Striscione di Fn su sede Arcigay Rimini contro Summer Pride

Pubblicato il 26 luglio 2017 da ansa

(ANSA) – RIMINI, 26 LUG – Stelle filanti, ghirlande, schiuma e coriandoli e uno striscione con la scritta “La vostra sfilata è una carnevalata”. Così la sezione locale di Forza Nuova ha deciso di contestare il Rimini Summer Pride in programma nei prossimi giorni. Lo striscione è stato affisso all’alba all’ingresso dell’ex seminario di via Covignano dove ha sede l’Arcigay riminese. “Siamo l’unico movimento a chiedere senza timori che queste carnevalate siano proibite e che amministrazione comunale ed istituzioni pensino a privilegiare innanzitutto le famiglie riminesi ed i loro bambini, ovvero il futuro della nostra patria”, ha spiegato Mirco Ottaviani, responsabile regionale Forza Nuova, criticando anche la presenza in testa alla sfilata di sabato del sindaco Andrea Gnassi. “Sabato prossimo assisteremo all’ennesima carnevalata fuori stagione – ha aggiunto – una giornata all’insegna della volgarità e della perversione che segue un sentiero senza uscita verso la distruzione della famiglia, cellula fondamentale di ogni società”. (ANSA).

I commenti sono chiusi.

Ultima ora

11:56Presidente iraniano Rohani, annientate fondamenta Isis

(ANSA) - TEHERAN, 21 NOV - Le fondamenta dell'Isis "sono state annientate": così il presidente iraniano Hassan Rohani in diretta tv. "Gli atti diabolici del gruppo terroristico sono finiti, le conseguenze rimarranno, ma le fondamenta e le basi sono state annientate", ha detto. In precedenza, il comandante delle forze al Quds, l'elite della Guardia iraniana, si era congratulato con l'ayatollah Ali Khamenei per la fine del 'governo' dell'Isis in Siria e Iraq.

11:56Nigeria: ragazzo kamikaze in moschea, almeno 20 morti

(ANSA) - MAIDUGURI , 21 NOV - Un giovane kamikaze si è fatto esplodere in una moschea ad Adamawa nel nord della Nigeria uccidendo almeno 20 persone. Lo riferisce la polizia locale. Il giovane ha azionato il detonatore mentre arrivavano i fedeli per le preghiere del mattino mescolandosi alla folla. Sebbene per il momento non ci sia alcuna rivendicazione dell'attacco, i sospetti cadono sul gruppo estremista islamico Boko Haram.

11:54Renzi all’Eliseo, comincia colloquio con Macron

(ANSA) - PARIGI, 21 NOV - Il segretario del Pd Matteo Renzi è arrivato poco prima delle 10 all'Eliseo dove lo ha accolto il presidente della repubblica francese Emanuel Macron con il quale è in programma un incontro. Insieme con Renzi sono giunti all'Eliseo, Sandro Gozi sottosegretario agli Affari europei e Giuliano da Empoli.

11:34Incidenti stradali: due morti nella notte su Firenze-Pisa

(ANSA) - ROMA, 21 NOV - Due persone sono morte in un incidente stradale avvenuto ieri sera intorno alle 23.30 sull'autostrada A11 Firenze-Pisa nel tratto tra Capannori e Lucca est, in direzione di Pisa. Lo riferisce Autostrade per l'Italia. All'altezza del km 60 una vettura ed un mezzo pesante si sono tamponati. Sul luogo dell'incidente, oltre al personale della Direzione 4° Tronco di Firenze sono intervenute le pattuglie della polizia stradale i soccorsi stradali e sanitari. Le operazioni di soccorso hanno richiesto una temporanea chiusura del tratto autostradale, riaperto verso l' una della scorsa notte.

11:31Alto Adige: lettera a Vienna per doppia cittadinanza

(ANSA) - BOLZANO, 21 NOV - Diciannove consiglieri della Provincia autonoma di Bolzano hanno inviato una lettera al cancelliere austriaco in pectore Sebastian Kurz e al leader della Fpoe Heinz Christian Strache per chiedere che la concessione della doppia cittadinanza ai sudtirolesi venga inserita nel programma di coalizione del nuovo governo di Vienna. La richiesta - scrive il quotidiano Dolomiten - è stata firmata da rappresentanti di Svp, Suedtiroler Freiheit, Freiheitlichen, Buergenunion, M5S e Team Autonomia, ma da nessun membro della giunta provinciale. Nella lettera i consiglieri affermano che i sudtirolesi hanno perso la cittadinanza austriaca "contro la loro volontà con l'annessione dell'Alto Adige all'Italia" e che la concessione della doppia cittadinanza sarebbe un "gesto riparatore" e a favore del "senso d'identità" dei sudtirolesi. (ANSA).

11:24Tennis:Serena Williams scrive a figlia’mai smettere giocare’

(ANSA) - ROMA, 21 NOV - Una 'ninna nanna' speciale, che è una accalorata lettera aperta alla figlioletta di 11 settimane, sotto forma di video. E' quella che Serena Williams - unitasi in matrimonio giovedì scorso con Alexis Ohanian - ha rivolto alla piccola Alexis Olympia, nata lo scorso 1 settembre. E poco importa, o comunque passa in secondo piano - una volta tanto - che il filmato sia uno spot per Gatorade considerando il messaggio ricco di contenuti che trasmette. In particolare sulla valenza dello sport nella crescita, non solo fisica, di una persona. Una lezione di vita che la campionessa statunitense dimostra di aver appreso e intende trasmettere alla sua erede, perché - come sottolinea il testo che compare nell'inquadratura finale del video - "le lezioni imparate nello sport ti aiuteranno a vincere in qualsiasi campo". Ecco le parole di Serena: "Piccola mia, non mi importerà se non giocherai bene a tennis, e non mi arrabbierò se sceglierai di non toccare mai una racchetta''.

11:21Moto: Marquez ‘del 2017 ricorderò solo gli errori’

(ANSA) - ROMA, 21 NOV - Un Marc Marquez non perfetto ha vinto il Campionato del Mondo MotoGP 2017 e rinnovato l'appuntamento con la corona iridata della massima cilindrata per la quarta volta, la seconda di fila. Una stagione dove gli avversari hanno perso il confronto sul lungo periodo e il numero 93 Repsol Honda si è trovato, alla fine, immerso nel duello con Andrea Dovizioso (Ducati Team). Lo spagnolo ha vinto la sfida ma perso nel numero di vittorie, sei contro sette. Alla fine a parlare è stata la classifica iridata comandata da Marquez che, anche nell'ultima gara, ha però commesso un errore, forse significativo per la vittoria finale se non fosse stato per l'uscita prematura dai giochi del rivale. "Dopo essere stato campione una volta ti senti invincibile", afferma Marquez. "Ma non è così e forse è il mio personaggio. So che il prossimo anno ricorderò solo gli errori del 2017. Questo inverno cercherò di capire dove ho sbagliato per non commettere le stesse imperfezioni nel 2018".

Archivio Ultima ora