Calcio, raduno Crotone: primo stadio al sud senza barriere

Pubblicato il 10 luglio 2017 da ansa

CROTONE.- Quello di Crotone sarà il primo stadio del Suditalia senza le barriere tra pubblico e calciatori. E’ questa la novità della prossima stagione sportiva annunciata dal presidente del club rossoblù, Gianni Vrenna, nel corso della presentazione della campagna abbonamenti che è coincisa anche con il primo giorno di raduno dei calciatori. In accordo con la Questura, nello stadio Ezio Scida verranno eliminati i vetri che dividono il terreno di gioco dal settore ‘distinti’ (quelli della tribuna centrale già erano stati tolti l’anno scorso, per via della nuova impostazione del settore); la società si è impegnata ad aumentare il numero degli steward che vigileranno.

I calciatori, intanto, si sono ritrovati stamattina allo stadio per una serie di test medici e fisici e una breve sgambata, a 35 gradi all’ombra. Assenti solo il neoacquisto Kragl, Stoian e Martella (che avevano un permesso dalla società). I giocatori di Davide Nicola hanno svolto brevi corse a bassa intensità. Occhi puntati su Budimir e su Faraoni da parte di alcune decine di tifosi che hanno sfidato il solleone pur di essere vicini alla squadra nel primo giorno della nuova avventura in Serie A.

Un’avventura per la quale la società chiede ancora il supporto dei sostenitori, proponendo una campagna abbonamenti con lievi ritocchi in aumento nei settori popolari (solo per i nuovi abbonati); prezzi simili per i vecchi abbonati in Curva Sud e forti sconti per i vecchi abbonati nella tribuna centrale, al fine di ripagare chi nella passata stagione aveva subito i disagi a causa di un settore senza copertura.

“Questa stagione sarà quella della consacrazione – ha detto Gianni Vrenna – e per questo sarà ancora più difficile. Puntiamo a fare il doppio degli abbonamenti dell’anno scorso, perché crediamo sia fondamentale avere da subito il supporto dei tifosi”. Vrenna ha poi annunciato due amichevoli internazionali: la prima il 29 luglio in Scozia contro i Glasgow Rangers, l’altra a Crotone il 5 agosto contro il Las Palmas, squadra della Liga.

Il dg del Crotone, Raffaele Vrenna, invece, ha rivelato che da quest’anno la squadra non si allenerà più lontano dalla città, ma nel centro sportivo che l’Fc Crotone sta realizzando nella struttura dell’Antico Borgo, appena fuori la città. I calciatori del Crotone hanno ripreso stamani l’attività in vista della prossima stagione con una sgambatura allo stadio.

Questa la rosa: Portieri: Alex Cordaz (1983), Marco Festa (1992), Aniello Viscovo (1999); Difensori: Marco Capone (1999), Federico Ceccherini (1992), Dos Santos Claiton (1984), Giuseppe Cuomo (1998), Noe Dussenne (1992), Mirko Esposito (1996), Bruno Martella (1992), Mario Sampirisi (1992), Davide Faraoni (1991); Centrocampisti: Maxwell Acosty (1991), Francesco Marco Araldo (1999), Andrea Barberis (1993), Giuseppe Borello (1999), Oliver Kragl (1990), Andrea Nalini (1991), Marcus Rohden (1991), Adrian Stoian (1991), Cazim Suljic (1996); Attaccanti: Ante Budimir (1991), Andrej Kotnik (1995), Nwankwo Simy (1992), Aleksandar Tonev (1990).

Allenatore: Davide Nicola; vice allenatore: Manuele Cacicia; preparatore portieri: Antonio Macrì; collaboratori tecnici: Federico Barni, Gabriele Stoppino, Ivan Moschella, Rossano Berti; presidente: Gianni Vrenna; direttore Generale: Raffaele Vrenna J; direttore sportivo: Beppe Ursino; segretario generale: Emanuele Roberto; responsabile scouting: Graziano Ursino; coordinatore sanitario: Angelo Carcea; responsabile sanitario: Francesco Polimeno; team manager: Eugenio Caligiuri.

Ultima ora

01:30Azzurri:Bonucci,Ventura unico colpevole è brutto e riduttivo

(ANSA) - ROMA, 18 NOV - ''Trovare un unico colpevole nel Ct Ventura è brutto e riduttivo, l'eliminazione arriva non per il Ct in panchina ma perché abbiamo tralasciato i segnali che arrivavano''. Dopo il match con il Napoli, il difensore del Milan e della Nazionale italiana torna sulla mancata qualificazione dell'Italia ai Mondiali. ''Gli altri - afferma Bonucci a Sky - crescono e noi ci affidiamo alla buona sorte. Ancelotti prossimo CT? Per lui parla la carriera, è un grandissimo allenatore, è un vincente ma ci sono altre cose che bisogna decidere prima del commissario tecnico"

01:16Azzurri:Sarri’nessuno ha difeso Ventura e non mi è piaciuto’

(ANSA) - ROMA, 18 NOV - ''Nessuno ha preso le difese di Ventura. Qualcuno avrebbe dovuto farlo. Non ho sentito le parole dell'associazione allenatori e questo mi ha fatto male''. Il tecnico del Napoli Maurizio Sarri prende le difese dell'ex ct della nazionale Giampiero Ventura assediato dai media dopo la mancata qualificazione ai Mondiali. ''Nessuno l'ha difeso e non mi è piaciuta la gogna mediatica a cui è stato sottoposto''. ''Io ct? Più facile - aggiunge Sarri - che io faccia il politico''.

00:41Calcio: Liga, finisce a reti inviolate il derby di Madrid

(ANSA) - ROMA, 18 NOV - Finisce a reti inviolate il derby di Madrid. Nella 12/a giornata della Liga, l'Atletico, prossimo avversario della Roma in Champions League, non va oltre lo 0-0 in casa contro il Real di Cristiano Ronaldo. Ne approfitta il Barcellona che allunga sempre di più in classifica dopo la larga vittoria 3-0 sul campo del Leganes. Ora i blaugrana hanno 7 punti di vantaggio sul Valencia impegnato domani contro l'Espanyol e 10 sulle due squadre di Madrid.

00:40Calcio:Insigne’dispiace molto per Mondiale,ma no polemiche’

(ANSA) - ROMA, 18 NOV - "E' stata una grande vittoria contro una grande come il Milan. Noi ci abbiamo messo grinta e cuore, poi i tifosi ci sono sempre vicino e noi li ringraziamo sempre e cercheremo di non deluderli''. A Premium Sport l'attaccante del Napoli Lorenzo Insigne torna sulla mancata qualificazione al Mondiale: Scudetto possibile? ''Sappiamo che possiamo fare grandi cose quest'anno, stiamo dando il massimo e speriamo che basterà. Il Napoli per dimenticare la panchina in Nazionale? A me è dispiaciuto di più non andare al Mondiale rispetto a non aver giocato. Non voglio fare polemica, ho accettato le scelte del mister. Per il CT quegli erano gli uomini giusti ma io sono stato orgoglioso di far parte di quel gruppo. Dispiace molto, ma ora devo pensare al Napoli".

00:24Basket: Serie A, Cremona-Reggio Emilia 68-71

(ANSA) - CREMONA, 18 NOV - Colpo grosso per Reggio Emilia che in emergenza totale passa al PalaRadi di Cremona contro una Vanoli troppo svagata (71-68). La squadra di Menetti si è affidata al suo giocatore più forte, Amedeo Della Valle, e alla fine ha ragione visto che il numero 8 realizza ben 24 punti. Reggio ha sfruttato una grande difesa, riuscendo a limitare per quasi tutti i 40' il giocatore più pericoloso della Vanoli: Johnson Odom. La gara, nonostante la supremazia di Reggio, si è decisa a pochi secondi dalla fine. Cremona era riuscita a passare in vantaggio ma ha sprecato troppo facendosi riprendere e superare da un canestro di Wright. Sul -1 la palla persa decisiva di Odom con contropiede decisivo di Reggio che ha di fatto chiuso il conto sul 71-68. Migliori marcatori da una parte Della Valle con 24 e dall'altra Sims con 15.

00:13Serie A: il Napoli batte il Milan 2-1

(ANSA) - ROMA, 18 NOV - Il Napoli ha battuto il Milan 2-1 (1-0) al San Paolo nel secondo dei due anticipi della 13/a giornata del campionato di Serie A. Apre le marcature Insigne (gol convalidato dalla Var al 33' pt) e chiude Zielinski al 28' st. Tardivo il gol nel finale di Romagnoli (47' st). Gli azzurri allungano in testa alla classifica a +4 punti dalla Juventus attesa domani a Genova dalla Sampdoria.

00:01Gerry Adams, ‘lascio la guida del Sinn Fein nel 2018’

(ANSA) - ROMA, 18 NOV - Gerry Adams ha annunciato che l'anno prossimo lascerà la guida del Sinn Fein, il partito di riferimento della causa repubblicana nella comunità cattolica dell'Irlanda del Nord, dopo 34 anni di leadership. Adams ha comunicato che non si presenterà alle prossime elezioni parlamentari irlandesi. "La leadership è sapere quando è il momento di cambiare e questo è il momento", ha detto alla riunione del partito a Dublino. La sua decisione era attesa.

Archivio Ultima ora