Settimana della Lingua Italiana nel Mondo: “L’Italiano nel mondo che cambia”

 

ROMA.-  L’appuntamento è per mercoledì 18 ottobre, nella sede centrale della Società Dante Alighieri, dove alle ore 9.00, il presidente Andrea Riccardi aprirà con i saluti  l’evento, insieme a Mario Giro vice ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Claudio Marazzini presidente dell’Accademica della Crusca, e Giancarlo Kessler ambasciatore della Svizzera in Italia.

Poi il direttore generale per la Promozione del Sistema Paese della Farnesina Vincenzo De Luca darà un aggiornamento sugli Stati Generali della Lingua Italiana nel Mondo.

La giornata continuerà con un incontro sulla Settimana della Lingua che quest’anno è dedicata a “L’Italiano al cinema, l’italiano nel cinema”. Gli invitati saranno: Roberto Cicutto, presidente Istituto Luce Cinecittà, Francesco Rutelli, presidente ANICA, l’attore Fabrizio Gifuni e lo sceneggiatore Stefano Rulli.

Ci sarà posteriormente una conferenza, che tratterà il sistema della formazione e diffusione della lingua italiana nel mondo, alla quale parteciperanno: Roberto Vellano, direttore centrale per la Promozione della Cultura e della lingua italiana del MAECI; Marco Del Panta Ridolfi, ambasciatore d’Italia in Svizzera; Giancarlo Marcheggiano, segretario generale Scuole Europee; Norberto Lombardi, consigliere CGIE; Tony Mazzaro, Ente gestore IAL-CISL di Stoccarda; Rita Tamponi, dirigente scolastico a Canberra; Emilio Luzi, dirigente scolastico ad Atene; Gianfranco Rosso, dirigente scolastico a Santiago del Cile; e Berardo Paradiso, Ente gestore IACE di New York .

Allle 13.00 circa, il vice ministro Mario Giro concluderà l’evento.

Condividi: