Terremoto, Venezuela se solidariza con Guatemala y México

Pubblicato il 08 settembre 2017 da redazione

Terremoto in Messico, cresce il numero delle vittime

Terremoto in Messico, cresce il numero delle vittime

 

CARACAS – Un terromoto de magnitud 8.2 en la escala de Richter sacudió a México y Guatemala la noche de ayer. El gobierno de Venezuela se solidarizó con ambos países para atender a la víctimas y cooperar enlabores de rescate.

Un comunicado de la Cancillería expresa que “el Gobierno Bolivariano de Venezuela manifiesta su profundo pesar por las víctimas de este desafortunado evento natural”. Y añade que “envía sus condolencias a todo el pueblo mexicano y guatemalteco y en particular para todas las familias afectadas”.

Según reseña el diario El País, en México se registra hasta el momento 35 fallecidos en Chiapas, Tabasco y Oaxaca. El epicentro fue en el norte del Estado de Chiapas, pero la repercución del sismo sehiso sentir en la capital. Varias zonas se han quedado sin servicio de electricidad. Este terremoto se convierte en el más potente desde el ocurrido en la capital méxicana en 1985.

El presidente de México, Enrique Peña Nieto, informó que el país sigue en alerta ante posibles replicas. Además, se confirmó que hay alerta de tsunami en las costas del Pacífico, por lo que una decena de estados ha suspendido las clases escolares este viernes.

Terremoto en Guatemala

El Servicio Sismológico Nacional de México indicó, en su cuenta en Twitter, que se han registrado 337 réplicas hasta la 1:00 pm (hora de México). Según el servicio, estas podrían prolongarse durante ’’días o semanas’’.
Los movimiento originarios en México llegaron a Guatemala con una magnitud de 7.7 en la escala de Richter. Hasta el momento se registran dos heridos y más de 3300 afectados, no se ha informado de víctimas mortales. El terremoto tuvo una duración de 1.33 minutos y ha dejado 5edificios y 3 carreteras afectadas. 14 de los 22 departamentos que tiene Guatemala fueron alcanzados por el movimiento sísmico.
El presidente de Guatemala, Jimmy Morales, expresó que se están realizando las evaluaciones y que en las próximas horas se darán a conocer los resultados.

El despacho de Relaciones Relaciones Exteriores en Venezuela agregó que ’’fiel a su política de solidaridad’’ Venezuela pondrá a disposición de los pueblos afectados ’’todo el apoyo que requieran a fin de atender a las víctimas y colaborar en las labores de rescate y reconstrucción’’.

Jorge Arreaza, ministro de Relaciones Exteriores, expresó a través de su cuenta en Twitter:
El Gobierno Bolivariano está preparado para colaborar con todos los pueblos hermanos afectados por fenómenos naturales en nuestra región.

Habitantes de Choroní necesitan ayuda

Es importante recordar la ayuda de 5 millones de dólares que ofreció Ministerio de Relaciones Exteriores, a través de la filial Petrolos de Venezuela S.A. (PDVSA), a las víctimas que ocacionó el huracán Harvey en Houston, Estados Unidos. Las reacciones no se hicieron esperar, varios dirigentes opositores como Enrique Capriles, expresaron su desacuerdo. Venezuela vive una fuerte crísis económica, aunado a la escasez de alimentos y medicinas.

El deslave de Choroni ha cobrado vidas humanas, hasta el momento el Gobierno no se ha hecho responsable de los daños ocacionados en la parroquia. A más de 15 días del deslave el equipo de 800noticias y LaPatilla han constatado que aún la zona se encuentra afectada y que sus habitantes necesitan ayuda humanitaria.

’’La luz va y viene, el agua potable escasea y la comida también’’, expresaron los habitantes de Choroni.

