Pisapia leader, D’Alema dice sì. Primo addio dall’area Orlando

Pubblicato il 14 luglio 2017 da ansa

Sinistra italiana

Bersani e Pisapia

ROMA. – Giuliano Pisapia ha fatto fare “un salto di qualità nel percorso di un soggetto politico di centrosinistra”, è “un leader” che genera “speranza”. Sulla via dell’unità a sinistra, le parole di Massimo D’Alema vengono pesate una ad una. E, all’indomani del no alla candidatura in Parlamento dell’ex sindaco di Milano, sia in Mdp che in Campo progressista viene letto con sollievo l’endorsement dell’ex premier a Pisapia.

I problemi per il nascente soggetto restano, le diversità di vedute pure, ma nel “borsino” dei bersaniani la giornata è positiva: annuncia il suo addio al Pd e il passaggio a Mdp Elisa Simoni, deputata orlandiana e lontana parente di Matteo Renzi. Altri sarebbero pronti a lasciare: se non l’inizio di una nuova scissione, un’emorragia che fa sperare a sinistra.

Simoni, intanto, fa sapere che lascia il Pd con “sofferenza” e all’Huffington post consegna un giudizio tagliente: “Il Pd è ora più simile a Forza Italia del ’94 che al Pd del Lingotto”. Lontana parente di Renzi perché i loro nonni erano cugini, Simoni è stata assessore con lui in provincia, poi sempre all’opposizione.

“E’ un errore, la nostra battaglia è dentro il partito”, dice l’orlandiano Andrea Martella smentendo la scissione. Ma l’insofferenza nella minoranza verso la gestione renziana è alta. Si annunciano, ammettono in casa Dem, altre uscite a titolo individuale: se ne va – osserva qualche renziano – chi ha perso il congresso e sa di non essere ricandidato.

A settembre, scommettono da Mdp, nasceranno i gruppi unitari di Insieme e al nuovo soggetto di sinistra, “che già suscita interesse sul territorio”, aderiranno altri (tra gli osservati speciali: Luigi Manconi e Massimo Mucchetti al Senato). Il ragionamento in casa Mdp è che un aiuto al nuovo soggetto la stia dando lo stesso Renzi, che – dice D’Alema al Fatto – “ha rigettato in modo brutale la posizione di Prodi” che punta a unire il Pd e la sinistra di Pisapia.

L’ex premier ora indica in Pisapia un “leader che genera speranza”, lo invita a candidarsi in Parlamento, ma non invoca più – come a fine maggio – primarie per la leadership del nuovo soggetto. Una “consultazione”, annuncia, si farà a novembre su “manifesto, programma, lista unitaria”.

Chi è vicino a Pisapia (“E’ una risorsa necessaria”, dice anche Susanna Camusso) è più prudente: si fa un passo alla volta, prima una cabina di regia in cui siano rappresentati oltre a Mdp e Campo progressista anche le altre componenti e l’associazionismo, per scrivere un manifesto su punti concreti e unificanti, poi si decideranno eventuali primarie. Anche sulle candidature (limite a due mandati?) il confronto si aprirà poi.

Ma sulla via dell’unità certo, osservano da Mdp, non aiuta che D’Alema definisca Fratoianni un “simpatico giovanotto” e non aiuta neanche una legge elettorale con sbarramento basso al 3%. Ma il segretario di Si dichiara di voler lavorare a una “lista unica”. E in quella direzione spinge anche Pippo Civati, che domenica a Reggio Emilia al suo Politicamp ospiterà Fratoianni, Roberto Speranza e un esponente (non dovrebbe essere Pisapia, ma non lo si esclude) di Campo progressista.

(di Serenella Mattera/ANSA)

Ultima ora

23:57Calcio: Montella, reso facile gara con mentalità vincente

(ANSA) - MILANO, 17 AGO - ''Missione compiuta? Il 6-0 è certamente un grande risultato, bravi i ragazzi che l'hanno resa facile con approccio e mentalità. Abbiamo avuto qualche pausa iniziale su cui lavoreremo ma sono soddisfatto''. Così Vincenzo Montella commenta la vittoria del Milan per 6-0 con lo Shkendija che ha ipotecato il passaggio del turno alla fase ai gironi di Europa League. ''André Silva - il parere di Montella - può ancora migliorare moltissimo, Montolivo meritava il gol. Peccato per Bonaventura, c'è apprensione visto che è reduce dal brutto infortunio dell'anno scorso''. Montella chiosa sugli obiettivi ("Vogliamo arrivare nelle prime quattro") e sulla trattativa per Kalinic: ''Sul mercato non siamo mai sazi''.

23:08Calcio: Europa League, Milan-Shkendija 6-0

(ANSA) - ROMA, 17 AGO - Il Milan ha battuto 6-0 (3-0) la formazione macedone dello Shkendija nel match di andata dei playoff di Europa League. In gol per i rossoneri Andre' Silva al 13' pt e al 28' st, Montolivo (25' pt e 40' st), Borini al 22' st e Antonelli al 23' st. Per il Milan la qualificazione è in cassaforte.

22:02Isis rivendica attacco Barcellona

(ANSA) - ROMA, 17 AGO - L'Isis ha rivendicato l'attentato di Barcellona attraverso la sua 'agenzia' Amaq, definendo gli attentatori "soldati dello Stato islamico". Lo riferisce il Site, il sito di monitoraggio dell'estremismo islamico sul web, pubblicando una immagine della rivendicazione in arabo.

21:35Basket: bagno di folla al raduno della Openjobmetis Varese

(ANSA) - VARESE, 17 AGO - Bagno di folla per la Openjobmetis Varese, che si è radunata nel pomeriggio di oggi e domani sarà a Chiavenna per l'inizio della preparazione in vista del prossimo campionato. Come è tradizione ormai da qualche anno, la squadra varesina si presenta al palasport per ricevere l'abbraccio dei suoi tifosi, sempre molto presenti (oggi qualche centinaio a chiedere autografi e a scattare fotografie) in particolare nella sottoscrizione degli abbonamenti (quasi raggiunta quota duemila tessere). Presenti oggi al raduno tutti i giocatori in organico, fatta eccezione per il pivot Norvel Pelle, impegnato in questi giorni con la Nazionale liberiana, uno dei tre confermati (gli altri sono il capitano Giancarlo Ferrero e Aleksa Avramovic). La squadra varesina resterà per una decina di giorni ad allenarsi a Chiavenna, dove il 26 agosto sosterrà il primo test stagionale con gli svizzeri della Sam Massagno.

21:31Barcellona: Minniti convoca il Casa

(ANSA) - ROMA, 17 AGO - Il ministro dell'Interno, Marco Minniti, dopo i tragici fatti di Barcellona, ha convocato una riunione straordinaria del Comitato di Analisi Strategica Antiterrorismo (CASA) per domani, 18 agosto alle ore 11.00 al Viminale, alla presenza dei vertici delle Forze di polizia e dei Servizi di Intelligence.

21:29Barcellona: Papa prega per vittime

(ANSA) - ROMA, 17 AGO - Papa Francesco ha appreso con "grande preoccupazione quanto sta accadendo a Barcellona. Il Papa prega per le vittime di questo attentato e desidera esprimere la sua vicinanza a tutto il popolo spagnolo, in particolare ai feriti ed alle famiglie delle vittime". Lo afferma il direttore della Sala Stampa della Santa Sede, Greg Burke.

21:08Raduno “famiglia Arcobaleno”, decimo intervento di soccorso

(ANSA) - TRAMONTI DI SOPRA (PORDENONE) , 17 AGO - Decimo intervento di emergenza al "Raduno europeo della famiglia Arcobaleno" che si concluderà domenica a Tramonti di Sopra (Pordenone). La manifestazione è iniziata lo scorso 22 luglio e si svolge in una radura a quota 1.200 metri, ad alcune ore di cammino a piedi dal primo paese. Oggi i tecnici del Soccorso Alpino di Maniago (Pordenone) e l'elicottero della Protezione civile del Friuli Venezia Giulia sono intervenuti per portare in ospedale una donna affetta da un'infezione che le procurava uno stato febbrile preoccupante. Nei giorni scorsi, il raduno era stato funestato da due tragedie: un uomo belga di 41 anni era stato colpito da un albero durante un nubifragio ed era morto sotto gli occhi della compagna e della figlia di lei, di soli 4 anni. Lunedì scorso la seconda vittima: un uomo di 40 anni di Montereale Valcellina (Pordenone) ha accusato un malore fatale lungo il sentiero che conduce in quota.

Archivio Ultima ora