Avianca: “Bye bye Venezuela”

BOGOTÁ.- E’ ufficiale. Anche Avianca, la compagnia di bandiera colombiana, lascerà il Venezuela. Attraverso un esteso comunicato, dopo circa 60 anni di presenza nel paese, la compagnia aerea ha informato che “a causa delle difficoltà di operazione” non ha altra scelta che interrompere i voli Caracas-Bogotà-Caracas e Lima-Caracas-Lima.
La decisione sarà farà effettiva mercoledì 16 agosto, quando l’aeromobile di Avianca solcherà il cielo venezuelano per l’ultima volta. Quindi è stata sospesa la vendita dei biglietti.
Il presidente di Avianca, Hernàn Rincòn, ha assicurato che il vettore aereo riprenderà a volare lungo la rotta venezolana una volta che siano ripristinate le condizioni tecniche per farlo. Cioè, quando l’infrastruttare degli aeroporti venezuelani saranno adeguati agli standard internazionali.
La linea aerea colombiana aveva una partecipazione del 59 per cento nel mercato lungo la rotta Caracas-Bogotà-Caracas e del 77 per cento lungo la rotta Lima-Caracas-Lima.
Con la decisione di Avianca, e quella di United Airlines che l’ha preceduta, il resto del mondo è sempre più lontano e il Venezuela sempre più isolato.