Calciomercato: tutto vero, Bonucci al Milan ed è delirio tifosi

Bonucci
Bonucci a Casa Milan
Bonucci
Bonucci a Casa Milan

MILANO. – E’ tutto vero: Leonardo Bonucci è un nuovo giocatore del Milan. Sembrava un’idea impossibile, o almeno poco probabile, invece nel giro di 24 ore il club rossonero ha chiuso il colpo più importante di questo mercato, almeno finora. Bonucci si lega al Milan con un contratto di cinque anni a 6.5 milioni di euro a stagione. Si attende solo l’ufficialità prevista nei prossimi giorni, con l’idea sempre più insistente di farlo l’uomo simbolo del nuovo Milan, addirittura affidandogli la fascia di capitano.

Un acquisto a sorpresa, il decimo se si conta anche Lucas Biglia, atteso a Milano nelle prossime ore. Bonucci è il suggello del mercato faraonico del club rossonero. I tifosi sono entusiasti, sognano una stagione da protagonisti, accarezzano il sogno scudetto e l’ormai ex difensore della Juventus è già idolo dei rossoneri. In centinaia hanno atteso sotto il sole il suo arrivo a a Casa Milan. Un’accoglienza che si riserva ai grandi campioni.

Manate sul cofano della macchina del difensore, al suo arrivo nella sede del club, e Bonucci ha voluto assaporare subito la carica dei tifosi: finestrino aperto, camicia bianca, braccio fuori per dare ‘il cinque’ ai rossoneri. Una bolgia che non si vedeva da tempo a Milano, forse dal gennaio 2013 quando Mario Balotelli arrivò dal Manchester City. Poi l’abbraccio con l’ad Marco Fassone con cui ha discusso gli ultimi dettagli del suo trasferimento.

Dopo l’incontro durato più di due ore, il centrale della Nazionale ha saluto la folla che lo aspettava, alzato il braccio con il pollice alzato e firmato qualche autografo. Ai tifosi è bastato poterlo vedere per scatenare una gioia incontenibile, in tanti hanno cercato di farsi largo con qualche spintone ma è stata un’apparizione veloce. Più avanti ci sarà il tempo per raccontare cosa lo ha spinto a lasciare la Juventus dopo sette stagioni.

Il fatto di aver privato il club bianconero di un giocatore determinante, ha infiammato i tifosi che hanno intonato cori per tutto il pomeriggio. “Leo Bonucci ce lo abbiamo noi”, il più gettonato. Ma anche tante frecciatine a Juventus e Inter. E il paragone con il mercato a rilento dei nerazzurri, scatena le ironie.

Anche perché la campagna acquisti del Milan non è finita: Biglia ha lasciato il ritiro della Lazio e firmerà col club rossonero, e nei prossimi giorni Fassone e Mirabelli proveranno l’affondo per un attaccante. Kalinic, vuole Milano e ha già salutato i compagni della Fiorentina, Aubameyang non è un affare impossibile e l’idea Belotti non è tramontata. E’ un Milan scatenato, che punta alla Champions, ma il sogno scudetto ora non è più impossibile.

Condividi: