Calciomercato: Lucas Leiva per la Lazio, Roma ufficiale Under

Pubblicato il 14 luglio 2017 da ansa

Lucas Leiva dal Liverpool alla Lazio. EPA/PETER POWELL

ROMA. – PERISIC non si muove dall’Inter, ma forse solo a parole, perché il giocatore croato vuole raggiungere Mourinho al Manchester United e il club nerazzurro, che ha soddisfatto ormai i parametri del fair-play finanziario, adesso non ha più necessità di fare cassa, dunque può chiedere contropartite tecniche del calibro di MARTIAL e DARMIAN, graditi a Spalletti.

Sabatini, nella conferenza stampa odierna, ha inoltre ribadito che VIDAL e NAINGGOLAN interessano all’Inter, mentre DI MARIA del PSG non servirebbe alla causa nerazzurra. Fra i tifosi, intanto, serpeggia un certo malumore. La Juventus, con ogni probabilità, è intenzionata a investire i soldi incassati dalla cessione di BONUCCI per l’acquisto di BERNARDESCHI, accontentando le pretese della Fiorentina, che ha chiesto 40 milioni, più bonus.

Per sostituire il centrale azzurro, il club di Agnelli ha tre possibilità: i greci Sokratis PAPASTATHOPOULOS del Borussia Dortmund, l’altro greco Kostas MANOLAS della Roma e il laziale Stefan DE VRIJ. Da non scartare l’ipotesi Inigo MARTINEZ della Real Sociedad, sul quale ci sarebbe però anche l’Inter.

La Lazio, dopo l’addio al playmaker argentino BIGLIA, passato al Milan pigliatutto, insiste per LUCAS LEIVA, giocatore brasiliano di esperienza e quantità, il cui nome in passato è stato accostato a diversi club di Serie A (Fiorentina su tutti). Grazie alle origini italiane della madre, Tania Pezzini, il giocatore è in possesso della doppia nazionalità, dunque è provvisto di passaporto comunitario. La trattativa è in dirittura d’arrivo.

Il Milan vuole completare la formazione-tipo con un altro colpo a effetto: resta calda la pista che porta a KALINIC della Fiorentina, ma soprattutto ad AUBAMEYANG, prodigio del vivaio rossonero attualmente del Borussia Dortmund, e BELOTTI, di cui si è tornato a parlare con una certa insistenza; il club rossonero sarebbe disposto a cedere al Torino sia NIANG che PALETTA, giocatori molto graditi all’allenatore Mihajlovic, assieme a una cifra assai elevata.

Intanto, il giapponese HONDA ha lasciato Milanello per trasferirsi, ma da svincolato, alla squadra messicana del Pachuca. I turchi del Basaksehir hanno ufficializzato, con un comunicato, la cessione alla Roma di CENGIZ UNDER: è il quinto acquisto del club giallorosso, che cerca ancora un difensore per sostituire il probabile partente Manolas.

L’uruguagio Leandro CABRERA è il nome nuovo del Crotone. Ventisei anni, difensore centrale, svincolato dal Saragozza. I calabresi puntano a ripetere l’exploit della passata stagione, quando riuscirono ad acciuffare la salvezza in dirittura d’arrivo, a discapito dell’Empoli.

Oltreconfine si accende la sfida fra Real Madrid e Manchester City per il talentino del Monaco, MBAPPE, mentre CEBALLOS ha già firmato per i ‘galacticos’. Il Manchester City, invece, ha ufficializzato il terzino destro della Nazionale inglese, Kyle WALKER, che arriva dal Tottenham per la cifra non proprio modica di 51 milioni. Prenderà il posto dei vari ZABALETA, SAGNA e CLICHY, che hanno lasciato la squadra di Guardiola.

Il Barcellona ha piazzato il primo colpo di un mercato ancora avaro: Nelson SEMEDO, classe 1993, giocatore di origini capoverdiane proveniente dal Benfica, va a rinforzare il pacchetto arretrato, dopo la partenza di MATHIEU.

Ultima ora

05:56Germania: proiezioni finali, Cdu-Csu a 32,9, Spd 20,8

ROMA, 25 SET - L'autorita' federale per le elezioni ha leggermente modificato i dati delle proiezioni finali per il rinnovo del Parlamento tedesco diffusi dall'Istituto di sondaggi Zdf. L'Unione Cdu-Csu consegue il 33% dei voti, i socialdemocratici della Spd il 20,5% e gli oltranzisti di destra della Afd il 12,6%. Secondo Zdf poi, Fpd e' al 10,4% (+5,6%); i Verdi al 9,0% (+0,6%); Linke al 9,0% (+0,4%). Se queste proiezioni fossero confermate dai risultati finali, questa sarebbe la nuova divisione dei seggi in Parlamento: Cdu-Csu 238, socialdemocratici 148, AfD 95, liberali 78, Linke 66, Verdi 65.

