Calcio venezuelano: Caracas o Monagas, chi sará il campione dell’Apertura?

Pubblicato il 30 giugno 2017 da redazione

Rubert Quijada

CARACAS – Domenica, alle 17:00, sul campo dello stadio Olímpico della UCV andrà in scena la gara di ritorno della finale dell’Octagonal tra Caracas e Monagas. Gli orientali partono con il leggero vantaggio di aver vinto la gara d’andata per 1-0 grazie ad una rete segnata dall’italo-venezuelano Samuel Barberi. Dal canto loro, se i rojos del Ávila vogliono mettere in bacheca un nuovo trofeo dovranno vincere la gara con due gol di scarto. La squadra allenata da Noel Sanvicente cercherà di approfittare dell’incitamento dei suoi tifosi per tentare l’impresa.

I capitolini hanno avuto un inizio di campionato altalenante, ma poi, con il passare delle giornate la squadra ha iniziato ad ingranare, chiudendo la regular season al quinto posto. Sotto la direzione di Sanvicente, i rojos del Ávila hanno portato a casa 7 vittorie, 7 pareggi e 3 sconfitte. Nelle 17 gare disputate la squadra della Cota 905 ha segnato 27 reti e ne ha subite 19 per una media gol di +8.

Durante l’octagonal, il Caracas ha superato prima il Deportivo Anzoátegui (globale 1-0) e poi il Deportivo La Guaira dell’italo-venezuelano Eduardo Saragó, battuto soltanto dopo i calci di rigore. Uno degli zoccoli duri della formazione allenata da Noel Sanvicente é il reparto arretrato dove può contare con giocatori del calibro di Wuilker Fariñez tra i pali, davanti a lui pezzi da novanta come Wilmer Diaz e l’italo-venezuelano Rubert Quijada Fasciana.

Parlando della gara d’andata il difensore di origine italica ha confessato: “Non abbiamo disputato una buona gara a livello difensivo. Ci sono stati momenti in cui loro attaccavano con due o tre calciatori e noi difendevamo con sette-otto giocatori, ma riuscivamo a far pesare la nostra superiorità numerica. Durante la settimana, abbiamo lavorato per calibrare questi dettagli che saranno fondamentali domenica”.

Il Monagas allenato da Jhonny Ferreira si è guadagnato l’etichetta di squadra rivelazione di questo Octagonal: prima ha eliminato lo Zamora dell’italo-venezuelano Francesco Stifano (globale di 6-2) e poi il Carabobo (globale di 1-1, blaugrana qualificati in virtú dei gol segnati in trasferta). Durante la stagione regolare, i denominati ‘Kariñas del Guarapiche’ hanno chiuso al sesto posto con 26 punti. In 17 gare disputate hanno ottenuto 6 vittorie, 8 pareggi e 3 sconfitte. In questo periodo hanno segnato 27 reti e ne hanno subite 19, per una media gol di +8.

Domenica, la formazione orientale dovrà fare a meno di uno dei suoi pilastri: Luis ‘Cariaco’ González squalificato per somma d’ammonizioni. Nelle 22 gare disputate dal Monagas in questo Torneo Apertura, Cariaco è sempre partito titolare. Nella gara d’andata, anche non andando in gol, ha impegnato in tre occasioni il portiere del Caracas.

I precedenti ci dicono che Monagas e Caracas si sono affrontati in 36 occasioni con l’ago della bilancia che pende dalla parte dei capitolini con 26 vittorie, 7 pareggi e 3 trionfi per gli orientali. Il bottino dei gol è di 76-24 in favore del Caracas.

Nei prossimi novanta minuti, o forse qualcosa in più, scopriremo quale sarà la squadra campione dell’Apertura. Per avere il supporto dei propri tifosi e una carica in più alla ricerca di un nuovo ‘título’, il Caracas ha annunciato che i biglietti per andare in curva saranno gratuiti. D’altro canto il Monagas non si tira indietro, per la gara di domenica è previsto l’arrivo di una decina di pullman per assistere a quella che potrebbe essere una giornata storica per i baugrana.

Chi vincerà? Non si sà, non c’è un chiaro favorito. L’unica cosa che possiamo sperare è che le due formazioni ci regalino una gara indimenticabile e che i tifosi sugli spalti regalino una splendida cornice.

(Fioravante De Simone)

Ultima ora

17:49Afghanistan: Tillerson apre a ‘talebani moderati’

(ANSA) - NEW YORK, 23 OTT - Il segretario di stato americano Rex Tillerson, in visita a Kabul e alla base Usa di Bagram, apre alla presenza dei talebani in un futuro afghano. "Se rinunceranno alla violenza e al terrorismo e si impegneranno per la stabilita' del Paese c'e' spazio per elementi moderati del talebani", ha spiegato, lanciando anche un monito al Pakistan: deve fare di piu' contro i terroristi nelle aree di confine.

17:44Tennis: Wta Finals, vincono Halep e Wozniacki

(ANSA) - ROMA, 23 OTT - La seconda giornata delle Wta Finals di tennis ha visto impegnate a Singapore le protagoniste del Gruppo Rosso. La numero uno del mondo, la romena Simona Halep, ha sconfitto per 6-4 6-2 la francese Caroline Garcia. Ancora meglio ha fatto la danese Caroline Wozniacki che ha liquidato per 6-2 6-0 l'ucraina Elina Svitolina. Domani toccherà di nuovo al Gruppo Bianco con la sfida tra le due giocatrici uscite sconfitte dai match di domenica, Venus Williams e Jelena Ostapenko, e quella tra le due leader del girone, Karolina Pliskova e Garbine Muguruza.

17:27Kenya: ministro dell’Interno, non tollereremo disordini

(ANSA) - IL CAIRO, 23 OTT - Il ministro dell'Interno keniano ha rivolto un monito all'opposizione affermando che non verrà tollerato il "caos" durante la ripetizione delle elezioni presidenziali, giovedì prossimo. Lo riferisce il sito del quotidiano keniano The Star. Fred Matinag'i durante un incontro con i capi della sicurezza ha assicurato che essi resisteranno a qualsiasi tentativo di creare disordini in Kenya. "Coloro che stanno cercando di sovvertire la costituzione, devono conoscere il codice penale - ha detto il ministro - c'è differenza fra rivoltosi e dimostranti. Non siamo stupidi" e "abbiamo l'opportunità di garantire che il Paese venga governato nel modo giusto". Nei tre giorni di disordini che seguirono le elezioni dell'8 agosto poi annullate morirono 37 persone secondo un bilancio fornito due settimane fa da una ong sostenuta dal governo. Secondo Amnesty International e Human Right Watch gli oppositori uccisi sono stati invece di più, almeno 67.

17:26Calcio: tifosi Lazio, adesivi antisemiti in Curva Sud

(ANSA) - ROMA, 23 OTT - Adesivi con l'immagine di Anna Frank con la maglia della Roma e scritte antisemite di ogni tipo: questo il lascito dei tifosi laziali alla Curva Sud dello stadio Olimpico (la Nord, quella tradizionale dei sostenitori biancocelesti, è squalificata per razzismo) dopo la partita col Cagliari di ieri sera. Gli adesivi e i volantini offensivi sono stati rimossi in mattinata dagli addetti alle pulizie dello stadio in vista della gara di mercoledì della Roma con il Crotone. Immediata la protesta della comunità ebraica romana.

17:25Calcio: Milan, parla il motivatore di Bonucci

(ANSA) - ROMA, 23 OTT - "Bonucci è un soldato non nato campione e questo bagno di umiltà gli farà bene": così Alberto Ferrarini, il 'motivatore' dell'ex bianconero oggi al Milan e finito al centro delle critiche e delle polemiche dopo tante prestazioni opache e il 'rosso' rimediato ieri contro il Genoa a San Siro. Intervenuto a 'Tutti Convocati' su Radio 24, Ferrarini ha parlato della sua esperienza professionale "nei confronti di questo ragazzo che conosco da quando era in tribuna a Treviso, parliamo del 2008. Per me è sempre stato il 'soldato' in primis di Antonio Conte, e poi è stato un soldato comunque della Juventus, un soldato, un uomo della triade Buffon, Barzagli e Chiellini. Quindi - aggiunge - con tutto il rispetto io penso che se dovesse fare questo passo indietro (rinunciare alla fascia di capitano, ndr) e tornare nel suo ruolo, riuscirebbe a dare il meglio dov'è più accentratore. Quindi magari meno responsabilità, perchè lui deve focalizzarsi totalmente su sè stesso".

17:22Smog: proseguono misure emergenza in Emilia Romagna

(ANSA) - BOLOGNA, 23 OTT - E' ancora allarme smog in Emilia-Romagna: prorogate fino a giovedì le misure di emergenza. In particolare misure di primo livello sono state decise per Bologna, Imola e per i Comuni dell'agglomerato (Argelato, Calderara, Casalecchio, Castel Maggiore, Castenaso, Granarolo dell'Emilia, Ozzano dell'Emilia, San Lazzaro di Savena e Zola Predosa) dove l'Arpae ha rilevato sforamenti dei livelli di PM10 per 10 giorni consecutivi. In queste aree rimangono in vigore le misure emergenziali: nella fascia oraria 8,30-18,30 il blocco della circolazione è esteso a tutti i veicoli diesel fino a euro 4 e benzina euro 0-1, insieme all'obbligo di riduzione della temperatura negli ambienti, al divieto di uso di generatori di calore a biomassa legnosa, di combustione all'aperto e la sosta di veicoli col motore acceso. L'allerta smog di secondo livello riguarda i Comuni di Piacenza, Parma, Reggio Emilia, Modena, Ferrara, Carpi (Modena), Castelfranco Emilia (Modena), Formigine (Modena), Sassuolo (Modena) e Cento (Ferrara). (ANSA).

17:11Russia: in coma indotto reporter accoltellata

(ANSA) - MOSCA, 23 OTT - La giornalista di Radio Eco di Mosca Tatiana Felghengauer, accoltellata oggi in redazione, si trova in coma indotto farmacologicamente dopo essere stata operata: lo riferisce il direttore dell'emittente, Alexiei Venediktov. Precedentemente, era stato riferito che la reporter versa "in condizioni generalmente gravi" ma non è in pericolo di vita.

Archivio Ultima ora