Coppa Venezuela: l’Ureña vola in semifinale

Ureña
Ureña
Ureña
Ureña.

 

CARACAS – Sono rimaste loro a giocarsi il trofeo: Estudiantes de Caracas, Mineros, Ureña e Zamora. Sono le quattro semifinaliste della 44ª edizione della Coppa Venezuela. La competizione, iniziata a febbraio con la prima fase di qualificazione, sta volgendo al termine. Tra poco meno di un mese si scoprirà chi succederà nell’albo d’oro allo Zulia.

La sopresa in questa fase della coppa nazionale é l’Ureña capace di estromettere dalle magnifiche quattro i campioni in carica dello Zulia battendolo per 2-0. L’eroe dei gialloverdi è stato Julio Caicedo che ha segnato una doppietta. Con questo sucesso, l’Ureña mette un’altra big nella sua lista di vittime in questa edizione della Coppa Venezuela. In precedenza aveva eliminato Deportivo Táchira (globale di 2-2, qualificazione grazie ai gol in trasferta) ed Estudiantes de Mérida (4-2). Nella fase successiva se la vedrà con lo Zamora che ha avuto la meglio sul Carabobo.

A Barinas i bianconeri grazie ad una doppietta di Anthony Uribe hanno battuto per 2-1 i granata. La formazione llanera si qualifica in semifinale grazie ad un globale di 4-1.

Nessun miracolo a Pampatar, il Margarita saluta la coppa dopo essere stato battuto per 0-1 dal Mineros. Ricordiamoci che all’andata i neroazzurri si erano imposti per 4-1. La squadra di Puerto Ordaz affonterà in semifinale l’Estudiantes de Caracas che ha pareggiato 1-1 con l’Aragua nel Brigido Iriarte. Accademici promossi grazie al 2-2 ottenuto nella gara disputata a Maracay.