiesta disastro

(ANSA) - ROMA, 23 AGO - La Procura di Napoli sta valutando l'ipotesi di aprire un'inchiesta contro ignoti per disastro colposo e omicidio colposo plurimo in seguito ai danni provocati dal terremoto avvenuto ieri sera sull'isola di Ischia. "Sono nel quadro ordinario delle valutazioni possibili in questo momento"' ha dichiarato Giovanni Melillo, capo della procura di Napoli, ai microfoni di '6 su Radio 1'. Melillo ha poi specificato che si tratta di un "quadro complesso e bisognoso di approfondimenti". Sul possibile legame tra il fenomeno dell'abusivismo edilizio e il crollo di alcuni edifici sull'isola, il capo della Procura di Napoli ha dichiarato: "Non sfuggono i costi sociali, che anche in queste occasioni si rivelano, di fenomeni gravi come quello dell'edilizia illegale e dell'abusivismo edilizio. All'abusivismo edilizio corrisponde una delle priorità del lavoro della procura della Repubblica di Napoli; un fenomeno che in Campania ha dimensioni straordinariamente gravi e come tale va affrontato".

09:56Calcio: Conte rischia la panchina, Abramovich pensa a Tuchel

(ANSA) - ROMA, 23 AGO - Antonio Conte rischia la panchina. Roman Abramovich, proprietario del Chelsea, anziché accettare le richieste di rinforzi da parte dell'allenatore italiano, sembrerebbe intenzionato a cambiare guida tecnica. E' quanto scrive la Bild, che parla di un interessamento del patron russo nei confronti di Thomas Tuchel, ex allenatore del Borussia Dortmund. La sconfitta casalinga per 3-2 contro il Burnley in Premier, i successivi tentennamenti contro il Tottenham, battuto per 2-1 fra mille sofferenze, scrive il giornale tedesco, avrebbero indotto Abramovich a porsi qualche domanda. Sempre secondo la Bild, il magnate russo ha già dato mandato alla direttrice del Chelsea, Marina Granovskaia, di prendere contatti con Tuchel che nella passata stagione guidò i gialloneri alla conquista della Coppa di Germania, prima dell'addio al Borussia Dortmund.

09:14Contraffazione: 8 arresti per traffico calzature di pregio

(ANSA) - ASCOLI PICENO, 23 AGO - Dalle prime ore del mattino I carabinieri di Ascoli Piceno e Fermo stanno conducendo un'operazione contro la contraffazione e commercializzazione di calzature di pregio falsificate. Otto gli arresti eseguiti su mandato della magistratura di Fermo.

09:11Mafia: omicidi Altamura, arrestato presunto esecutore

(ANSA) - ROMA, 23 AGO - E' stato arrestato dai carabinieri all'aeroporto 'Karol Wojtyla' di Bari mentre rientrava da una vacanza a Sharm El Sheikh, il presunto esecutore del duplice omicidio avvenuto il 27 marzo 2010 ad Altamura (Bari), una vicenda legata alla conquista del potere nella zona da parte del clan Nuzzi, oggetto di una indagine in corso dal 2014. Cesare Michele Oreste, 34 anni, è ritenuto il responsabile della morte di Rocco Lagonigro e Vincenzo Ciccimarra. Il primo, legato al clan Palermiti di Bari, gestiva lo spaccio di stupefacenti nella cittadina. Con la sua cattura, salgono a 19 gli arresti per mafia tra il capoluogo e la Murgia nell'ambito dell'operazione denominata Kairos. I Carabinieri del Comando Provinciale di Bari hanno dato così esecuzione ad un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del Tribunale di Bari su richiesta della locale Direzione Distrettuale Antimafia. Il delitto fu particolarmente efferato: un gruppo armato a bordo di una autovettura rubata, tese loro un agguato in centro città, ferendoli entrambi mortalmente. Oreste è accusato di omicidio volontario e detenzione e porto dell'arma utilizzata per l'omicidio; è stata riconosciuta dal gip l'aggravante di mafia.(ANSA).

Archivio Ultima ora