Venezuela propone cumbre entre países OPEP y no OPEP para fines de 2017

Pubblicato il 09 ottobre 2017 da redazione

Esta cumbre entre países OPEP y no OPEP busca elevar los precios del crudo, toda vez que se esperan dos o tres años más de estancamiento.

Esta cumbre entre países OPEP y no OPEP busca elevar los precios del crudo, toda vez que se esperan dos o tres años más de estancamiento.

CARACAS – Países exportadores de petróleo OPEP y no OPEP podrían coincidir en una cita a fines de este año o principios de 2018. La propuesta es de Venezuela. Así lo informó el presidente Nicolás Maduro, quien estuvo de gira por varios países del mundo.

“El precio del barril de petróleo venezolano recuperó 2,72 dólares en los últimos siete días, al pasar de 39,95 dólares que cotizó la semana pasada a 42,67 dólares este viernes, informó hoy el Ministerio de Petróleo de Venezuela”, establece una nota de El Nacional, con fecha del 07 de octubre pasado.

“Los precios promedio semanales de los principales crudos repuntaron en un mercado que centró su atención en la disminución de los inventarios comerciales de crudo y productos en Estados Unidos y la reducción del número de plataformas petroleras activas en ese país”, ha indicado la cartera petrolera en su informe semanal, según El Nacional.

Precios en baja: dos años más de estancamiento

Desde finales de 2014 los precios del petróleo vienen en caída, y expertos de alto calibre pronostican al menos dos años más de estancamiento.

La Voce d’Italia lanzó hoy una entrevista con el experto petrolero Francisco Monaldi:

-Expertos como Ibsen Martínez o Efraín Velázquez han vaticinado al menos un par de años más en los cuales no veremos un alza en el precio del barril…

-Yo coincido con ellos. A menos que haya un evento geopolítico muy importante en el Medio Oriente…

-Una guerra, por ejemplo…

-Correcto. Se han dejado de hacer toneladas de inversiones petroleras en el mundo. En África, en Brasil, por supuesto en Venezuela, también en Canadá, por esto de los precios en baja. Esto en unos años podría comenzar a generar falta de oferta, y que los EEUU no puedan cubrir completamente esto. Pero, en todo caso, no veo que suba el precio del barril en dos o tres años.

“Tuvimos reunión con 25 ministros de los países productores de petróleo y gas del mundo. Tuvimos conversación franca y buena. Yo hice mi propuesta de las nuevas fórmulas para la fijación de precios, que ya ha iniciado el debate, y aspiro una cumbre de jefes de Estado y de Gobierno muy pronto, a finales de este año o principios de 2018, una cumbre en un lugar a convenir de los países Opep y no Opep”, expresó Maduro.

Ultima ora

10:58Calcio: Allegri, ‘cuore e sacrificio, ragazzi Juve speciali’

(ANSA) - TORINO, 23 OTT - "Voglia di sacrificarsi e tanto cuore". Questi gli ingredienti della goleada bianconera contro l'Udinese secondo Massimiliano Allegri. "Questi ragazzi sono speciali - prosegue l'allenatore bianconero nel consueto 'cinguettio' post partita -, continuiamo su questa strada". La Juventus, tornata alla vittoria dopo il pari di Bergamo e il ko casalingo con la Lazio, prepara ora il turno infrasettimanale, mercoledì contro la Spal all'Allianz Stadium.

10:55Calcio: Capello esclude allenare Milan ‘io ho già dato’

(ANSA) - ROMA, 23 OTT - ''In Cina si parla più dell'Inter che del Milan. E' un peccato che il Milan si trovi in questa situazione dopo aver speso tanto''. Fabio Capello esclude categoricamente un suo possibile ritorno sulla panchina del Milan e allo stesso tempo ne critica il mercato: ''Capello al Milan ha già dato, mi è stata proposta questa esperienza in Cina dopo di che andrò in vacanza''. ''Il Milan andava rafforzato nei punti deboli- aggiunge Capello ai microfoni di Radio Anch'io lo sport - non bisognava comprare così tanti giocatori, per rafforzare una squadra bisogna capire dove è più debole''. La Var? ''Io sono sempre stato favorevole alla Var, aiuta molto - afferma Capello - Io l'ho pagata cara con l'Inghilterra per un gol valido di un metro e mezzo''.

