Baseball: Vizquel, Santana e Zambrano sognano di entrare a Cooperstown

Vizquel, Santana e Zambrano sognano di entrare a Cooperstown
Vizquel, Santana e Zambrano sognano di entrare a Cooperstown

 

CARACAS – La continuità, la pazienza, la velocità, la difesa, la potenza, l’umiltà, la perseveranza, l’innovazione, la passione, l’amore; chi vuole andare lontano nel mondo del baseball non può prescindere da questi elementi. Poi l’onore più grande che può ricevere un ‘pelotero’ é quello entrare nella Hall of Fame di Cooperstown. Questa onoreficenza potrebbero riceverla l’anno venturo tre venezuelani: Omar Vizquel, Johan Santana e Calos Zambrano. Nel mitico tempio degli immortali, fino ad oggi, é riuscito ad entrare un solo rappresentante della terra di Bolívar: Luis Aparicio.

Ma per avere una targa a Cooperstown i tre campioni dovranno vedersela con personaggi del calibro di Vladimir Guerrero, Trevor Hoffman, Edgar Martínez, Roger Clemens, Barry Bonds, Mike Mussina, Curt Schilling e Manny Ramírez, che in edizioni precedenti non sono riusciti nell’impresa ma adesso hanno una nuova opportunità. A loro vanno aggiunti: Chipper Jones, Jim Thome e Andruw Jones.

Per poter diventare immortale, i candidati devono ricevere il 75% dei voti ed un 5% per avere un’altra opportunità.

Stando all’opinione degli esperti in materia, tra i creoli è Omar Vizquel ad avere le maggiori chance. L’attuale selezionatore della vinotinto ha disputato 24 stagioni in Major League Baseball, in questo periodo di tempo ha conquistato 11 guanti d’oro (soltanto superato dal connazionale Ozzie Guillen), 3 presenze nell’All Star Game. Tra gli altri numeri lasciati da Vizquel in Major League troviamo 2.877 hit, 404 stolen bases e 1.445 punti segnati.

Dal canto suo, Johan Santana, durante la sua esperienza nel campionato a stelle e strisce ha messo in bacheca due Cy Young Award (premio assegnato annualmente ai miglior lanciatore della MLB: uno per l’American League e uno per la National League). Tra le stagioni 2004 e 2008 era uno dei lanciatori più temuti della MLB, ma a causa di diversi infortuni, il nativo di Tovar non ha potuto spiccare il volo in una carriera che sembrava promettente. La meta dell’ex lanciatore dei Minnesota Twins é quella di conquistare il 5% de voti per tenere viva la possibilità di entrare a Cooperstown.

Infine, Carlos Zambrano ha disputato 12 stagioni in Major League Baseball con un record di 132 vittorie e 91 sconfitte con una media di 3,66. Anche nel caso del ‘Toro’ la meta é conquistare il 5% dei voti per continuare a sperare di entrare a futuro tra gli immortali della pelota.

Il prossimo appuntamento a Cooperstown è fissato per il 29 luglio 2018, giorno in cui tutti i venezuelani saranno in ansia per sapere se avranno un nuovo ‘Hall of fame’. Come recita un famoso proverbio: Chi vivrá, vedrá!