Deputati oppositori bloccati dalla Gnb, niente accesso all’Assemblea Nazionale

CARACAS.- La novità è stata twittata da Stalin González, capogruppo del Mud. Stamattina il gruppo di deputati dell’opposizione è stato sorpreso con la proibizione di entrata al Parlamento.

González, deputato per il partito Un Nuevo Tiempo, ha twittato:

“Non ci lasciano passare al Palazzo Federale Legislativo. Questo governo invade gli spazi che non è capace di ottenere legittimamente.”

E Jorge Millán, di Primero Justicia ha dichiarato alla stampa che dirigenti del partito di governo, il Psuv, con l’appoggio della Guardia Nazionale Bolivariana hanno occupato il Salone Protocollare attiguo all’emiciclo delle sessioni della An.

Sembra che i due organi paralleli debbano convivere assieme.  Da una parte, l’Assemblea Nazionale Costituente si doveva riunire per dibattere sui suoi procedimenti interni, secondo Pedro Carreño. E dall’ altra Millán ha ribadito che l’An allora celebrerà la sua sessione domani mattina, mercoledì.