Lilian Tintori non può uscire dal paese

(ANSA) – CARACAS, 2 SET – Il governo del Venezuela ha bloccato l’uscita dal paese di Lilian Tintori. A denunciarlo è stata la stessa moglie di Leopoldo Lopez, uno dei leader dell’opposizione, dall’aeroporto di Caracas dove stava per partire verso l’Europa. ‘”Urgente”. Mi è stata appena proibita l’uscita dal paese. Quello che vuole la dittatura è impedire un giro di visite internazionale molto importante”, ha scritto su twitter la Tintori. La consorte di Lopez fa riferimento a incontri che sarebbero in programma, secondo la stampa locale, tra alcuni leader dell’opposizione e il presidente francese Emmanuel Macron, il premier spagnolo Mariano Rajoy e la premier britannica Theresa May. Ieri, la Tintori aveva reso noto di aver ricevuto nel suo domicilio una notifica della giustizia venezuelana “sulla vicenda del furgone”, riferendosi così ad una somma di denaro in moneta locale (pari a 61 mila dollari) trovata nel suo veicolo qualche giorno fa.

Condividi: