Procuratrice: “Rotto l’ordine costituzionale”

Pubblicato il 28 giugno 2017 da redazione

CARACAS – La reazione della Procuratrice Generale della Repubblica, Luisa Ortega Díaz, non si è fatta attendere. Dopo la decisione del Tribunale Supremo di Giustizia di trasferire le funzioni del Ministero Pubblico all’ombudsman, Tarek William Saab, e di respingere l’ennesimo ricorso presentato dalla Procura contro l’Assemblea Costituente convocata dal presidente Nicolás Maduro, è passata al contrattacco.

La Corte, in due polemiche sentenze, non solo ha respinto l’ennesimo ricorso della Procuratrice contro la regolamentazione con la quale è stata convocata la Costituente ma ha anche stabilito che tutte le facoltà e i poteri della Procura sono attribuibili all’Ombudsman, creando di fatto poteri paralleli.

La Procuratrice Generale ha reso noto la posizione dell’istituzione che presiede sottolineando che le sentenze della Corte hanno per obiettivo distruggere il Ministero Pubblico

– E’ una provocazione – ha affermato la Procuratrice -. La Corte, di fatto, sta revocando la Costituzione, la sta derogando. E questo io non lo permetterò. Nell’articolo 133, la Costituzione mi obbliga a difenderla. Di consequenza, esigo che le sentenze emesse siano annullate. In ogni caso, non le rispetteró. Ho giurato difendere la Costituzione e lo faró anche con la vita.

La Procuratrice ha quindi denunciato energicamente che si è in presenza “della rottura dell’ordine costituzionale, si continua a violare la Costituzione”

– Condanno la maniera in cui si getta fango sulla mia persona e sui funzionari dell’istituzione e l’assedio di cui è oggetto il Ministero Pubblico – ha aggiunto assicurando che “la Procura continuerà a svolgere il suo ruolo”.

– C’è qualcuno – ha affermato – che vuole indagini su misura. Ora, immagino, che le pressioni, la repressione andranno in aumento. Questa sentenza ha per obiettivo permettere che si possa attribuire la morte del giovane Pernalete ad un perno e non ad una granata lacrimogene della Guardia Nazionale, come ha determinato la nostra indagine.

La Procuratrice ha anche sostenuto che attualmente “non esiste il dovuto processo”.

– Sono state bloccate tutte le strade – ha accusato -. Siamo in presenza del terrorismo di Stato.

Per concludere, il magistrato ha condannato l’insistenza del governo sulla realizzazione di una Assemblea Costituente e le continue minacce di uso delle armi.

– Si promuove l’odio – ha detto Ortega Díaz -. Sembra siano disperati, stanno creando le condizioni per un colpo di Stato. Il mio appello al Paese è al rispetto della Costituzione.

Ultima ora

21:00Venezia: ancora degrado, fa pipì contro muro hotel Danieli

(ANSA) - VENEZIA, 19 AGO - E' l'estate del degrado e della maleducazione che debordano questa a Venezia dove, dopo i turisti che fanno tuffi e bagni nel canali come in piscina, si è visto pure un uomo urinare in pieno giorno contro un muro dell'hotel 'Danieli', 5 stelle tra i più esclusivi al mondo, uno dei simboli della città. L'uomo, piegato verso la parete in atteggiamento inequivocabile, è stato ripreso con lo smartphone da un veneziano, che poi, dal proprio profilo Facebook, ha messo on line il filmato del nuovo sfregio alla città lagunare. Il tutto in Riva degli Schiavoni, davanti al bacino di San Marco, con i turisti che passavo al fianco dell'incivile incontinente, che non è però stato individuato.

20:58Finlandia: italiana ferita era con figlia sei mesi

(ANSA) - FIRENZE, 19 AGO - Lisa Biancucci, la ricercatrice rimasta ferita nell'attentato di Turku, quando ha subito l'aggressione era con la figlia di sei mesi nel passeggino. Il particolare è stato reso noto dallo zio della donna che vive come gli altri familiari a Bibbiena, la cittadina aretina di cui è originaria la giovane studiosa e dove Lisa Biancucci si trovava fino a sabato scorso, quando è ripartita con il marito per Turku: è era venuta a Bibbiena per far battezzare la piccola. (ANSA).

