“La pubblicità con la P maiuscola”, Pirelli e la creatività

Pubblicato il 03 luglio 2017 da ansa

MILANO. – Un volume per ripercorrere attraverso 800 immagini la storia della pubblicità Pirelli dagli anni Settanta ai Duemila, dallo spot tv ‘Pneumatici con la P maiuscola’ del 1978, fino alle campagne globali con testimonial del cinema e dello sport, come Sharon Stone, Carl Lewis e Ronaldo. Si intitola ‘La pubblicità con la P maiuscola’ il nuovo libro edito da Corraini Edizioni e curato da Fondazione Pirelli con l’obiettivo di raccontare il ruolo da protagonista dell’azienda nel campo della creatività, attraverso spot che ancora oggi sono rimasti nella memoria del pubblico.

Il volume, seguito di ‘Una Musa tra le ruote. Pirelli: un secolo di arte al servizio del prodotto’ il cui racconto interessava il primo secolo di vita dell’azienda, fotografa in 448 pagine anche l’evoluzione della pubblicità dall’ era analogica a quella digitale. Nel 1978 lo spot per la tv ‘Pneumatici con la P maiuscola’ mostrava 140 auto riprese da 85 metri di altezza che componevano la famosa P lunga. ‘Pirellibility’ del 1981 è stato uno dei primi esperimenti di pubblicità realizzata interamente in digitale.

Gli anni Novanta sono quelli delle grandi agenzie internazionali che realizzano campagne globali con testimonial del cinema e dello sport: da Sharon Stone, a Carl Lewis a Ronaldo. L’immagine di Carl Lewis in tacchi a spillo, fotografato da Annie Leibovitz, più volte autrice del Calendario Pirelli, e lo slogan ‘Power is Nothing without Control’ del 1994 rimangono una pietra miliare nella storia della pubblicità.

A guidare il lettore nella storia della pubblicità Pirelli saranno testi introduttivi di approfondimento di Antonio Calabrò, che inserisce la storia della comunicazione Pirelli nel contesto politico-economico internazionale, oltre che di altri esperti e studiosi. Il volume, disponibile anche in versione e-book e a cui è associato un sito web e una web app con contenuti multimediali, sarà presentato il 4 luglio a Milano nel corso di una serata al teatro Franco Parenti a cui parteciperà, tra gli altri, Marco Tronchetti Provera, vice presidente esecutivo e Ceo di Pirelli. Per l’occasione una selezione di materiali pubblicati nel volume sarà esposta nel foyer del teatro nei giorni successivi all’evento.

Ultima ora

18:51Shutdown, Trump suggerisce cambio regole voto Senato

(ANSA) - WASHINGTON, 21 GEN - Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump suggerisce che si cambino le regole di voto al Senato per superare l'impasse che ha portato allo shutdown dell'amministrazione federale. "Se l'impasse continua i repubblicani dovrebbero puntare al 51% (Opzione Nucleare) e votare per un vero e duraturo testo sul bilancio", ha scritto il presidente in un tweet. Le regole in vigore prevedono una 'supermaggioranza' di 60 voti su 100 al Senato per l'approvazione del provvedimento che finanzia il governo.

18:47Calcio: Spalletti, dispiace se Nainggolan va in Cina

(ANSA) - MILANO, 21 GEN - "Il calcio è fatto così. A Roma sanno cosa fare, negli ultimi anni sono sempre stati in alta classifica. Ora hanno passato il turno di Champions, hanno giocatori di altissimo livello, Di Francesco ha ottenuto ottimi risultati. Bisogna essere pronti a gestire queste situazioni". Dai microfoni di Premium Sport Luciano Spalletti, tecnico dell'Inter, commenta così, a poche ore dalla partita contro la Roma, l'eventuale cessione di Dzeko e Nainggolan da parte del club giallorosso. "Mi dispiacerebbe - dice - se Nainggolan finisse in Cina, è un alieno e per questo a volte fa anche delle cavolate ma è un giocatore fantastico".

18:46M5s: Di Maio, Grillo sarà sempre parte fondamentale M5S

(ANSA) - PESCARA, 21 GEN - "C'è stato un tempo in cui una sola persona poteva riunire" un grande numero di persone ed era "Beppe Grillo, che sarà sempre una parte fondamentale del Movimento". Lo afferma Luigi Di Maio presentando il programma M5S di governo.

