Incendi: devastati 100 ettari di terreno vicino Nizza

(ANSA) – PARIGI, 18 LUG – Rientrata l’allerta a Castagniers, 16 km a nord di Nizza, dopo il violento incendio scoppiato ieri e contro il quale i pompieri francesi hanno lottato tutta la notte. A metà mattinata, i vigili del fuoco hanno annunciato che le fiamme sono sotto controllo. L’incendio, il più grave nella zona di Nizza dal 2003, ha devastato circa 100 ettari di terreno. Secondo BFM-TV, 450 pompieri e 3 Canadair sono stati mobilitati. A causa del caldo e del vento, i pompieri restano tuttavia in allerta perché il rischio di ripresa delle fiamme resta alto. Sempre ieri, 200 ettari di macchia mediterranea sono andati in fumo a Bonifacio, nella Corsica meridionale. Incendi, sempre in Corsica, anche nelle località di Santa-Reparata di Balagna e Lucciana, dopo il vasto incendio (750 ettari) nei pressi di Aix-en-Provence.

Condividi: