Liga Profesional de Baloncesto, Guaros de Lara campioni per la prima volta

CARACAS – I Guaros de Lara sono i nuovi campioni della ‘Liga Profesional de Baloncesto’, la formazione barquisimetana si é aggiudicato il titolo dopo aver battuto (100-72) in gara 6 i Marinos de Anzoátegui. Sul parquet del Domo Bolivariano per la prima volta nei 15 anni di storia la franchigia dello stato Lara scrive il suo nome nel palmares della LPB. Ricordiamoci che questa squadra é entrata nella lega subentrando al posto dei Bravos de Portuguesa nel 2003. L’ultimo titolo nel massimo campionato venezuelano per una squadra dello stato Lara era stato vinto dalle Panteras de Lara nel 1983.

L’MVP in questa gara é stato lo statunitense Nate Robinson che ha messo a segno 17 punti ed ha servito 8 assist.
In questo modo lo stato Lara può esibire una squadra della propria regione che in meno di due anni ha messo in bacheca 5 titoli: 1 della LPB (2017), 2 Liga de las Américas (2016 e 2017) e una Coppa Intercontinentale Fifa (2016).

“L’unione del gruppo é stata fondamentale, ognuno di loro sapeva qual era il suo ruolo e per questo motivo c’è stata un’armonia nel gioco” ha dichiarato a fine gara il coach argentino Guillermo Vecchio.

“Siamo scesi in campo con molta intensità, é stata una serie dura, ma noi puntavamo a chiudere il campionato in gara 6” ha commentato al termine del match Luis Bethelmy, che mette in bacheca il suo quarto titolo della Liga Profesional de Baloncesto, i tre precedenti li ha vinti con la sacacca dei Cocodrilos de Caracas.

Con questo titolo, i Guaros interrompono un digiuno nella LPB ed i tifosi di questa francigia iniziano a sognare con quella che gli esperti in materia definiscono come ‘dinastia’ (un filotto di titoli consecutivi).

(Fioravante De Simone)