Ultima ora

00:28Calcio: harakiri il Real Madrid, 0-1 in casa contro il Betis

(ANSA) - ROMA, 20 SET - Il Real Madrid fa harakiri e perde al 94' in casa contro il Betis Siviglia, in gol con Sanabria, su servizio di Barragan, nel posticipo 5/a giornata della Liga. La sconfitta del Bernabeu fa sprofondare i 'blancos' a -7 dal Barcellona, che in classifica ha fatto percorso netto (cinque partite, cinque vittorie, 15 punti), e a -3 dai 'cugini' dell'Atletico Madrid, oggi vittoriosi nei Paesi Baschi, sull'Athletic Bilbao per 2-0. Malgrado il rientro di Cristiano Ronaldo, dopo la lunga squalifica, che si è vista infliggere per avere messo le mani addosso a un arbitro, non c'è stato nulla da fare per la formazione di Zidane che colleziona la prima sconfitta nella Liga, contro due vittorie e altrettanti pareggi. Il Real Madrid si trova in classifica alle spalle di Barcellona, Atletico e Siviglia, Valencia e Real Sociedad. Domani tre partite. (ANSA).

00:09Calcio: Lazio, Inzaghi “senza infortuni forse non perdevamo”

(ANSA) - ROMA, 20 SET - "Ho dovuto rinunciare a quattro giocatori durante la partita e probabilmente senza queste defezioni non avremmo perso perché, nel primo tempo, eravamo stati molto bravi e avevamo creato molti problemi al Napoli. Poi, purtroppo, abbiamo avuto questa serie di infortuni che penso non sia mai capitata nella storia della Lazio". Così Simone Inzaghi commenta il ko della Lazio contro il Napoli. "Probabilmente sono troppi questi infortuni muscolari, abbiamo giocato molte partite, ho cercato di cambiare, ma gli infortuni ci sono stati lo stesso - aggiunge -. Ora dovremo cercare di fare il possibile per mettere insieme i giocatori per domenica e dobbiamo andare avanti anche se spiace per questa sconfitta, perché probabilmente non sarebbe arrivata".

00:08Calcio: Pecchia “atteggiamento giusto, punto importante”

(ANSA) - ROMA, 20 SET - "Sono contento, stasera la squadra ha messo in campo l'atteggiamento giusto, si è applicata bene, ha dimostrato i suoi veri valori. Forse potevamo essere più convinti nelle ripartenze, anche se onestamente negli episodi siamo stati fortunati". L'allenatore del Verona, Fabio Pecchia può finalmente sorridere per il punto conquistato con la Samp dopo due ko. "In questo momento non è semplice per la squadra esprimersi. Dobbiamo migliorare nel palleggio, magari con più personalità. Però l'atteggiamento è stato quello giusto, siamo stati più ordinati. E' un punto importante che deve far crescere la nostra autostima e farci lavorare con più voglia", ha proseguito. Marco Giampaolo analizza con serenità il pareggio del Bentegodi. "Nel primo tempo abbiamo avuto difficoltà nel trovare le giuste linee di passaggio, mentre nella ripresa abbiamo creato tanto. Abbiamo trovato comunque un Verona tonico, deciso a fare una buona prestazione. Comunque, la squadra ha finito in crescita e questo è certamente un ottimo aspetto".

23:57Calcio: Sarri,Mertens fuoriclasse ma non scomodiamo Maradona

(ANSA) - ROMA, 20 SET - "Il primo tempo non mi ha lasciato nessuna perplessità, perché eravamo pienamente in partita e infatti all'intervallo ho detto ai ragazzi di continuare così, perché l'avremmo messa a posto. Abbiamo incontrato una squadra in salute e abbiamo preso gol su una situazione sporca, ma il primo tempo è stato diverso rispetto a Bologna". Così Maurizio Sarri commenta la vittoria di Roma sulla Lazio. "In testa insieme alla Juventus? Cinque partite sono poche - aggiunge l'allenatore del Napoli -. Faccio i complimenti ai ragazzi, ma finisce lì. Il gol di Mertens come quello di Maradona? Non scomoderei Maradona, perché lì andiamo su livelli memorabili storici e assoluti, però Dries sta dimostrando di essere un fuoriclasse. Continua a cresce". "Fino a questo momento abbiamo fatto meno errori individuali rispetto alla passata stagione - conclude - ma il periodo è talmente limitato da risultare riduttivo: la vera sfida è mantenere questa attenzione per 10 mesi".

23:57Calcio:Milan, Montella “l’inizio campionato che speravamo”

(ANSA) - ROMA, 20 SET - "La squadra mi è piaciuta, anche se si può e si deve migliorare nella gestione dei vari momenti di gioco. Ma gli aspetti positivi sono molti, siamo sempre stati in partita. Ci auguravamo questo inizio, pur sapendo che era difficile con tanti giocatori nuovi: il Milan è destinato a crescere". Queste le parole dell'allenatore del Milan, Vincenzo Montella, dopo il successo sulla Spal a S.Siro. "Il 3-5-2 in questo momento è il modulo che mi dà più garanzie, a volte con due prime punte e a volte con una seconda punta - ha detto ancora -. André Silva è sempre stato partecipe, sono soddisfatto della sua prova: ha cercato di dare gol fino al 90', questa voglia deve mantenerla perché si toglierà delle soddisfazioni. In campo assieme Suso, Calhanoglu e Bonaventura? Può succedere".

23:54Calcio: Bucchi,felice per vittoria, per Sassuolo è anno zero

(ANSA) - CAGLIARI, 20 SET - Cristian Bucchi, tecnico del Sassuolo, è raggiante dopo la prima vittoria dei suoi, arrivata dopo tre sconfitte di fila. "Ogni giorno mi metto in discussione - dice -, però il lavoro si vede. Abbiamo vinto meritatamente per gioco e per occasioni, abbiamo creato tanto. Se qualcosa dobbiamo rimproverarci è che non dovevamo arrivare alla fine con il risultato aperto, dovevamo chiuderla prima". Ora come vede il futuro? "Questo è un anno zero per il Sassuolo - risponde Bucchi -, stiamo costruendo dopo cinque anni con Di Francesco con il suo gioco. Stiamo cambiando modulo. E penso che anche i ragazzi stanno facendo il massimo per interpretare questi schemi". Per Rastelli invece la sconfitta del suo Cagliari è immeritata. "È stata una partita molto aperta contro una grande squadra - spiega -. Abbiamo dato tutto ciò che potevamo. Nella ripresa abbiamo avuto tante occasioni, il pareggio ci stava: se fossimo stati più fortunati non sarebbe finita così. Abbiamo fatto una prestazione buona e i miei meritavano di più".

23:40Calcio: Allegri “vittoria importante. Higuain? Gol arrivano”

(ANSA) - ROMA, 20 SET - "Questa è una vittoria importante, innanzitutto perché non abbiamo subìto gol. Abbiamo sofferto in alcuni momenti, senza mai rischiare, all'inizio e rischiando qualcosa nel finale, ma in generale devo fare i complimenti ai ragazzi: ci godiamo la vittoria, da domani pensiamo al derby". Così l'allenatore della Juve, Massimiliano Allegri, dopo la vittoria sulla Fiorentina. "Higuain? Si è sacrificato molto: deve solo continuare a giocare, piangersi addosso non serve a niente - ha detto il tecnico -. I gol arriveranno, sono momenti che passano: la prestazione di stasera è stata buona. Come tutta la squadra, deve migliorare la condizione, ma non mi preoccupa. Bentancur? Ha fatto una partita davvero importante, per personalità e tempi di gioco". "Il Napoli è cresciuto molto, gioca bene e lotterà per il titolo, ma i nostri antagonisti sono anche la Roma, l'Inter e il Milan".

Archivio Ultima ora