Sfida tra Renzi e Pisapia, il segretario boccia le vecchie formule

Pubblicato il 30 giugno 2017 da ansa

MILANO. – “Cambiare la vita delle persone, non inseguire le formule della politica del passato”. E’ nella missione che assegna al suo Pd, la risposta di Matteo Renzi alla sinistra di Pisapia e Bersani. Domani a Santi Apostoli gli “arancioni” lanceranno il loro progetto di centrosinistra “alternativo”. Ad ascoltarli ci sarà anche un pezzo di Pd. Ed è a tutti loro che Maurizio Martina parla quando dice che “non può esistere centrosinistra senza il Partito democratico”. E, è il messaggio, un Pd senza Renzi.

A chi pone veti sui nomi, i Dem vogliono opporre la sfida sui contenuti. Ma mostrano apertura al dialogo, anche sulla legge elettorale con apparentamenti evocata da Romano Prodi. Anche se, notano, in Parlamento servono numeri. “Italia 2020”, la kermesse dei circoli Pd, si apre a Milano sulle note di “Un mondo migliore” di Vasco Rossi. In platea nella enorme sala del teatro Linear Ciak, in questo primo giorno non gremito, prendono posto ministri e parlamentari, Dario Franceschini, critico verso la ‘chiusura’ del Pd di Renzi, e i leader della minoranza interna Andrea Orlando e Gianni Cuperlo, che ha invocato una leadership alternativa a Renzi.

“Il Pd non esiste senza centrosinistra”, è il messaggio fatto pervenire alla vigilia da Orlando. E a lui si incarica di replicare Martina, con un’inversione rispetto al programma che prevedeva l’apertura dei lavori di Renzi: “Non sarebbe pensabile aprire un secondo tempo congressuale”, avverte . E aggiunge, alludendo alla sinistra anti-renziana: “Non ci interesserà mai la logica del nemico-vicino”. “Le alleanze si fanno con la società, non sulle sigle”, scandisce il ministro, che annuncia per l’autunno un tour in treno e un forum programmatico.

E’ probabile il voto “a fine legislatura”, tra febbraio e inizio primavera, dice il presidente della Repubblica Sergio Mattarella dal Canada. E invoca la riforma elettorale, con parole che risuonano alle orecchie di chi ancora vagheggiava il voto anticipato con il Consultellum.

“Serve una legge elettorale con obbligo di accorpamenti o non c’è niente da fare”, osserva Romano Prodi. Per una legge con le coalizioni spingono anche Orlando e Franceschini. E i renziani non chiudono: le proposte Pd di Mattarellum e Rosatellum andavano in questo senso, ma le ha bocciate Mdp in commissione. A settembre, aggiungono, se ne riparlerà. Ma la realtà è di numeri parlamentari difficili.

Nelle parole scandite dai dirigenti Dem a Milano si nota la scelta di toni morbidi (un segnale soprattutto a Prodi e Veltroni) ma viene confermata l’ambizione di dare al Pd un profilo di partito aperto e “largo” di centrosinistra. Ma come ci si può alleare con Mdp che vota contro il governo?, domandano i renziani. “Non inseguo polemiche astratte e fumose”, ribadisce su Facebook il segretario, che domani lancerà il suo messaggio: apertura al dialogo sui programmi, ma no a vecchi riti e formule.

A distanza nel pomeriggio risponderanno Bersani e Pisapia: costruire la unità del centrosinistra alternativo al Pd, avendo modelli come l’Ulivo e l’Asinello, è l’idea in partenza. Ai Dem, è la convinzione, si possono contendere voti. La minoranza Pd domani sarà a Santi Apostoli, non a Milano, dove è stata oggi. Ma la scelta di toni della kermesse milanese, aiuta per ora a raffreddare la polemica interna. Franceschini ascolta Martina, applaude poco e non commenta, ma nel retropalco il clima è disteso – assicura chi c’è – con Renzi e gli altri dirigenti Dem. Orlando distilla solo un tweet: “Contento Martina ponga la legge sull’equo compenso come obiettivo Pd”.

Il confronto si riaprirà domani, alimentato dalla piazza di Pisapia, che si annuncia antirenziana e battagliera. Dal palco dei circoli Pd, dove l’allenatore di pallavolo Mauro Berruto tiene una lunga “lezione” sul fare squadra, si fa notare l’intervento del sindaco Beppe Sala. “Non prenderò – dice – la tessera Pd ma io ho vinto grazie alla macchina infernale Dem. Ora abbiamo avuto una sconfitta dura: gli elettori fanno fatica a difendere il Pd al bar. Ci vuole più cattiveria, i territori si sentono soli: parliamo di lavoro e sicurezza”.

(dell’inviata Serenella Mattera/ANSA)

Ultima ora

13:58Calcio: Udinese, presentati i nuovi acquisti

(ANSA) - UDINE, 17 AGO - "Dzeko mi ha già spiegato quanto è difficile fare gol in Italia, ma proverò a dare il meglio. Essendo una società seria le mie speranze sono alte. Se sarò prima punta lo sceglierà il mister. Spero di rendere felici i giocatori dell'Udinese con le mie giocate". Cosi Riad Bajic, nel corso della conferenza stampa con la quale l'Udinese ha presentato i sei volti nuovi dei bianconeri per il prossimo campionato. "Questo gruppo - ha detto il ds Manuel Gerolin - può dare grandi soddisfazioni. Vogliamo migliorare rispetto allo scorso anno". Al suo fianco anche una vecchia conoscenza del calcio italiano Valon Behrami che si candida a fare da "chioccia" ai più giovani della rosa. "Ho vissuto Udine da avversario, le fasi più esaltanti dell'Udinese, Sanchez, Inler, giocatori che sono andati a rafforzare le big, in Italia e fuori. E' una società che sa bene quello che fa Sono contento di farne parte e dare una mano a questi ragazzi giovani, anche fuori dal campo".

13:54Venezuela: Corte Suprema, sì a arresto marito Ortega

(ANSA) - CARACAS, 17 AGO - Il Tribunale Supremo di Giustizia (Tsg) venezuelano ha autorizzato l'arresto del deputato German Ferrer, marito dell'ex Procuratrice Generale Luisa Ortega Diaz, e ha chiesto all'Assemblea Costituente di sospendere la sua immunità parlamentare. La decisione del Tsg è arrivata nella notte, dopo che il successore di Ortega Diaz alla Procura, Tarek William Saab, aveva richiesto l'arresto di Ferrer, sostenendo che è stato sorpreso in flagranza di reato e accusandolo di corruzione, estorsione, associazione a delinquere e riciclaggio.

13:53Calcio: Genoa, arrivano Migliore e Rossettini

(ANSA) - GENOVA, 17 AGO - Doppio colpo in casa Genoa a tre giorni dall'inizio del campionato. La società rossoblù ha infatti ufficializzato l'acquisto a titolo definitivo dell' esterno mancino Francesco Migliore, 29 anni, che nelle ultime stagioni aveva vestito la maglia dello Spezia. In mattinata invece visite mediche per Luca Rossettini, centrale difensivo in arrivo dal Torino. Rossettini avrà il ruolo che fu di Burdisso e già oggi sosterrà il primo allenamento al Signorini agli ordini di Juric. L'accordo con il Torino, proprietario del cartellino, prevede il prestito con obbligo di riscatto fissato a due milioni e mezzo di euro. Rossettini dovrebbe già esordire domenica sera al Mapei Stadium nella prima trasferta stagionale del Genoa contro il Sassuolo.

13:18Calcio: Fiorentina, Kalinic salta allenamento

(ANSA) - FIRENZE, 17 AGO - Nikola Kalinic "non si è presentato all'odierna sessione di allenamento senza fornire alcuna motivazione al Club". A darne notizia è la Fiorentina sul proprio sito ufficiale, aggiungendo che l'attaccante croato, in procinto di trasferirsi al Milan, "avendo violato le norme che disciplinano l'attività della squadra, sarà sanzionato secondo regolamento".

13:14Incidenti stradali:pneumatico contro auto,una vittima su A14

(ANSA) - PESCARA, 17 AGO - Una persona è morta e una è rimasta ferita in un incidente avvenuto sull'autostrada A14 in direzione sud, al km 323 e 500, nei pressi dell'uscita Val Vibrata. In base a una prima ricostruzione, la causa sarebbe lo scoppio di uno pneumatico che, volato da un tir in transito sulla corsia nord, sarebbe finito contro un'auto che sopraggiungeva sull'altra carreggiata. Nel tratto fra San Benedetto del Tronto (Ascoli Piceno) e Giulianova (Teramo), informa Autostrade, ci sono circa 5 km di coda. Il traffico scorre sulla sola corsia di sorpasso. Chiusa l'entrata di Val Vibrata verso sud. Sul posto sono presenti il personale di Autostrade per l'Italia, la Polizia Stradale e i mezzi di soccorso. (ANSA).

13:13Usa: Charlottesville, figli Cash, ‘papa’ aveva scelto amore’

(ANSA) - ROMA, 17 AGO - I figli di Johnny Cash difendono l'immagine del padre con un messaggio su Facebook contro il razzismo: in risposta a un video in cui si vede un giovane neonazi nelle manifestazioni di Charlottesville che indossa una maglietta con il nome del cantautore country americano, Rosanne, Kathy, Cindy, Tara e John Cash si dicono "nauseati" dall'associazione tra il loro genitore e l'ideologia dei suprematisti bianchi. "Nostro papa' ha sempre ha detto e ripetuto a ciascuno di noi, 'Figli, potete scegliere l'amore o l'odio. Io ho scelto l'amore'", si legge nel messaggio. E poi: "A chiunque rivendichi la supremazia su altri esseri umani, a chiunque creda nella gerarchia razziale o religiosa: noi non siamo voi. Nostro padre, come persona, icona o simbolo, non e' voi. Chiediamo che il nome Cash sia tenuto ben lontano dall'ideologia odiosa e distruttiva. Noi abbiamo scelto l'amore".

13:06Corea Nord: generale Usa mette in guardia Pyongyang

(ANSA) - PECHINO, 17 AGO - Una soluzione militare alla minaccia missilistica nordcoreana sarebbe "orribile", ma permettere a Pyongyang di sviluppare la capacità di sferrare un attacco nucleare contro gli Stati Uniti e' "inimmaginabile": lo ha detto oggi il generale Joseph Dunford, capo di Stato maggiore Usa.

Archivio Ultima ora