10:47Arabia Saudita: Ministero Esteri nega contatti con Israele

(ANSA) - ROMA, 23 OTT - Il ministero degli Esteri dell'Arabia Saudita ha negato che nelle ultime settimane rappresentanti ufficiali del governo saudita si siano recati in Israele. Secondo quanto riportato da Al Arabiya English, in un comunicato si legge che le notizie su visite di ufficiali sauditi presso Israele "sono false e non hanno nessuna base di verità". Vengono inoltre invitati i media a verificare con accuratezza ciò che pubblicano. "Nessuna attenzione verrà data a dicerie e notizie con finalità altre ormai note", avrebbe aggiunto una fonte interna al ministero.

10:39Calcio:Nicchi,tempo effettivo gioco forse in futuro, ora no

(ANSA) - ROMA, 23 OTT - ''Non è escluso che si arrivi al tempo effettivo di gioco, ma ora no''. Il presidente dell'associazione italiana arbitri, Marcello Nicchi, apre al 'cronometro in campo' anche se solo in futuro: ''Oggi non serve il cronometrista per il tempo effettivo - aggiunge Nicchi ai microfoni di Radio Anch'io lo sport - può darsi in futuro. C'e' anche un problema di risorse. Con i primi risultati di questa sperimentazione (la Var, ndr) perdiamo un minuto e mezzo - aggiunge Nicchi - non a vedere il monitor si perde tempo ma con altri episodi''.

10:37A Napoli cadavere extracomunitario,ha colpo pistola in testa

(ANSA) - NAPOLI, 23 OTT - Il cadavere di un cittadino extracomunitario è stato ritrovato in un appartamento di Napoli, in via Giovanni Tappia. Sul corpo dell'uomo, di circa 35-40 anni, è stato individuato un colpo di pistola alla testa. In casa è stata anche trovata la pistola, vicino al corpo. Potrebbe trattarsi di un suicidio ma la Polizia di Stato indaga per non escludere alcuna pista. Ieri sera sono stati i Vigili del Fuoco e gli agenti del commissariato Vicaria-Mercato ad accedere nell'appartamento trovato completamente a soqquadro; il corpo era già in avanzato stato di decomposizione.

10:26Turchia: 859 arresti per terrorismo in una settimana

(ANSA) - ISTANBUL, 23 OTT - Ancora arresti di massa in Turchia con accuse di "terrorismo". Sono 859 le persone finite in manette nell'ultima settimana, secondo un bollettino del ministero degli Interni. La maggior parte (643) sono sospettate di legami con la presunta rete golpista di Fethullah Gulen. Altre 131 sono state arrestate in operazioni contro il Pkk curdo, durante le quali sono anche stati "neutralizzati" 64 militanti, di cui 45 uccisi. Detenuti dall'antiterrorismo anche 69 sospetti affiliati all'Isis e 16 a gruppi illegali di estrema sinistra. Dal tentativo di putsch del 15 luglio 2016, gli arresti per presunti reati di terrorismo in Turchia sono stati più di 50 mila.

10:03Vittima incidente a terra, lui filma e fa la diretta su Fb

(ANSA) - BOLOGNA, 23 OTT - Mentre la vittima di un incidente stradale era a terra, lui con il telefonino si è connesso a Facebook e ha iniziato a trasmettere la diretta dell'agonia, scrivendo: "Chi mi segue chiami aiuto!" e "C'è sangue, speriamo si salvi". E' successo a Riccione (Rimini), dove nella notte tra sabato e domenica è morto in viale Veneto un ragazzo di 24 anni, Simone Ugolini, dopo un schianto in motorino contro un albero. L'autore del video, come riportano quotidiani locali, si chiama Andrea Speziali, ha 29 anni, esperto d'arte e candidato alle ultime elezioni comunali. Sui social è stato bersagliato di critiche e insulti. "Mi hanno detto che avevano già chiamato i soccorsi", ha detto poi - riferisce Il Resto del Carlino - spiegando di essere rimasto "sconvolto, sotto choc" e di aver voluto "far qualcosa per quel giovane a terra". "Mi sono messo a filmarlo e volevo fare una diretta, volevo condividere il mio dolore. Non cercavo lo scoop - ha aggiunto - ora ho capito di aver sbagliato e chiedo scusa a tutti". (ANSA).

Archivio Ultima ora