Coppa Venezuela: Caracas e Carabobo si aggiudicano il primo round

Coppa Venezuela: Caracas e Carabobo si aggiudicano il primo round
Coppa Venezuela: Caracas e Carabobo si aggiudicano il primo round

CARACAS – Ieri sono andate in scena le gare d’andata degli ottavi di finale della Coppa Venezuela, Caracas e Carabobo hanno fatto un passo avanti verso i quarti di finale. I capitolini hanno espugnato lo stadio Cachamay di Puerto Ordaz battendo (2-1) in rimonta il Mineros. La gara si era messa subito in salita per la formazione allenata da Noel Sanvicente con il gol di Charles Ortiz dopo appena tre giri di lancette. I rojos del Ávila hanno saputo mantenere la calma riuscendo prima a pareggiare e poi a ribaltare la gara grazie ad una doppietta di Edwuin Pernia (30’ e 37’).

Il Caracas porta a casa un’importantissima vittoria esterna. Il match di ritorno è in programma il 13 settembre sul campo dello stadio Olímpico della UCV. Nella gara andata in scena sul campo di Puerto Ordaz hanno rappresentato la nostra collettività: Miguel Mea Vitali e Daniel Saggiomo entrambi partiti titolari e sono rimasti in campo l’intera partita. Mentre Fernando Aristeguieta De Luca e Rafael Arace Gargano sono entrati a gara in corso rispettivamente al posto di Edwuin Pernia (68’) e Reiner Castro (84’).

A Valencia, il Carabobo ha ottenuto un’importante vittoria (1-0) contro il Deportivo Lara. L’autore dell’unico gol é stato Federico Silvestre al 75’. In questa partita c’erano i seguenti italo-venezuelani: Giacomo Di Giorgi e Ricardo Andreutti (sostituito all’85’ da Alexis Ramos).

Con un gol dell’italo-venezuelano Vicente Suanno (44’) il Deportivo La Guaira ha avuto la meglio sull’Aragua in una gara disputata nello stadio Olímpico della UCV. Oltre all’autore del gol a rappresentato l’italianità ci hanno pensato Francisco La Mantía (entrato all’82’ al posto di Rafael Lobo) con il Deportivo La Guaira, con l’Aragua c’era l’allenatore Antonio Franco.

Continua a far parlare di se il Margarita che ha bloccato sullo 0-0 il Monagas. Gli isolani, dopo aver eliminato a sorpresa nel turno precedente il Deportivo Anzoátegui, adesso sognano un’altra impresa estromettendo dalla Coppa Venezuela il più quotato Monagas. Durante l’incontro disputato a Pampatar, i padroni di casa hanno sfiorato in diverse occasioni il goi, ma Iván Sandoval non é riuscito a sfruttare gli assist dei compagni.

A Maracaibo, lo Zulia ha superato per 2-1 il Trujillanos. Ospiti in vantaggio al 36 con Francis Sosa, poi nei minuti finali c’è stata la rimonta dei lagunari con Albert Zambrano (86’) e César Gómez (89’).

Nel Metropolitano di Mérida, Estudiantes ed Ureña hanno pareggiato 1-1. ‘Azucareros’ in vantaggio al 17esimo con Arbey Mosquera, dopo tanti tentativi i padroni di casa trovano il pari al 91’ con Luz Rodríguez.

Hanno completato il programma degli ottavi: Atlético Venezuela-Estudiantes de Caracas 2-2 e Llaneros-Zamora 1-3.

(Fioravante De Simone)

Condividi: