MUD exigió al CNE publicar los nombres de los candidatos que no participarán en las regionales

Pubblicato il 09 ottobre 2017 da redazione

Hernández: ‘‘El CNE viola un derecho ciudadano al no publicar las sustituciones de candidatos en el tarjetón’’.

Hernández: ‘‘El CNE viola un derecho ciudadano al no publicar las sustituciones de candidatos en el tarjetón’’.

CARACAS – La coordinadora electoral de la Mesa de la Unidad Democrática (MUD), Liliana Hernández, exigió al Consejo Nacional Electoral (CNE) apegarse a la Ley de Procedimientos electorales y publicar la renuncia de los candidatos que no participarán en las regionales.

Durante una rueda de prensa aseguró:

“Es obligación del CNE publicar las renuncias de los candidatos, información que les llegó a las rectoras hace más de una semana’’.

Además, hizo un llamado a la presidenta del ente comicial, Tibisay Lucena, para que informe a los electores los nombres de los candidatos que no estarán participando en el proceso.

‘‘Exigimos que el CNE, en las próximas horas, publique en medios nacionales, medios regionales, en cadena, en boletines, en microboletines, la renuncia de los candidatos porque los electores tienen derecho a estar informados. Es tu obligación -refiriéndose a Tibisay Lucena- como funcionaria, como presidenta del CNE, explicarle a cada uno de los electores y cumplir con la Constitución y la ley. Ya está bueno de que ustedes sigan violando los derechos políticos de los electores ’’, sentenció Hernández.

Asimismo, invitó a la población a votar y expresó que ‘‘el 15 de octubre es un gran día de protesta sin riesgo (…) El sitio de convocatoria es el centro de votación’’. De igual manera, agregó que con la participación en estos comicios se busca tener espacios en instituciones del país que ‘‘nos permitan vivir a todos’’.

CNE: ¿Cómplice del gobierno o garante de paz?

Desde hace varias semanas la oposición ha venido denunciando ‘‘irregularidades’’ del ente electoral en el proceso previo a los comicios regionales. La no realización de las modificaciones de la tarjeta electoral con los candidatos ganadores de las primarias de la MUD y los cambios de centros de votación, son algunas de ellas.

A juicio de los representantes de la MUD, estas acciones, o falta de acción del CNE responden a decisiones estratégicas de Miraflores y acusan al Poder Electoral de ser cómplice de una campaña del Gobierno dirigida a confundir al elector opositor.

Por otra parte, Tibisay Lucena afirmó que el cronograma del CNE especifica que la fecha para realizar las sustituciones era hasta el 16 de agosto.

Aseguró que ‘‘en ese momento hubo 199 modificaciones que fueron procesadas por el CNE hasta el 16 de agosto’’ y aseveró que cualquier modificación de candidatos que se dio hasta esa fecha es la oferta electoral que aparece en la página web del Poder Electoral.

Lucena también alegó que gracias al despliegue del Plan República los venezolanos podrán votar en paz este 15 de octubre. Manifestó: ‘‘este domingo la república y la paz saldrán ganando’’.

Ultima ora

10:58Calcio: Allegri, ‘cuore e sacrificio, ragazzi Juve speciali’

(ANSA) - TORINO, 23 OTT - "Voglia di sacrificarsi e tanto cuore". Questi gli ingredienti della goleada bianconera contro l'Udinese secondo Massimiliano Allegri. "Questi ragazzi sono speciali - prosegue l'allenatore bianconero nel consueto 'cinguettio' post partita -, continuiamo su questa strada". La Juventus, tornata alla vittoria dopo il pari di Bergamo e il ko casalingo con la Lazio, prepara ora il turno infrasettimanale, mercoledì contro la Spal all'Allianz Stadium.

10:55Calcio: Capello esclude allenare Milan ‘io ho già dato’

(ANSA) - ROMA, 23 OTT - ''In Cina si parla più dell'Inter che del Milan. E' un peccato che il Milan si trovi in questa situazione dopo aver speso tanto''. Fabio Capello esclude categoricamente un suo possibile ritorno sulla panchina del Milan e allo stesso tempo ne critica il mercato: ''Capello al Milan ha già dato, mi è stata proposta questa esperienza in Cina dopo di che andrò in vacanza''. ''Il Milan andava rafforzato nei punti deboli- aggiunge Capello ai microfoni di Radio Anch'io lo sport - non bisognava comprare così tanti giocatori, per rafforzare una squadra bisogna capire dove è più debole''. La Var? ''Io sono sempre stato favorevole alla Var, aiuta molto - afferma Capello - Io l'ho pagata cara con l'Inghilterra per un gol valido di un metro e mezzo''.

