Incendi: SI, un disastro su cui si tace, Galletti riferisca

(ANSA) – ROMA, 14 LUG – “Mentre l’Italia brucia da giorni per mano di piromani e speculatori è assordante il silenzio del governo Gentiloni. Non una misura urgente, non un Consiglio dei Ministri Straordinario per decretare stati di emergenza e fondi straordinari, neanche un giro per i luoghi dell’emergenza da parte del ministro Galletti. Niente. Un silenzio colpevole che cerca di coprire gli errori fatti dal governo con la riforma Madia. Galletti riferisca quanto prima in Aula”.Lo afferma Giulio Marcon, capogruppo Sinistra Italiana-Possibile a Montecitorio. “Riforma che ha soppresso in maniera sbagliata e frettolosa la Forestale, prosegue l’esponente della Sinistra, sopprimendo anche il fondamentale presidio sul territorio e di prevenzione, ha complicato le procedure e depotenziato le Regioni. Ma cosa più paradossale sono mezzi aerei andati per lo più ai Carabinieri che li usano per altri scopi”, conclude Marcon.

Condividi: