Calcio venezuelano, Pérez Greco: “Bisogna continuare a lottare”

Pérez Greco in azione
Pérez Greco in azione

CARACAS – Il Deportivo Táchira ha perso le ultime due gare di campionato prima contro il Deportivo Lara (3-0) e poi con il Monagas (1-2). Uno dei protagonisti del carrusel aurinegro é l’italo-venezuelano Edgar Pérez Greco che dopo questa scia negativa fa il punto della situazione.

“Stiamo atraversando un periodo difficile, credo che siamo stati sempre superiori ai nostri avversai ed abbiamo dominato i 90 minuti di gioco. Però a volte succede che nonostante tutto poi si perdono le partite e non sai come spiegartelo. Noi abbiamo creato occasioni, ma non siamo stati cinici sotto porta. Questa é una situazione difficile per il gruppo, però siamo forti e ci riprenderemo. Bisogna continuare a lavorare e lottare”.

Nell’ultimo turno di campionato, l’attaccante di origine siciliana ha avuto diverse occasioni per andare a segno. La più importante al 24esimo, quando é riuscito a scavalcare Baroja, ma il suo gol é stato annullato per fuorigioco. Al 79’ è stato sostituito da Jorge ‘zurdo’ Rojas.

“Abbiamo creato tante occasioni nel primo e nel secondo tempo. È successo come a Barquisimeto, dove non siamo riusciti a sfondare, poi col pasarse dei minuti é cresciuta l’ansia ed abbiamo commesso alcuni errori”.

Il Deportivo Táchira ha già voltato la pagina e sta iniziando a preparare la trasferta di Maracay per affrontare l’Aragua in una gara valevole per la decima giornata del Torneo Clausura.