Avianca cambia data e smette di operare nel Venezuela da oggi

Caracas.- Avianca aveva annunciato ieri che avrebbe chiuso le sue operazioni in Venezuela dal 16 di agosto ma la linea aerea colombiana ha anticipato la decisione annunciando che da oggi non vola più.
Con questo annuncio che lascia sgomenti ed a terra i suoi passeggeri, Avianca diventa la nona linea aerea che smette di volare al e dal Venezuela.
I ritiri sono iniziati nel 2014 con Air Canada, Alitalia e Tiara Air. Nel 2016, Gol e Aeromessico hanno smesso di operare nel paese, e American Airlines ha dimezzato i suoi voli. Ma a giugno del 2017 la linea aerea americana ha chiuso definitivamente. Poco dopo, è stato il turno di Lufthansa e Latam.
Avianca ha lavorato in Venezuela da 60 anni. La linea aerea ha detto di affrontare difficoltà operative e di sicurezza che la obbligano a sospendere le sue operazioni in Venezuela da oggi.
Ma la radice del problema sta nella crisi che affronta il paese. Il Venezuela deve adeguare molti procedimenti agli standard internazionali, migliorare l’infrastruttura degli aeroporti e garantire la continuità nelle operazioni. E queste condizioni non ci sono, secondo i colombiani.
Un portavoce di Avianca ha assicurato che i passeggeri con regolare prenotazione saranno ricollocati in altri voli, secondo la disponibilità di posti, e dove non ci sia tale possibilità, saranno rimborsati al 100%.