18:46Calcio: cinquina Lazio, Crotone sbanca Verona

(ANSA) - ROMA, 21 GEN - La Lazio perde Immobile per infortunio ma batte comunque 5-1 il Chievo e sale momentaneamente al terzo posto in classifica, in attesa del posticipo di stasera tra Inter e Roma. Importanti risultati per la parte bassa della classifica: il Crotone ha vinto 3-0 a Verona, portandosi in zona salvezza, mentre il Bologna ha sconfitto con lo stesso risultato il Benevento, ora ultimo dietro al Verona. La Spal ha preso un punto buono a Udine. La Samp batte la viola con una tripletta di Quagliarella, che scavalca Dybala nella classifica marcatori con 15 reti. Risultati: Bologna-Benevento 3-0; Lazio-Chievo 5-1; Sampdoria-Fiorentina 3-1; Sassuolo-Torino 1-1; Udinese-Spal 1-1; Verona-Crotone 0-3. Alle 18 Cagliari-Milan, alle 20.45 INter-Roma; domani Juventus-Genoa.

18:45Sterpaglie in fiamme, 2 ore stop treni lungo Tirrenica

(ANSA) - GROSSETO, 21 GEN - Il traffico ferroviario sulla linea Tirrenica, tra Orbetello (Grosseto) ed Albinia (Grosseto), è stato interrotto dalle 14.15 alle 16 circa per un incendio che si è sviluppato lungo la strada nella zona di Orbetello Scalo (Grosseto), vicino all'ex Sipe Nobel. A bruciare sono state le sterpaglie lungo la ferrovia. Intervento dei vigili del fuoco di Orbetello, sul posto stanno operando dieci uomini con quattro automezzi. Quattro i treni che hanno subito ritardi al massimo di 30 minuti mentre un convoglio è stato parzialmente cancellato. Per spegnere le fiamme è stato necessario interrompere la linea elettrica del tratto ferroviario con conseguente stop dei treni.

18:36Calcio: Lega replica a Sarri, finora pari in turnazione Juve

(ANSA) - ROMA, 21 GEN - "E' del tutto alla pari finora la turnazione prima/dopo tra Juventus e Napoli, visto che proprio gli azzurri arrivano da 5 giornate consecutive in cui sono scesi in campo prima della Juventus". E' la replica della Lega di Serie A interpellata dall'Ansa dopo le parole del tecnico partenopeo Maurizio Sarri che si è lamentato per la diversa programmazione nelle future gare di campionato. "Escludendo le prime 2 giornate di agosto, per la diversa programmazione estiva serale - spiega la Lega - i partenopei hanno giocato prima della Juventus per ben 14 volte su 19". Le Lega aggiunge che "la programmazione delle giornate di campionato è spesso vincolata al calendario delle coppe, ragion per cui la Juventus, impegnata in Champions e in Tim Cup, disputerà obbligatoriamente alcune delle prossime giornate di sabato, anticipando il Napoli". Infine, "le formazioni in testa alla classifica sono quelle che creano il maggior interesse intorno al campionato, per cui di norma non si fanno mai giocare in contemporanea".

18:32Calcio: Sarri ‘calendario? Errore mastodontico Lega’

(ANSA) - ROMA, 21 GEN - La sfida scudetto tra Napoli e Juventus si giocherà con diverse gare con il risultato dei partenopei già acquisito. L'allenatore del Napoli, Maurizio Sarri, ai microfoni di Sky non le manda a dire: "nel calendario la Juventus ha partite abbastanza abbordabili, - le parole del tecnico - e questo potrebbe metterci un po' di pressione. Ritengo che la Lega abbia fatto un errore mastodontico perché tra queste otto partite magari ce ne sono quattro obbligate per gli impegni europei, ma nelle altre si poteva un pochino mediare. Si sarebbe potuto giocare in contemporanea o far giocare prima noi qualche partita. Per mediare - sottolinea - intendo creare delle situazioni e delle condizioni simili per le due squadre". "Mi dispiace - conclude Sarri - sono certo che si sia verificata in buona fede, ma un minimo di dubbio sulle capacità di chi deve organizzare queste cose mi viene".

Archivio Ultima ora