L.elettorale: Salvini, se Berlusconi tace guarda a Renzi

(ANSA) – MILANO, 27 GIU – “A questo punto, se Berlusconi su questo tace, mi viene il dubbio che strizzi l’occhio a Renzi”. Così il segretario della Lega, Matteo Salvini, ha risposto ai giornalisti sul suo appello per una legge elettorale maggioritaria che “sembra caduto nel vuoto”. A margine di un incontro coi giudici di pace che protestano contro il governo, Salvini ha aggiunto che “chi vuole il proporzionale vuole l’inciucio, il minestrone e tenere il piede in due scarpe”. “Non ho tempo ne’ voglia di occuparmi di questo – ha detto Salvini -. Stiamo preparando il nostro programma, la riforma della giustizia, delle pensioni e della scuola. Chi ci ama ci segua, io non costringo a fare niente controvoglia”. Il segretario della Lega ha ribadito di non aver sentito Berlusconi dopo i ballottaggi, “lo sentirò ma penso che lui non sia ansioso di una mia telefonata”.

Condividi: