Messico, la polizia distrugge 152 ettari coltivati a oppio

In Messico polizia distrugge ettari di campi coltivati a oppio
Papaveri da oppio
In Messico polizia distrugge ettari di campi coltivati a oppio
Papaveri da oppio

CITTA’ DEL MESSICO – Le autorità messicane hanno dichiarato che la produzione di papavero da oppio nel Paese sembra spostarsi in aree più basse meno remote, dopo che la polizia federale ha distrutto 152 ettari di campi di papavero nelle aree rurali intorno a Chilpancingo, capitale dello Stato di Guerrero.

Gli agricoltori delle montagne di Guerrero hanno per molto tempo coltivato i papaveri in piccoli appezzamenti, ma gli interventi di sradicamento delle ultime due settimane hanno trovato campi più grandi in aree più basse delle montagne e più vicine alle autostrade della capitale dello Stato.