Calcio venezuelano: inizia ad ingranare l’Aragua dell’italo-venezuelano Franco

L'italo-venezuelano Franco, allenatore dell'Aragua
L’italo-venezuelano Franco, allenatore dell’Aragua

CARACAS – Nell’ultimo turno di campionato l’Aragua ha ottenuto un’importante vittoria (2-1) contro i Metropolitanos. Con questo risultato la squadra allenata dall’italo-venezuelano Antonio Franco ha tolto lo zero dalla casella vittorie. Nelle prime tre giornate del Torneo Clausura aveva ottenuto un pareggio (1-1 con lo Zamora) e due sconfitte (1-0 in casa del Monagas e 3-0 contro il Caracas).

Per il tecnico di origine abruzzese, il successo è servito per tirare un respiro di sollievo. “E’ stato un inizio di campionato difficile. La vittoria ci aiuterà a calmarci un po’ in vista delle prossime gare”.

Nel mese d’agosto i giallorossi sfideranno per la Primera División: Deportivo Anzoátegui (domani a Puerto La Cruz), Estudiantes de Mérida (domenica a Maracay) e Zulia (il 27 a Maracaibo). Senza dimenticarci della gara di ritorno della Coppa Venezuela, in programma il 23 sul campo dell’Hermanos Ghersy di Maracay, contro il Yaracuyanos. Nella gara d’andata, la squadra che rappresenta alla denominata ‘ciudad jardín de Venezuela’ ha espugnato il Florentino Oropeza, risultato finale di 0-2.

“Questo é un gruppo che sta lavorando insieme da sei mesi. Nonostante i risultati avversi nelle prime gare abbiamo giocato bene. Le sconfitte sono maturate per errori puntuali” ha dichiarato mister Franco.

Voltata la pagina della prima vittoria del Torneo Clausura, il tecnico di origine italiana lavora non solo per portare a casa l’intera posta in palio, ma anche per non subire reti. “Siamo consci di avere un buon reparto offensivo, questo ci aiuterà a scalare posizioni in classifica. Ma dobbiamo lavorare per migliorare il reparto arretrato, contro il Metropolitanos abbiamo avuto una miglior prestazione in difesa”.

Domani, andrà in scena la quinta giornata del Torneo Clausura, oltre alla gara Deportivo Anzoátegui-Aragua, in programma alle 19:00 a Puerto La Cruz, ci saranno: Atlético Socopó-Carabobo, Atlético Venezuela-Deportivo La Guaira, Caracas-Metropolitanos, Deportivo Táchira-Trujillanos, Estudiantes de Mérida-Zamora, Mineros-Monagas, Portuguesa-Deportivo La Guaira e Zulia-JBL Zulia.

(Fioravante De Simone)