05:43Usa: nuova stretta su ingressi, riguarda 8 Paesi

NEW YORK - L'amministrazione Trump ha annunciato una nuova stretta sugli ingressi negli Stati Uniti. Le nuove misure riguardano otto Paesi: oltre a cinque dei sei a maggioranza musulmana gia' presi di mira nel bando in scadenza alla mezzanotte (Iran, Somalia, Libia, Yemen e Siria) spuntano ora anche Ciad, Corea del Nord e Venezuela. Le restrizioni non riguarderanno chi gia' possiede un visto Usa. Scompare dalla lista il Sudan.

05:28Marocco, la polizia interrompe la festa di una sposa bambina

RABAT - C'erano la torta e i fiori, gli invitati, i regali, i parenti felici. Ma le immagini postate su Facebook hanno indignato la Rete: nell'abito bianco di quella che sembrava una sposa c'era una bambina, accanto a lei un uomo di 27 anni. È accaduto a Tetouan, poco più di 400 mila abitanti, nel nord del Marocco, ai piedi della catena del Rif. L'ondata di sdegno ha costretto la polizia a intervenire. Gli uomini in divisa hanno interrotto la cerimonia e rimandato a casa gli invitati. La madre della bambina assicura che si trattava soltanto di una festa di fidanzamento, una promessa di amore in attesa che la piccola raggiunga l'età giusta per sposarsi, i 18 anni previsti dalla Moudawana, il codice della Famiglia riscritto e aggiornato nel 2004.

05:21Kushner come Hillary, usa account email privato

NEW YORK - Jared Kushner come Hillary Clinton. Il genero di Donald Trump e uno dei piu' stretti consiglieri del presidente americano avrebbe infatti usato un account email privato per comunicare con altri alti responsabili dell'amministrazione Trump, contravvenendo all'obbligo di ricorrere solo alla email governativa ufficiale. Lo svela Politico.

04:20Trump, mie critiche ad atleti non c’entrano con razza

NEW YORK - "Questa vicenda non ha niente a che vedere con la razza. Riguarda solo il rispetto per la nostra bandiera e per il nostro Paese": cosi' parlando con i giornalisti Donald Trump e' tornato sulla protesta dei giocatori di football, inginocchiatisi su tutti i campi durante l'esecuzione dell'inno nazionale. Alcuni sono anche rimasti negli spogliatoi.

23:28Calcio: decide Zaza, il Valencia piega la Real Sociedad

(ANSA) - ROMA, 24 SET - Il Valencia è la quarta forza della Liga, dopo Barcellona, Atletico Madrid e Siviglia. La squadra allenata da Marcelino Garcìa Toral è andata a vincere 3-2 sul difficilissimo terreno dell'Anoeta, a San Sebastian, contro la Real Sociedad. A decidere il posticipo della 6/a giornata ci ha pensato ancora una volta Simone Zaza, che ha battuto Rulli al 40' st. Moreno per i 'pipistrelli' aveva aperto le danze, dopo 26', il pari dei padroni di casa è arrivato al 33' grazie a Elustondo; Vidal ha riportato avanti il Valencia al 10' st, 4' più tardi Oyarzabal aveva firmato il momentaneo 2-2. A rompere l'equilibrio nei Paesi Baschi ci ha pensato l'attaccante italiano, al quarto gol in due partite (dei cinque in totale in questa Liga). Adesso in classifica Valencia 12 punti, Siviglia a 13, Atletico Madrid 14 e Barcellona in vetta con 18. Il Real Madrid è a -7 dai catalani. (ANSA).

23:24Ira Trump contro atleti, inaccettabile

(ANSA) - NEW YORK, 24 SET - "Grande solidarietà per il nostro inno nazionale e per il nostro Paese. Stare in ginocchio è inaccettabile": così il presidente americano Donald Trump replica su Twitter all'ondata di proteste sui campi di football americano. "Patrioti coraggiosi hanno combattuto e sono morti per la nostra grande bandiera, dobbiamo onorarli e rispettarli" aggiunge Trump.

Archivio Ultima ora