Metà degli italiani in vacanza prenotano su internet

Metà degli italiani in vacanza prenotano su internet
Metà degli italiani in vacanza prenotano su internet

ROMA. – E’ record quest’anno delle vacanze prenotate su internet, con quasi la metà degli italiani (49%) che ha scelto online destinazioni, alloggi e ristoranti. E’ quanto emerge dall’indagine Coldiretti/Ixè in occasione del
primo grande esodo dell’estate. Si evidenzia il profondo cambiamento nelle abitudini degli italiani, diventati più
disponibili a cambiare mete e programmi. Anche perché, navigando sulla Rete, la gamma di offerte è davvero infinita, ed è facile farsi tentare da un nuovo programma.

Secondo l’indagine, si scopre che il 30% dei vacanzieri prenota da solo sui siti web delle strutture recettive, mentre il 19% usufruisce dei siti specializzati e il 17% preferisce non prenotare. Tra i tradizionalisti, sottolinea la Coldiretti, il 17% contatta telefonicamente le strutture e solo il 16% si rivolge a tour operator o agenzie (il 4% non ha risposto). La rete, evidenzia la Coldiretti, è la vera protagonista dell’estate 2017, non solo nella scelte di mete e locali, ma anche delle serate di svago, con un vero e proprio boom dei siti specializzati.

Quanto alla spesa media per le vacanze, secondo l’indagine è di 803 euro a persona, in aumento del 16% rispetto allo scorso anno, con il 63% di italiani che ritengono rilevante i costi per pranzi, cene e acquisti prodotti tipici. Un terzo (33%) resterà comunque al di sotto dei 500 euro di spesa, precisa l’indagine, il 38% tra i 500 e i mille euro, il 15 % tra i 1000 ed i 2 mila euro.

La Coldiretti, infine segnala che i vacanzieri preferiscono risparmiare sull’alloggio piuttosto che sulla spesa per il cibo, con il 79% che sceglie di assaggiare quello locale, il 19% cerca i sapori di casa e il resto si affida alla cucina internazionale. La caccia al prodotto tipico, infatti, è diventato un must delle vacanze in Italia, leader mondiale del turismo enogastronomico.