L’altra faccia dell’America, la terra dei Nativi

Pubblicato il 04 luglio 2017 da ansa

ARIZONA/NUOVO MESSICO. – ‘Ya’ t’ééh kwé’é’ Dinétah’, benvenuti nella terra dei Nevajo. Il benvenuto è per un territorio che si estende tra l’Arizona, il Nuovo Messico e lo Utah con lo spettacolo di bellezze naturali come il Grand Canyon e la Monument Valley. E’ l’altra faccia degli Stati Uniti, quella degli indiani d’America, scandita dai ritmi della natura e da riti ancestrali.

Quella fatta dell’amore per la propria terra e dove ogni cerimonia è una celebrazione di ciò che la natura ha dato. Un posto dove l’uomo ancora non è riuscito a mettere mano, dove non c’è la corsa a costruire grattacieli ma c’è solo spazio per incredibili formazioni geologiche naturali opera del vento e dell’acqua. Un lavoro durato milioni di anni e che oggi regala solo posto per la meraviglia dei visitatori.

Oltre al Grand Canyon, un’immensa gola creata dal fiume Colorado in Arizona, sempre in territorio Navajo occorre andare alla scoperta di un’altra formazione naturale, Canyon de Chelly, a Chinle, uno dei monumenti nazionali più visitati negli Stati Uniti. La roccia, color rosa, dà l’idea di morbidi strati di crema posati delicatamente uno sull’altro.

Il Canyon è importante anche a livello storico per la presenza di rovine di tribù indigene, tra cui la ‘Casa Bianca’, un insediamento realizzato dagli Anasazi nell’era Pueblo e che deve il nome al fatto che le mura esterne sono dipinte di bianco. E’ terra dei Navajo anche un’icona del West, ossia la Monument Valley, unica per le sue guglie rocciose disseminate lungo la sua superficie ed è qui che si può dormire in un hogan, costruzione tipica della tribù indigena a forma di cupola con l’ingresso posto verso est dove sorge il sole e alzandosi all’alba si possono ammirare albe spettacolari.

Dall’Arizona ad Acoma in Nuovo Messico sulle tracce dei Pueblo, una tribù composta da 21 gruppi. Acoma è detta anche ‘Sky City’ perché sorge a circa 2.000 m di altitudine nonché sulla cima di una mesa (superficie rocciosa sopraelevata con la cima piatta) di arenaria (granuli di sabbia). Anche qui il paesaggio lascia solo spazio allo stupore per i diversi strati di colore delle rocce, dal rosa, al gallino, al beige, al porpora.

Il Nuovo Messico è anche lo stato con capitale Santa Fe, città unica per il suo stile architettonico spagnoleggiante con le case basse costruite con i mattoni ‘adobe’, fatti di terra e paglia essiccati al sole. Non lontano da Santa Fe c’è un altro ‘avamposto’ Pueblo, quello dei Taos con l’omonimo sito storico designato patrimonio dell’Unesco.

I Pueblo di Taos vivono qui da oltre mille anni ben oltre prima dell’arrivo di Cristoforo Colombo quindi. Il sito di Taos è un paesaggio surreale. Anche qui, come a Santa Fe, la abitazioni sono in adobe, resistono li ancora oggi come appunto mille anni fa e il tempo sembra essersi fermato con la popolazione che ha deciso di vivere senza acqua corrente ed elettricità. ‘Ahèhee’ dòò, Nizhoniigoo nan¡naadoo’ (grazie e che tu possa continuare il tuo bel viaggio) è l’augurio che si riceverà da un nativo d’America alla fine di un cammino sulle tracce della natura.

Info su nativeamerica.travel e www.aianta.org

(di Gina di Meo/ANSA)

Ultima ora

01:30Azzurri:Bonucci,Ventura unico colpevole è brutto e riduttivo

(ANSA) - ROMA, 18 NOV - ''Trovare un unico colpevole nel Ct Ventura è brutto e riduttivo, l'eliminazione arriva non per il Ct in panchina ma perché abbiamo tralasciato i segnali che arrivavano''. Dopo il match con il Napoli, il difensore del Milan e della Nazionale italiana torna sulla mancata qualificazione dell'Italia ai Mondiali. ''Gli altri - afferma Bonucci a Sky - crescono e noi ci affidiamo alla buona sorte. Ancelotti prossimo CT? Per lui parla la carriera, è un grandissimo allenatore, è un vincente ma ci sono altre cose che bisogna decidere prima del commissario tecnico"

01:16Azzurri:Sarri’nessuno ha difeso Ventura e non mi è piaciuto’

(ANSA) - ROMA, 18 NOV - ''Nessuno ha preso le difese di Ventura. Qualcuno avrebbe dovuto farlo. Non ho sentito le parole dell'associazione allenatori e questo mi ha fatto male''. Il tecnico del Napoli Maurizio Sarri prende le difese dell'ex ct della nazionale Giampiero Ventura assediato dai media dopo la mancata qualificazione ai Mondiali. ''Nessuno l'ha difeso e non mi è piaciuta la gogna mediatica a cui è stato sottoposto''. ''Io ct? Più facile - aggiunge Sarri - che io faccia il politico''.

00:41Calcio: Liga, finisce a reti inviolate il derby di Madrid

(ANSA) - ROMA, 18 NOV - Finisce a reti inviolate il derby di Madrid. Nella 12/a giornata della Liga, l'Atletico, prossimo avversario della Roma in Champions League, non va oltre lo 0-0 in casa contro il Real di Cristiano Ronaldo. Ne approfitta il Barcellona che allunga sempre di più in classifica dopo la larga vittoria 3-0 sul campo del Leganes. Ora i blaugrana hanno 7 punti di vantaggio sul Valencia impegnato domani contro l'Espanyol e 10 sulle due squadre di Madrid.

00:40Calcio:Insigne’dispiace molto per Mondiale,ma no polemiche’

(ANSA) - ROMA, 18 NOV - "E' stata una grande vittoria contro una grande come il Milan. Noi ci abbiamo messo grinta e cuore, poi i tifosi ci sono sempre vicino e noi li ringraziamo sempre e cercheremo di non deluderli''. A Premium Sport l'attaccante del Napoli Lorenzo Insigne torna sulla mancata qualificazione al Mondiale: Scudetto possibile? ''Sappiamo che possiamo fare grandi cose quest'anno, stiamo dando il massimo e speriamo che basterà. Il Napoli per dimenticare la panchina in Nazionale? A me è dispiaciuto di più non andare al Mondiale rispetto a non aver giocato. Non voglio fare polemica, ho accettato le scelte del mister. Per il CT quegli erano gli uomini giusti ma io sono stato orgoglioso di far parte di quel gruppo. Dispiace molto, ma ora devo pensare al Napoli".

00:24Basket: Serie A, Cremona-Reggio Emilia 68-71

(ANSA) - CREMONA, 18 NOV - Colpo grosso per Reggio Emilia che in emergenza totale passa al PalaRadi di Cremona contro una Vanoli troppo svagata (71-68). La squadra di Menetti si è affidata al suo giocatore più forte, Amedeo Della Valle, e alla fine ha ragione visto che il numero 8 realizza ben 24 punti. Reggio ha sfruttato una grande difesa, riuscendo a limitare per quasi tutti i 40' il giocatore più pericoloso della Vanoli: Johnson Odom. La gara, nonostante la supremazia di Reggio, si è decisa a pochi secondi dalla fine. Cremona era riuscita a passare in vantaggio ma ha sprecato troppo facendosi riprendere e superare da un canestro di Wright. Sul -1 la palla persa decisiva di Odom con contropiede decisivo di Reggio che ha di fatto chiuso il conto sul 71-68. Migliori marcatori da una parte Della Valle con 24 e dall'altra Sims con 15.

00:13Serie A: il Napoli batte il Milan 2-1

(ANSA) - ROMA, 18 NOV - Il Napoli ha battuto il Milan 2-1 (1-0) al San Paolo nel secondo dei due anticipi della 13/a giornata del campionato di Serie A. Apre le marcature Insigne (gol convalidato dalla Var al 33' pt) e chiude Zielinski al 28' st. Tardivo il gol nel finale di Romagnoli (47' st). Gli azzurri allungano in testa alla classifica a +4 punti dalla Juventus attesa domani a Genova dalla Sampdoria.

00:01Gerry Adams, ‘lascio la guida del Sinn Fein nel 2018’

(ANSA) - ROMA, 18 NOV - Gerry Adams ha annunciato che l'anno prossimo lascerà la guida del Sinn Fein, il partito di riferimento della causa repubblicana nella comunità cattolica dell'Irlanda del Nord, dopo 34 anni di leadership. Adams ha comunicato che non si presenterà alle prossime elezioni parlamentari irlandesi. "La leadership è sapere quando è il momento di cambiare e questo è il momento", ha detto alla riunione del partito a Dublino. La sua decisione era attesa.

Archivio Ultima ora