Ny, italoamericani boicottano de Blasio: “Non difende Colombo”

Il sindaco di NY De Blasio sfila durante il Columbus Day del 2016.
Il sindaco di NY De Blasio sfila durante il Columbus Day del 2016.

 

NEW YORK. – I leader locali italo-americani di New York boicottano il ricevimento che il sindaco Bill de Blasio terrà giovedì a Gracie Mansion per commemorare il Columbus Day. Non difende le statue di Cristoforo Colombo a New York, obiettano, e per questo si è anche meritato l’appellativo di ‘Fake Italian’ (un italiano fasullo).

Secondo alcuni esponenti della comunità italo americana, de Blasio non avrebbe dovuto includere anche l’esploratore italiano quando ha deciso di istituire una commissione per rivedere i monumenti considerati simbolo di oppressione dopo le proteste e i vandalismi contro quelli sudisti.

La speaker del consiglio comunale di New York ha persino suggerito di rimuovere l’iconica statua di Colombo a Columbus Circle. De Blasio parteciperà comunque al Columbus Day e il suo portavoce ha fatto sapere che il sindaco è molto orgoglioso delle sue origini italiane.