10:47Arabia Saudita: Ministero Esteri nega contatti con Israele

(ANSA) - ROMA, 23 OTT - Il ministero degli Esteri dell'Arabia Saudita ha negato che nelle ultime settimane rappresentanti ufficiali del governo saudita si siano recati in Israele. Secondo quanto riportato da Al Arabiya English, in un comunicato si legge che le notizie su visite di ufficiali sauditi presso Israele "sono false e non hanno nessuna base di verità". Vengono inoltre invitati i media a verificare con accuratezza ciò che pubblicano. "Nessuna attenzione verrà data a dicerie e notizie con finalità altre ormai note", avrebbe aggiunto una fonte interna al ministero.

10:39Calcio:Nicchi,tempo effettivo gioco forse in futuro, ora no

(ANSA) - ROMA, 23 OTT - ''Non è escluso che si arrivi al tempo effettivo di gioco, ma ora no''. Il presidente dell'associazione italiana arbitri, Marcello Nicchi, apre al 'cronometro in campo' anche se solo in futuro: ''Oggi non serve il cronometrista per il tempo effettivo - aggiunge Nicchi ai microfoni di Radio Anch'io lo sport - può darsi in futuro. C'e' anche un problema di risorse. Con i primi risultati di questa sperimentazione (la Var, ndr) perdiamo un minuto e mezzo - aggiunge Nicchi - non a vedere il monitor si perde tempo ma con altri episodi''.

10:37A Napoli cadavere extracomunitario,ha colpo pistola in testa

(ANSA) - NAPOLI, 23 OTT - Il cadavere di un cittadino extracomunitario è stato ritrovato in un appartamento di Napoli, in via Giovanni Tappia. Sul corpo dell'uomo, di circa 35-40 anni, è stato individuato un colpo di pistola alla testa. In casa è stata anche trovata la pistola, vicino al corpo. Potrebbe trattarsi di un suicidio ma la Polizia di Stato indaga per non escludere alcuna pista. Ieri sera sono stati i Vigili del Fuoco e gli agenti del commissariato Vicaria-Mercato ad accedere nell'appartamento trovato completamente a soqquadro; il corpo era già in avanzato stato di decomposizione.

10:26Turchia: 859 arresti per terrorismo in una settimana

(ANSA) - ISTANBUL, 23 OTT - Ancora arresti di massa in Turchia con accuse di "terrorismo". Sono 859 le persone finite in manette nell'ultima settimana, secondo un bollettino del ministero degli Interni. La maggior parte (643) sono sospettate di legami con la presunta rete golpista di Fethullah Gulen. Altre 131 sono state arrestate in operazioni contro il Pkk curdo, durante le quali sono anche stati "neutralizzati" 64 militanti, di cui 45 uccisi. Detenuti dall'antiterrorismo anche 69 sospetti affiliati all'Isis e 16 a gruppi illegali di estrema sinistra. Dal tentativo di putsch del 15 luglio 2016, gli arresti per presunti reati di terrorismo in Turchia sono stati più di 50 mila.

10:03Vittima incidente a terra, lui filma e fa la diretta su Fb

(ANSA) - BOLOGNA, 23 OTT - Mentre la vittima di un incidente stradale era a terra, lui con il telefonino si è connesso a Facebook e ha iniziato a trasmettere la diretta dell'agonia, scrivendo: "Chi mi segue chiami aiuto!" e "C'è sangue, speriamo si salvi". E' successo a Riccione (Rimini), dove nella notte tra sabato e domenica è morto in viale Veneto un ragazzo di 24 anni, Simone Ugolini, dopo un schianto in motorino contro un albero. L'autore del video, come riportano quotidiani locali, si chiama Andrea Speziali, ha 29 anni, esperto d'arte e candidato alle ultime elezioni comunali. Sui social è stato bersagliato di critiche e insulti. "Mi hanno detto che avevano già chiamato i soccorsi", ha detto poi - riferisce Il Resto del Carlino - spiegando di essere rimasto "sconvolto, sotto choc" e di aver voluto "far qualcosa per quel giovane a terra". "Mi sono messo a filmarlo e volevo fare una diretta, volevo condividere il mio dolore. Non cercavo lo scoop - ha aggiunto - ora ho capito di aver sbagliato e chiedo scusa a tutti". (ANSA).

Archivio Ultima ora