Windows addio, i poliziotti di New York passano all’iPhone

FOTO EPA/GARY HE/INSIDER IMAGES
FOTO EPA/GARY HE/INSIDER IMAGES

ROMA. – I poliziotti di New York dicono addio ai Windows Phone, gli smartphone di Microsoft finiti sul viale del tramonto. I 36mila dispositivi consegnati alle forze dell’ordine negli ultimi due anni, e già obsoleti, saranno sostituiti dagli iPhone. A riportare la notizia è il New York Post.

Stando al quotidiano, il dipartimento di polizia newyorchese (NYPD) si era dotato degli smartphone a marchio Nokia all’interno di un piano da 160 milioni di dollari sulla mobilità che il sindaco, Bill De Blasio, aveva definito come “un grande passo nel XXI secolo”. Tuttavia, a pochi mesi di distanza dalla consegna ai poliziotti di 36mila telefoni Nokia Lumia con sistema operativo Windows Phone 8.1, il dipartimento ha iniziato a rimpiazzare i dispositivi con gli iPhone di Apple, in un’operazione che dovrebbe terminare entro fine anno.

I Windows Phone, d’altra parte, sono già il passato. Stando agli analisti di Gartner, a marzo detenevano appena lo 0,1% del mercato globale. Il mese scorso Microsoft ha annunciato che non aggiornerà più il sistema operativo, destinandolo all’oblio.

Condividi: