Tirocini Maeci-Crui nelle Rappresentanze diplomatiche italiane all’estero

Tirocini retribuiti presso le ambasciate italiane all'estero.
Tirocini retribuiti presso le ambasciate italiane all’estero.

 

CARACAS. –   Presso le Rappresentanze diplomatiche italiane all’estero, si riattiverranno i tirocini curriculari trimestrali, grazie ad una nuova convenzione tra il Ministero degli Esteri e quello dell’Istruzione con la Fondazione CRUI.

La Farnesina ci tiene a precisare che il nuovo programma punta a integrare il percorso di formazione universitaria dello studente, con un’esperienza concreta che possa facilitare la conoscenza diretta delle attività del MAECI all’estero.

Solamente gli studenti sotto i 28 anni iscritti ai corsi di laurea magistrale o studi che consentano l’accesso alla carriera diplomatica, si potranno candidare a tali tirocini nelle Ambasciate, Rappresentanze o Organizzazioni internazionali, mentre i tirocini presso gli Istituti di Cultura, sono estesi anche ad altri corsi di laurea, secondo richiesto da ciascun bando.

Agli studenti corrisponderà un minimo di 300 euro al mese, per un rimborso spese dalle Università di appartenenza.

Sul sito www.tirocinicrui.it si trova pubblicato il bando del primo ciclo di tirocini (dal 15 gennaio al 13 aprile 2018).

Gli interessati si potranno candidare dal 6 al 23 ottobre, tramite l’apposito applicativo. Nell’Ufficio stage/placement dell’Università di appartenenza e/o scrivendo all’indirizzo: tirocini.maeci@fondazionecrui.it, gli studenti interessati potranno ottenere tutte le informazioni sui requisiti e le modalità per partecipare.