Inchiesta Terzo valico: interrogata ex modella Barbato

(ANSA) – GENOVA, 13 LUG – L’ex modella Carla Barbato è stata interrogata oggi in procura a Genova nell’ambito dell’inchiesta sulle presunte tangenti per i lavori del Terzo Valico ferroviario Genova-Milano. La donna, sentita per tre ore come persona informata sui fatti, ha riferito in particolare della vicenda delle escort pagate dall’imprenditore Marciano Ricci, all’epoca amministratore di Europea 92, al funzionario Cociv Giulio Frulloni per ottenere i lavori per il lotto Vecchie Fornaci (che poi non furono assegnati). Per il gip, per quell’ episodio c’erano gravi indizi in merito al reato di turbativa d’asta a carico di Ricci. Lo scorso ottobre, l’inchiesta coordinata dai pm Calleri e Cardona Albini, aveva portato agli arresti domiciliari 14 persone tra imprenditori e gli allora funzionari del Cociv. Le accuse, a vario titolo, vanno dalla corruzione alla turbativa d’asta e la concussione.