L’Al Gharafa presenta l’italo-venezuelano Quijada Fasciana

CARACAS – L’italo-venezuelano Rubert Quijada Fasciana (28 anni) é stato presentato dalla formazione catariota del Al Gharafa. Il contratto firmato dal difensore é valido per un anno con diritto di riscatto. In questo modo, Quijada Fasciana diventa il secondo calciatore nato nella terra di Bolívar che rinforzerá l’Al Gharafa, in precedenza aveva difeso questa maglia Miku Fedor.

Prima di approdare nella formazione araba, il calciatore di origine italica, ha indossato la maglia del Caracas con cui ha disputato 200 gare (Campionato, Coppa Venezuela e competizioni internazionali) mettendo a segno 21 reti. In questo periodo ha ricevuto 45 cartellini gialli ed un rosso. Quijada ha dimostrato di essere un giocatore polifunzionale che può ricoprire diversi ruoli nel reparto arretrato. Le sue prestazioni sempre grintose, al limite, gli hanno permesso di diventare uno dei beniamini della curva dei rojos del Ávila.

In questa sessione di calciomercato sono diversi i calciatori della Vinotinto che hanno cambiato casacca, uno di questi é Fernando Amorebieta (32 anni). Il difensore ha firmato un precontratto che lo legherá per le prossime due stagioni con gli argentini dell’Independiente di Avellaneda. Per il calciatore di origine basca questa sará la prima esperienza con un club in questa parte dell’oceano. Nell’ultimo campionato ha difeso la maglia dello Sporting Gijon con cui ha disputato 27 gare ed ha ricevuto 17 cartellini gialli.

Jeffren Suarez (29 anni) al Grasshoppers. L’esterno venezuelano cresciuto nella cantera del Barcellona, ma che nell’ultima stagione ha giocato in Belgio con l’Eupen, ha firmato con il club svizzero fino al 2019. A riportarlo è il sito ufficiale del Grasshoppers.

Juventus e Fiorentina lavorano per il passaggio di Bernardeschi in bianconero ma pensano anche a Rincón in viola. Le due societá lavorano per completare il possibile trasferimento del venezuelano Tómas Rincón alla corte di Stefano Pioli. Il tecnico avrebbe gradito l’ex Táchira già all’Inter, a gennaio, ma la Juve ha anticipato i nerazzurri ingaggiando il capitano della Vinotinto.

A soli 6 mesi dal suo arrivo in bianconero, il centrocampista nato 29 anni fa a San Cristóbal potrebbe cambiare maglia per andare a giocare con maggiore continuità. Juventus e Fiorentina stanno lavorando per Bernardeschi e potrebbero inserire nell’affare anche una contropartita. In Toscana vorrebbero l’azzurro Orsolini ma la Juve è disposta a lasciarlo andare solo in prestito. Mentre ‘El general’ è una contropartita gradita ai dirigenti viola.

(Fioravante De Simone)

Condividi: