Colombia: Onu istituisce una seconda missione di pace nel Paese

NEW YORK. – Un nuovo significativo passo verso la risoluzione del conflitto in Colombia è stato compiuto al Consiglio di Sicurezza Onu, che ha approvato all’unanimità una risoluzione, co-sponsorizzata anche dall’Italia, la quale istituisce una seconda missione di pace nel Paese. La nuova missione seguirà a quella ancora in corso a partire dal 26 settembre e avrà una durata di 12 mesi rinnovabili.

A seguito della rinuncia e consegna delle armi da parte delle Farc, conclusasi il 30 giugno scorso, la decisione del Cds riflette l’esigenza di rassicurare le Farc, ora disarmate e in una situazione di incertezza sul futuro, e di offrire sostegno agli sforzi del governo per l’attuazione degli Accordi di Pace relativamente alla reintegrazione politica, sociale e economica delle Farc-Ep e alla loro sicurezza, così come ai programmi di sicurezza e protezione per le comunità e le organizzazioni sul territorio.

L’Italia si è detta soddisfatta dell’azione “univoca, tempestiva e mirata” del Cds, che si pone come “un esempio di flessibilità, efficacia, rispetto delle parti”, e che conferma il ruolo delle Nazioni Unite come “costruttore di pace” nelle parole del rappresentante permanente, ambasciatore Sebastiano Cardi.

Condividi: