Cina: peggiorate condizioni salute dissidente Liu

(ANSA) – PECHINO, 6 LUG – Le condizioni di salute di Liu Xiaobo, Nobel per la Pace e dissidente cinese, sono peggiorate a causa dell’accumulo di liquidi nell’addome: lo riporta il First Hospital of China Medical University di Shenyang, provincia di Liaoning, in una nota postata sul suo sito in cui si dice che il medico responsabile ha informato la famiglia degli sviluppi. Liu, 61 anni, è stato condannato nel 2009 a 11 anni di carcere per “incitamento alla sovversione dei poteri dello Stato”. A maggio gli è stato diagnosticato un cancro al fegato in fase avanzata.