Baseball: Dodgers tornano alle World Series dopo 29 anni

Baseball: Dodgers tornano alle World Series dopo 29 anni
Baseball: Dodgers tornano alle World Series dopo 29 anni

 

CARACAS – Nel mondo del baseball ci sono i denominaty utility, sono quei giocatori che i manager hanno in panchina che possono servire come una sorta di asso nella manica sia a livello ofensivo che difensivo. Nel caso dei Los Angeles Dodgers il pelotero che ricopre questo ruolo é il portoricano Enrique Hernández (26 anni). Nei suoi quattro anni nella città californiana Hernández ha giocato in sette dei nove ruoli possibili in squadra.

Ieri il giocatore portoricano si é caricato i Dodgers sulle spalle é a suon di fuoricampo li ha riportati alle World Series. Los Angeles ha battuto per 11-1 in gara 5 i Chicago Cubs.

L’ultima apparizione dei californiani nella finale risale alla stagione 1988, allora sconfissero 4-1 in finale Oakland Athletics.

Alle World Series, i Dodgers sfideranno la vincente del playoff New York Yankees-Astros, al momento la squadra della grande mela é in vantaggio per 3-2.

Se la finale sarà Yankees-Dodgers sarà la quinta volta che queste due franchigie si sfideranno per il titolo. I precedenti risalgono alle stagioni: 1966, 1977, 1978 e 1981 con due vittorie per parte.

Un po di storia sulla squadra californiana

Il Los Angeles Dodgers è una delle squadre storiche della Major League Baseball.

Nata nel 1883 a Brooklyn, New York, la squadra si é trasfera a Los Angeles prima della stagione 1958. Le prime quattro stagioni le giocò al Los Angeles Memorial Coliseum, prima di spostarsi nell’attuale Dodger Stadium.

Nella sua storia la franchigia californiana ha vinto 6 titoli delle World Series e 21 della National League. Nel palmares dei Dodgers spiccano otto vincitori del Cy Young Award. La squadra ha avuto anche 12 rookie dell’anno, inclusi quattro consecutivi dal 1979 al 1982 e cinque consecutivi dal 1992 al 1996.

(Fioravante De Simone)