G7 Università: Manifesto, diffondere formazione e mobilità

Pubblicato il 30 giugno 2017 da ansa

(ANSA) – UDINE, 30 GIU – La convinzione che l’istruzione è “fondamentale per promuovere la sostenibilità economica, sociale e ambientale”, e quella superiore promuove “la partecipazione democratica nella vita sociale e la mobilità sociale”; un invito a favorire il ruolo dell’Alta formazione nelle nuove generazioni, soprattutto tra le donne e nei Paesi in via di sviluppo, anche tramite la mobilità internazionale, con un ruolo trainante delle istituzioni europee. Sono i punti principali del ‘Manifesto’ del G7 Università, approvato dai partecipanti all’incontro internazionale, conclusosi oggi a Udine. In quattro tavoli tematici, più di 250 esponenti dei maggiori Atenei mondiali dei sette Paesi più sviluppati, hanno declinato nel documento le richieste alle autorità politiche per il futuro del pianeta. Tra le proposte più innovative, rientra una sorta di “passaporto studentesco” che consenta di trasferire in ogni punto del globo il diritto all’istruzione e le competenze acquisite.

I commenti sono chiusi.

Ultima ora

16:43Basket: Sacchetti, ‘Italia è ancora in parte inespressa’

(ANSA) - TORINO, 23 NOV - Inizia domani al PalaRuffini di Torino contro la Romania l'avventura sulla panchina dell'Italbasket di Romeo Sacchetti, primo atto del percorso di qualificazione ai Mondiali 2019 in Cina. "La Nazionale è formata da giocatori con potenziale importante che non è stato ancora totalmente espresso - ha spiegato il ct -, sono sempre fiducioso per natura, il tempo è quello che è stato ma a novembre, almeno, non abbiamo dovuto lavorare sulla condizione fisica. Torino è una città di basket, ha risposto alla grande: ora tocca ai ragazzi dimostrare cosa sono e quello che vogliono diventare". Saranno assenti gli azzurri impegnati in NBA e in Eurolega, ad esclusione di Fontecchio e Abass, concessi dall'EA7 Milano nonostante l'impegno di questa sera in Europa.

16:35Rugby: azzurri, O’Shea ne cambia due

(ANSA) - PADOVA, 23 NOV - Il ct dell'Italrugby Conor O'Shea ha ufficializzato la formazione che sabato affronterà il Sudafrica all'Euganeo di Padova nel terzo dei test match degli azzurri a novembre. Si tratta della rivincita della sfida in cui l'anno scorso a Firenze gli azzurri s'imposero a sorpresa, e quindi per gli Springboks, reduci dal successo per 18-17 a Parigi sulla Francia, è l'occasione di una rivincita alla quale tengono particolarmente. Due i cambi al XV titolare apportati dal ct irlandese dell'Italia, per il quale quello di sabato sarà il 17/o test alla guida degli azzurri. Esposito scende in campo dal 1' all'ala, in sostituzione di Leonardo Sarto, mentre il baby del gruppo Giovanni Licata, 20 anni, giocherà dall'inizio con la maglia n. 6, dopo essere entrato a gara in corso a Catania e Firenze, rimpiazzando Francesco Minto, che si accomoderà in panchina. In panchina, rispetto a sabato scorso, O'Shea trova un posto al pilone destro Tiziano Pasquali e inserisce anche il flanker delle Zebre Renato Giammarioli.