20:51In codice rosso 4 ore per trasferimento,muore 23enne

(ANSA) - NAPOLI, 19 AGO - Ricoverato in codice rosso, aspetta quattro ore per essere trasferito in un altro ospedale per l'esecuzione di una agioTac. Ore che sarebbero risultate fatali per un 23enne che, a Napoli, è morto il giorno dopo il ricovero. E' quanto rende noto il consigliere regionale della Campania, Francesco Borrelli che diffonde la denuncia presentata dal responsabile del Pronto Soccorso del Loreto Mare Alfredo Pietroluongo dove, tra l'altro, si legge che si è verificata una "inosservanza ai più elementari doveri professionali".

20:41Migranti: Serracchiani, Minniti in FVG il 5 settembre

(ANSA) - TRIESTE, 19 AGO - Il ministro dell'Interno, Marco Minniti, sarà in Friuli Venezia Giulia il primo 5 settembre "per fare il punto con i prefetti e le forze dell'ordine" sulla situazione dei migranti in regione. Lo ha reso noto, in serata, la Presidente della Regione Friuli Venezia Giulia, Debora Serracchiani, riferendo che Minniti "ha risposto positivamente all'invito della Regione" che nei giorni scorsi gli aveva inviato una lettera per rappresentare la situazione dei migranti in regione, con particolare riferimento a quella "complessa di Gorizia e del suo territorio".

20:32Turista romano ucciso in Brasile

(ANSA) - ROMA, 19 AGO - Lo hanno ritrovato in uno stanzino, riverso a terra in una pozza di sangue. Massimiliano Bottoni, turista italiano di 54 anni, è stato ucciso ad Armação de Búzios, in Brasile. Secondo le prime informazioni rilasciate dagli investigatori e dai media locali, sembra che ad ucciderlo, a coltellate, sia stata una prostituta, la 28enne Amanda Cabral Vasconcellos, dopo averlo ospitato per tre giorni in casa sua. La donna è stata arrestata insieme con Paulo Giovani Carvalho de Oliveira, un 36enne sospettato di essere una delle persone ingaggiate dalla prostituta per nascondere il corpo di Bottoni. Il movente dell'atroce delitto non è ancora stato chiarito, anche se sembra possa esserci stata una lite al termine di un festino organizzato a casa della donna arrestata. A Roma gli amici di Bottoni sono sotto shock, stentano ancor a credere a quanto sia successo. "Non era certo quel tipo di persone che si mette nei guai", racconta Giuseppe, al fianco di Massimiliano dai tempi delle scuole medie.

20:30Cancello fuori dai binari, bimbo muore vicino Roma

(ANSA) - ROMA, 19 AGO - Il cancello è uscito improvvisamente dai binari e lo ha schiacciato: un bambino di 4 anni, in vacanza con la mamma e la sorellina di un anno, è morto oggi pomeriggio ad Anzio, località balneare vicino a Roma. La notizia è stata diffusa dalla compagnia di elisoccorso Elitaliana che è intervenuta sul posto. I medici hanno tentato di rianimare il piccolo per 45 minuti, ma senza successo.

20:24Calcio: Serie A, Juventus-Cagliari 3-0

(ANSA) - ROMA, 19 AGO - Tutto facile per la Juventus che, nell'esordio del campionato di Serie A, batte il Cagliari in casa per 3-0. Di Mandzukic, Dybala e Higuain le reti del successo dei bianconeri che, quando il punteggio era sull'1-0, hanno rischiato di essere raggiunti dai sardi, a causa di un rigore concesso dall'arbitro Maresca con l'ausilio della Var. Ci ha pensato Buffon a rimediare, parando la conclusione sbilenca di Farias e mantenendo imbattuta la propria porta.

Archivio Ultima ora