Usa: “Cina bocciata su tratta esseri umani, è come la Corea del Nord”

NEW YORK. – La Cina è fra i paesi peggiori al mondo in termini di tratta degli esseri umani: è allo stesso livello del Congo, dell’Iran, della Corea del Nord, della Russia e del Venezuela. E’ quanto emerge dal rapporto del Dipartimento di Stato americano sul traffico di esseri umano, presentato dal segretario Rex Tillerson e da Ivanka Trump.

I lavori forzati per i drogati e per alcune minoranze etniche sono fra i motivi della ‘bocciatura’ della Cina, ma anche le indiscrezioni sui rimpatri forzati di nord coreani nonostante le minacce di Pyongyang di carcere duro. Le critiche a Pechino mostrano rapporti sempre più tesi fra gli Stati Uniti e la Cina, che sembrano avviati a un ulteriore deterioramento.