16:26Calcio: Portogallo, arbitri verso sciopero

(ANSA) - LISBONA, 23 NOV - Sommersi da accuse e proteste sulle loro prestazioni, gli arbitri portoghesi sono pronti ad incrociare le braccia dal mese di dicembre. Chiedono l'inasprimento delle misure disciplinari contro giocatori ed allenatori che infrangono i regolamenti. Così, in vista del fine settimana, 73 dei 76 arbitri abilitati a dirigere partite di serie A e serie B hanno marcato visita perché "psicologicamente non più in grado di esercitare le proprie funzioni", e per disputare regolarmente la giornata del massimo campionato si stava pensando di ricorrere agli stessi giocatori, 'prestati' al ruolo di direttori di gara. Le regole del calcio portoghese lo consentirebbero in caso di mancanza di alternative. Ma l'Associazione portoghese degli arbitri, i cui vertici si sono riuniti in un meeting, hanno differito la protesta spostandola al 15 dicembre spiegando che comunque non saranno più tollerate "insinuazioni" riguardanti il loro operato a vantaggio di determinati club o perfino la complicità in accordi di corruzione.

16:23Calcio: Coppa Libertadores, Gremio-Lanus 1-0

(ANSA) - ROMA, 23 NOV - Il Gremio allenato dall'ex romanista Renato Portaluppi ha vinto la finale di andata della Coppa Libertadores battendo a Porto Alegre gli argentini del Lanus per 1-0, con rete di Cicero al 37' st. Il match di ritorno è in programma mercoledì 29 a 'La Fortaleza' di Lanus-Buenos Aires. Ma in casa del Gremio, nonostante il successo, c'è stata poca gioia, a causa dell'arbitraggio del cileno Julio Bascunan definito "vergognoso" da dirigenti e giocatori della squadra brasiliana. Le recriminazioni maggiori sono per la mancata concessione di un rigore in pieno recupero, al 50' st, per un fallo in area su Edilson, atterrato da Aguirre. Subito dopo l'arbitro ha fischiato la fine della partita, senza quindi permettere l'intervento del collega alla Var. In zona mista il presidente del Gremio Romildo Bolzan Junior ha annunciato che la squadra, prima di andare a Buenos Aires, passerà per Asuncion, capitale del Paraguay dove c'è la sede della confederazione sudamericana, la Conmebol "per discutere dei metodi di arbitraggio".

16:18Calcio: serie B, Bari-Foggia a La Penna

(ANSA) - ROMA, 23 NOV - Questi gli arbitri designati per le partite della 16/a giornata di Serie B, in programma sabato 25 novembre alle 15. Ascoli-Cremonese: Di Paolo; Avellino-Palermo: Nasca; Bari-Foggia (domenica 26 ore 12.30): La Penna; Carpi-Parma: Fourneau; Cesena-Brescia (lunedì 27 ore 20.30): Serra; Cittadella-Salernitana: Saia; Empoli-Frosinone (venerdì 24 ore 20.30): Piccinini; Pro Vercelli-Entella: Marinelli; Spezia-Pescara: Pinzani; Ternana-Perugia (domenica 26 ore 15): Aureliano; Venezia-Novara: Rapuano.

16:15Usa: al via parata ‘Thanksgiving’ a Ny, potenziata sicurezza

(ANSA) - WASHINGTON, 23 NOV - Prendera' il via a breve la tradizionale parata di Thanksgiving' - il Giorno del Ringraziamento - a New York, fra massicce sicure di sicurezza, quest'anno potenziate dopo l'attacco a Manhattan dello scorso 31 ottobre in cui un 29enne uzbeko a bordo di un furgone si e' lanciato contro i pedoni nella zona di Tribeca, uccidendone otto persone. Le autorita' hanno fatto sapere che non vi e' conferma di minaccia credibile sulla parata, ma il dispositivo di sicurezza e' potenziato, con cecchini sui tetti, camion a fare da barriere per il traffico agli incroci e tra la folla un maggior numero di agenti di polizia, alcuni con armi d'assalto.

16:14Birmania: accordo con Bangladesh

(ANSA) - BANGKOK, 23 NOV - La Birmania e il Bangladesh hanno firmato un accordo per il rientro di centinaia di migliaia di Rohingya fuggiti dalle violenze dell'esercito nello Stato birmano di Rakhine. Lo riferisce il governo birmano.

Archivio Ultima ora