Mondiali 2018: Ventura,noi umani Spagna extraterrestre

(ANSA) – ROMA, 2 SET – “Si è vista la differenza di condizione e di qualità, loro hanno fatto un gol su punizione, mentre il loro portiere ha fatto tre grosse parate. Noi siamo in questo momento umani e loro meno. Il modulo? Stiamo portando avanti un discorso e non può essere una partita a cambiare tutto. Dobbiamo vedere quello che siamo e quello che vogliamo diventare e con il lavoro saremo più competitivi”. Così il ct azzurro Gian Pietro Ventura ha commentato la pesante sconfitta contro la Spagna.

Condividi: