Lazio, Anderson: “Contro la Juve cambiamo la storia”

Felipe Anderson
Felipe Anderson

ROMA. – “Sappiamo che troveremo una squadra con la bava alla bocca, sempre disposti a entrare su tutti i palloni e vincere. Sappiamo questo, lo abbiamo provato sulla nostra pelle, ma è il momento di provare a cambiare storia”. Felipe Anderson lancia la sfida ai bianconeri a 3 giorni dalla Supercoppa italiana che si disputerà allo stadio Olimpico domenica.

La presenza del brasiliano, intervistato da Mediaset e Sky, è ancora in dubbio a causa di un fastidio muscolare che finora lo ha costretto a svolgere lavoro differenziato: “Ho avuto questo piccolo problema, ma adesso sto meglio, oggi devo provare sul campo e poi spero di essere a disposizione del mister per domenica”, ha precisato Anderson.

Al suo, posto, in caso di forfait, è pronto a scendere in campo un Keita sempre più vicino alla Juventus. Nonostante il mercato, l’ex Santos avverte: “Lo vedo motivatissimo, si allena alla grande. Abbiamo fiducia in lui. Se non giocherò o non saròpronto, lui sa di dover dare il 100%. Tutti sappiamo la forza del giocatore. Keita è un grandissimo giocatore, lo stimo tanto. In società sanno cosa fare e noi siamo tranquilli per adesso”.

Fiducia anche in Lucas Leiva, al quale si chiede di sostituire una partenza pesante come quella di Biglia: “È molto diverso giocare con Biglia o senza Biglia – ha concluso Anderson – Tutti lo conoscono e sanno che giocatore è, ma è arrivato Lucas Leiva che è un giocatore molto forte che non ha bisogno di presentazioni. Ma anche Luis Alberto e chiunque giocherà in quella posizione sarà in grado di fare delle buone prestazioni”.