Calcio: Rizzoli, se Var funziona vittoria per tutti

(ANSA) – FIRENZE, 18 AGO – “Dobbiamo essere tutti preparati, e così pure i media, su questo progetto del Var: noi abbiamo fatto un lavoro mostruoso, se il progetto funziona è la vittoria di tutto il calcio”. Così Nicola Rizzoli, neodesignatore Can A, nel corso della tradizionale cerimonia di inizio campionato, alla presenza dei vertici federali e tecnici, dei 45 arbitri di serie A e B e dei 44 assistenti della massima serie. “Una cosa deve essere chiara – ha ribadito – la decisione finale sarà comunque come sempre solo ed esclusivamente dell’arbitro, l’obiettivo all’inizio è la massima accuratezza della decisione con minima interferenza e massimo beneficio. Il gioco dovrà mantenersi il più fluido possibile, il Var sarà utilizzato solo per chiari errori su situazioni di protocollo”. Ha aggiunto Roberto Rosetti, responsabile italiano del progetto Var: “Il vero obiettivo è migliorare il gioco del calcio e dare maggiori garanzie alle federazioni, alle leghe, ai giocatori e soprattutto un maggior aiuto agli arbitri”.

Condividi: